Buonasera a tutti
mi è stato proposto un impiego con inquadramento come socio di cooperativa sociale con qualifica centralinista. Non so ancora se a tempo determinato o indeterminato. Mi chiedevo quali sono le principali differenze tra un ccnl cooperative sociali e un ccnl "normale"( ad esempio commercio o metalmeccanico o altro) dal punto di vista del dipendente. Ad esempio, a livello di contributi Inps la percentuale versata dal datore è la stessa? E ferie, malattia, maternità...il lavoratore ha gli stessi diritti? Da alcune ricerche fatte in rete mi sembra di capire che il subordinato di cooperativa possa essere considerato di serie B. E' proprio così?
Grazie