Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Diritto alla disoccupazione

  1. #1
    lafrancy è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3

    Predefinito Diritto alla disoccupazione

    Salve, avrei bisogno di sapere quando si ha diritto alla disoccupazione, cioè quanti mesi (o giorni) lavorativi sono richiesti. Faccio questa domanda perchè sto lavorando in un'azienda dalla quale voglio licenziarmi, ma vivendo in una località turistica se non trovo altro lavoro a tempo indeterminato sicuramente andrò a fare un lavoro stagionale. A fine stagione potrò far richiesta di disoccupazione? Nell'azienda dove lavoro attualmente (e dalla quale voglio fuggire prima possibile) sono assunta a tempo ind. e sono lì da gennio 2007.

  2. #2
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,699

    Predefinito

    Io posso solo dirti che di norma se sei tu a licenziarti NON avrai diritto alla disoccupazione. Stai certo/a che arriverà qualcuno che potrà darti maggiori informazioni e dettagli.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  3. #3
    SOFIA è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    50

    Predefinito

    Come ti ha detto contabile, se ti dimetti non avrai diritto all'indennità di disoccupazione.
    Per quanto riguarda i requisiti per averla (sempre nel caso che ti licenzino) li hai maturati visto che hai 52 settimane di lavoro (requisito fondamentale per avere diritto all'indennità di disoccupazione ordinaria).

  4. #4
    iam
    iam è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,829

    Predefinito

    come ti hanno detto Contabile e Sofia.. non hai diritto alla disoccupazione se ti dimetti....

    .... salvo che non sia dimostrabile la dimissione per giusta causa
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

  5. #5
    fris è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    116

    Predefinito

    ... oppure se sei una lavoratrice e ti dimetti prima che il bimbo compia un anno di età (in questo caso le dimissioni sono parificate al licenziamento)
    Al mondo vi sono solo 10 tipi di persone. Quelle che capiscono il sistema binario e quelle che invece non lo comprendono.

  6. #6
    Veronica74 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Ciao a tutti!
    mi aggiungo alla discussione, chiedendovi un consiglio per il mio caso che espongo brevemente:
    Ho lavorato per molti anni (dal 1997) nell'azienda di mio zio. Sono stata "costretta" a licenziarmi, per il semplice motivo che rischiavo l'esaurimento nervoso, dovuto alla oramai impossibile convivenza e collaborazione con l'altra impiegata, che lavora qui da 25 anni.
    senza screditare lei, ho presentato le mie dimissioni ed il 31/10/08 ho finito anche il preavviso.
    logicamente, non ho chiesto il licenziamento, che non sarebbe stato fatto, in quanto non vogliono che me ne vada.
    però, né mi si viene incontro, né mi si manda via!
    così mi sono licenziata.
    Ad oggi non sono riuscita a trovare un altro lavoro lavoro, nemmeno part time.
    cosa posso fare? non voglio fare né denunce, né atti che mi farebbero riaprire turbolenti discussioni con i miei famigliari.
    devo prendermela in saccoccia?

  7. #7
    f.p
    f.p è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    1,554

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Veronica74 Visualizza Messaggio
    devo prendermela in saccoccia?
    ciao Veronica!!
    in realtà hai fatto tutto da sola e da sola ti sei anche risposta!!

    prima di dimetterti avresti potuto chiedere, magari, (e nell'ottica di mantenere l'impiego) una modifica delle mansoni cui eri preposta, in modo da evitarti la difficile convivenza con una collega "ingombrante" che ti provocava un importante stress nello svolgimento del tuo lavoro!!.

    magari, dico, non sarebbe carino ora fare a tuo zio (anche se avrebbe potuto pensarci lui al cambio di mansione) una vertenza per "omessa eliminazione della causa del tuo stress da lavoro!!
    .. tanto per dire ... non credi ti riprenderebbe in azienda se gli spiegassi il tuo punto di vista!!
    "Alcune persone sognano cose importanti, altre stanno sveglie e le fanno".

  8. #8
    Veronica74 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    14

    Predefinito

    grazie per avermi risposto f.p., ma non è semplice come sembra......
    considera che dal 31/10 io sono continuata a venire a lavor tutti i giorni, tutto il giorno! sia per fare l'affiancamento, sia perchè mi ha detto apertamente che lo lasciavo "in mutande!"
    mio zie è una persona arrogante, irrispettosa e se ne frega altamente di affrontare un problema simile! lui vuole che io lavoro e gli risolvo i problemi, ma se gli chiedo di mettermi in una stanza da sola .....non è possibile e poi perchè?
    considera che, già 3 anni fà, gli dissi che me ne sarei andata se le cose non fossero cambiate .......dopo 3 anni me ne sono andata perché tutto è rimasto come prima, anzi le cose sono anche peggiorate!
    scusa il mio sfogo, ma sono in una situazione veramente critica, sia emotivamente, sia economicamente!
    ti giuro che vorrei denunciare la ex-collega!
    non lo faccio solo perchè voglio uscire da questa situazione nel modo più pulito possibile!

  9. #9
    lafrancy è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3

    Predefinito

    E' vero, se mi licenzio non ho diritto alla disoccupazione, e questo già lo sapevo, ma io non ho intenzione di stare con le mani in mano.
    Forse non mi sono spiegata bene, dopo essermi licenziata voglio fare intanto un lavoro stagionale, dopo questo la disoccupazione mi spetta? Ci sono dei minimi (giorni o settimane) tempi per poterne fare richiesta?

  10. #10
    f.p
    f.p è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    1,554

    Predefinito

    e, dunque, abbiamo: possibile mobbing, possibile stress da lavoro- correlato con perdita del posto di lavoro con conseguente danno patrimoniale!!

    epperò, se tu vuoi uscirne in "maniera pulita" (che, leggendo fra le righe sta per: non vorrei fare casini!!) e non ritieni sopportabile la situazione che vivevi... insomma.. c'è davvero poco da dirti se non "in bocca al lupo per il tuo prossimo impiego!!"

    ... oppure.. vai dal tuo zio arrogante e (con la faccia più cattiva che sai fare) gli dici: hei, zio, se volessi potrei farti causa per un bel mucchio di cosette.. ma siccome ciò che voglio è solo lavorare tranquilla, non credi che possiamo trovare un punto di incontro!?!?
    "Alcune persone sognano cose importanti, altre stanno sveglie e le fanno".

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Diritto alla disoccupazione ordinaria
    Di matteocaaf nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-01-12, 06:19 PM
  2. si ha diritto alla disoccupazione a requisiti ridotti?
    Di 61842 nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-03-11, 04:05 PM
  3. termine del diritto alla detraibilità IVA
    Di basile71 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-11-10, 09:16 AM
  4. diritto alla detrazione del 36%
    Di VERONICA_STVISALLI nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-11-09, 02:42 PM
  5. La tua firma per il diritto alla vista
    Di Contabile nel forum Altri argomenti
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 27-10-09, 03:25 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14