Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Socio accomandatario S.a.s. e dipendente part time

  1. #1
    aristoteles è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1

    Predefinito Socio accomandatario S.a.s. e dipendente part time

    Buongiorno
    vorrei porre la seguente domanda:
    sono stato socio accomandatario di una s.a.s. (agenzia pubblicitaria) sino a luglio 2009.
    Nel 2007 decidemmo di sciogliere la società (non è stata posta in liquidazione formalmente) e l'attività si è fermata a metà di quell'anno (nessuna fattura nè in entrata nè in uscita).
    Per vari motivi (liquidazione fornitori, vendita automezzi etc.) la società è rimasta aperta, ma inattiva fino al 2009.
    Nel 2008 e 2009 intanto sono stato assunto part time.
    Ora l'INPS vuole i contributi relativi al 2008 e 2009 nonostante la mia attività prevalente e la mia unica fonte di reddito sia stata in quegli anni quella da lavoro dipendente.
    Il punto su cui non riesco ad avere una risposta esaustiva è se devo questi contributi perchè assunto part time: secondo l'INPS avrei potuto benissimo lavorare sia da dipendente che da imprenditore, ma la società ha chiuso il 2008 in perdita ed il 2009 a zero.
    La prima volta che mi recai all'INPS l'impiegata mi disse che se riuscivo a dimostrare che la mia attività prevalente e la principale fonte di reddito era il lavoro dipendente, non dovevo questi contributi, la stessa impiegata che ora, con i modelli unico 2009 e 2010 alla mano, mi dice "la normativa parla chiaro: devi pagare" ma alla richiesta di un riferimento normativo che tratta la mia situazione mi risponde "Non lo conosco. Lo so perchè è sempre stato così".........
    Spero proprio che qualcuno mi possa aiutare a capirci qualcosa dandomi un RIFERIMENTO NORMATIVO visto che all'INPS a questa richiesta cadono dalle nuvole.
    Grazie mille

  2. #2
    vincenzo è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    117

    Predefinito

    A me risulta che il socio che viene assunto come dipendente viene sospeso dall'Inps per la contribuzione di socio, per incompatibilità tra gestione Inps commercianti o artigiani e Inps dipendenti, almeno fino a quando rimane assunto come lavoratore dipendente.

    Citazione Originariamente Scritto da aristoteles Visualizza Messaggio
    Buongiorno
    vorrei porre la seguente domanda:
    sono stato socio accomandatario di una s.a.s. (agenzia pubblicitaria) sino a luglio 2009.
    Nel 2007 decidemmo di sciogliere la società (non è stata posta in liquidazione formalmente) e l'attività si è fermata a metà di quell'anno (nessuna fattura nè in entrata nè in uscita).
    Per vari motivi (liquidazione fornitori, vendita automezzi etc.) la società è rimasta aperta, ma inattiva fino al 2009.
    Nel 2008 e 2009 intanto sono stato assunto part time.
    Ora l'INPS vuole i contributi relativi al 2008 e 2009 nonostante la mia attività prevalente e la mia unica fonte di reddito sia stata in quegli anni quella da lavoro dipendente.
    Il punto su cui non riesco ad avere una risposta esaustiva è se devo questi contributi perchè assunto part time: secondo l'INPS avrei potuto benissimo lavorare sia da dipendente che da imprenditore, ma la società ha chiuso il 2008 in perdita ed il 2009 a zero.
    La prima volta che mi recai all'INPS l'impiegata mi disse che se riuscivo a dimostrare che la mia attività prevalente e la principale fonte di reddito era il lavoro dipendente, non dovevo questi contributi, la stessa impiegata che ora, con i modelli unico 2009 e 2010 alla mano, mi dice "la normativa parla chiaro: devi pagare" ma alla richiesta di un riferimento normativo che tratta la mia situazione mi risponde "Non lo conosco. Lo so perchè è sempre stato così".........
    Spero proprio che qualcuno mi possa aiutare a capirci qualcosa dandomi un RIFERIMENTO NORMATIVO visto che all'INPS a questa richiesta cadono dalle nuvole.
    Grazie mille

  3. #3
    fabrizio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,141

    Predefinito

    Occorre verificare se il lavoro dipendente è a tempo pieno o part time, se è a tempo pieno è assolutamente esclusa la contribuzione inps artigiani/commercianti per carenza del requisito della prevalenza...
    Fabrizio Maimone
    Dottore Commercialista
    Revisore Legale

    www.studiomaimone.com

  4. #4
    marcoabc è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    1

    Predefinito salve, sono un dipendente con contratto part time 30 ore.. vorrei aprire una sas come

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizio Visualizza Messaggio
    Occorre verificare se il lavoro dipendente è a tempo pieno o part time, se è a tempo pieno è assolutamente esclusa la contribuzione inps artigiani/commercianti per carenza del requisito della prevalenza...
    salve, sono dipendente di una ditta con contratto part time 30 ore.. Vorrei aprire una sas in cui sarei socio accomandatario.. Sono compatibili le due opzioni? Grazie in anticipo

Discussioni Simili

  1. part-time per socio accomandante
    Di fabiobr nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-02-12, 10:32 AM
  2. arretrati anf dipendente part time
    Di GIUSE09 nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 26-09-11, 11:13 AM
  3. Socio Snc e part time
    Di AMBRA1982 nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-03-11, 09:53 AM
  4. Socio autoscuola e impiegato part time
    Di EconomoJ nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-02-10, 10:04 AM
  5. dipendente da full time a part time posso aprire partita iva?
    Di macutente nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-05-08, 11:43 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14