Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Autocertificazione per iva agevolata

  1. #1
    crisy Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    345

    Predefinito Autocertificazione per iva agevolata

    Ho il seguente dubbio: una ditta individuale esegue lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria presso condomini (parti comuni, abitazioni, locali comm.li..); posto che per i lavori realizzati su edifici a prevalente destinazione abitativa l'aliquota applicabile Ŕ del 10%, secondo voi Ŕ fondamentale avere l'autocertificazione da parte del condominio? se io mi accorgo che l'iva applicata Ŕ sbagliata perchŔ laddove andava applicata l'iva al 20 (es studio dentistico) Ŕ stata applicata al 10 o magari dove poteva essere applicata al 10 Ŕ stata applicata l'aliquota 20, dovrei lasciare tutto cosi perchŔ secondo il cliente fa fede l'autocertificazione del condominio? mi sembra un p˛ strano

  2. #2
    ergo3 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    LocalitÓ
    (Ba)
    Messaggi
    1,797

    Predefinito

    Oltre all'autocertificazione ed alla correttezza della stessa, dovresti farti dare copia della dia o di altro documento equipollente che attesti la presenza dei requisiti, oltre che soggettivi, anche relativi alla natura dell'intervento agevolabile.
    Dopo di che, la responsabilitÓ del prestatore cedente viene meno in caso di errata applicazione dell'aliquota.

    Il quesito Ŕ comunque poco chiaro (studio dentistico???)
    "...sentite ragazzi.. la legge Ŕ legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano TrinitÓ")

  3. #3
    crisy Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    345

    Predefinito

    Provo a spiegarmi meglio: io prestatore devo applicare l'iva al 10 se il condominio mi fornisce l'autocertificazione, anche se ritengo che l'iva applicabile in quel caso Ŕ il 20%, come nell'esempio dello studio dentistico presso il quale sono stati eseguiti i lavori di manutenzione, (che evidentemente interessavano anche il condominio), da assoggettare al 20% trattandosi di unitÓ a destinazione non abitativa.
    In sostanza me ne frego di ci˛ che stabilisce il decreto iva, tanto ho l'autocertificazione del cliente? e con questa non ho nessuna responsabilitÓ?
    spero di essere stata pi¨ chiara.
    grazie cmq

Discussioni Simili

  1. autocertificazione dpl
    Di CEDGIULY nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30-06-12, 11:06 AM
  2. Assunzione con 407 e autocertificazione
    Di biodinamic nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 30-03-12, 04:29 PM
  3. data autocertificazione
    Di electra84 nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-05-09, 04:50 PM
  4. Autocertificazione durc
    Di jemar nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 29-04-09, 03:58 PM
  5. Autocertificazione DVR
    Di tonyp nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-04-09, 11:24 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14