Buona sera,
stiamo valutando di iscrivere un coadiuvante all'impresa agricola di mio nonno, coltivatore diretto, solo che mi ponevo i seguenti dubbi:
- il calcolo dei contributi inps come si fa? (all'inps di competenza mi hanno detto che i contributi vanno da 2.500 a 6.000 e vanno in base al reddito agrario e la zona in cui si trova l'azienda, ma da nessuna parte ho trovato una tabella, una modalitÓ di calcolo per avere un idea un po' pi¨ precisa... )

- il coadiuvante dell'impresa ha pi¨ diritto di un altra persona al momento della successione?

- essendo due fratelli, uno Ŕ coadiuvante l'altro non Ŕ niente: c'Ŕ differenza di "importanza", di "potere" all'interno dell'azienda?

- quanto Ŕ l'importo inail da versare?

grazie