Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Rilevazione Ritenuta d'acconto

  1. #1
    maxpatti79 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    323

    Predefinito Rilevazione Ritenuta d'acconto

    Un professionista emette fattura con relativa ritenuta d'acconto, successivamente (ma dopo che la rit. d'acconto è stata versata) emette una nota di credito (di importo superiore alla fattura), la prima fattura non è stata pagata ritenendo opportuno compensare il debito con il credito sorto, mi chiedevo come contabilmente rilevo il debito v/erario scaturente dalla fattura e come rilevo il conseguente credito v/erario scaturente dalla nota di credito, visto che gli accordi tra società cliente e professionista sono quelli di compensare i pagamenti con le successive prestazioni.
    Spero di esser stato abbastanza chiaro,
    grazie!!

  2. #2
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,277

    Predefinito

    Non rispondo, ma rilancio.

    E' lecito emettere nota di credito senza ritenuta d'acconto?

    ES: fattura emessa 1000, di cui 200 a erario e 800 al professionista. Emessa nota di credito 1000, di cui 0 a erario 1000 a cliente.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  3. #3
    Enrico Larocca è online Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    5,224

    Predefinito

    La n.c. può correggere solo l'aspetto IVA non potendosi configurare una restituzione di ritenuta che comunque non dovrebbe esserci visto che non si è proceduto al pagamento integrale della fattura a debito, ma solo al pagamento della differenza rispetto a quanto stornato con nota credito.

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  4. #4
    maxpatti79 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    323

    Predefinito

    Invece in nota di credito il professionista ha effettuato lo storno della ritenuta e per errore è stata pagata la ritenuta pur non avendo pagato la fattura.

  5. #5
    Lolly74 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Gabicce Mare
    Messaggi
    824

    Predefinito

    Anche se viene effettuato il pagamento della differenza (fattura meno nota di credito), la ritenuta d'acconto va versata per intero.
    Lorena

    Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima. (Einstein)

  6. #6
    Lolly74 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Gabicce Mare
    Messaggi
    824

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da maxpatti79 Visualizza Messaggio
    Invece in nota di credito il professionista ha effettuato lo storno della ritenuta e per errore è stata pagata la ritenuta pur non avendo pagato la fattura.
    Se non ricordo male nell'emissione della nota di credito il professionsta riduce solo le sue competenze soggette a iva ma non può in nessun modo stornare la r.a.
    Il fatto che la r.a. sia stata versata ma la fattura non pagata .... è la prima volta che lo sento. Comunque ora non rimare che pagare il professionsta (al netto della nota di credito)
    Lorena

    Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima. (Einstein)

  7. #7
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,277

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lolly74 Visualizza Messaggio
    Se non ricordo male nell'emissione della nota di credito il professionsta riduce solo le sue competenze soggette a iva ma non può in nessun modo stornare la r.a.
    ....
    Così facendo però manca qualcosa.

    Fattura 1.000 + IVA 200, netto al professionista 1.000 + 200 r.a. (ignorando l'eventuale cassa).

    Nota credito 1.000 + IVA 200, netto al cliente... 1.000 o 1.200?

    Per uno storno totale su fattura non saldata, trovo più semplice emettere una nota di credito equivalente alla fattura stessa.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  8. #8
    Lemansky è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Civitavecchia (rm)
    Messaggi
    419

    Predefinito

    allora per me:
    - nota di credito senza considerare in alcun modo la ritenuta di acconto, la parcella del professionista è come una fattura, la ritenuta entra in gioco solo al momento del pagamento della stessa e non rileva in alcun modo con le competenze dovute.
    - nel caso in esame, il debito v/ritenute non si rileva in quanto il pagamento della parcella non è mai avvenuto, e quindi, l'obbligo di versare la ritenuta non è mai sorto.
    - la ritenuta di acconto versata e non dovuta, sarà successivamente rilevata nel modello 770 come un versamento in eccesso. Oppure, per "anticipare" questo credito senza aspettare il rilevamento nel 770, si può portare il versamento in eccesso a "scomputo" di ritenute da versare (altri 1040 o 1001, 1004 ecc ecc)

  9. #9
    Lemansky è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Civitavecchia (rm)
    Messaggi
    419

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    La n.c. può correggere solo l'aspetto IVA non potendosi configurare una restituzione di ritenuta che comunque non dovrebbe esserci visto che non si è proceduto al pagamento integrale della fattura a debito, ma solo al pagamento della differenza rispetto a quanto stornato con nota credito.
    in pratica ho detto la stessa cosa

  10. #10
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,691

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lemansky Visualizza Messaggio
    Oppure, per "anticipare" questo credito senza aspettare il rilevamento nel 770, si può portare il versamento in eccesso a "scomputo" di ritenute da versare (altri 1040 o 1001, 1004 ecc ecc)
    In corso d'anno non è possibile. Le eccedenze di versamenti di ritenute possono essere utilizzate solo dal 1 gennaio dell'anno successivo con apposito codice tributo.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. acconto sulla ritenuta d'acconto
    Di borisaka nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-06-12, 08:56 AM
  2. Rilevazione ritenuta 10%
    Di LELLA77 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-10-11, 11:15 AM
  3. Ritenuta d'acconto su acconto fattura
    Di ced1 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-04-10, 08:48 AM
  4. ritenuta d'acconto e ritenuta enasarco
    Di giusy78 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-06-09, 11:25 AM
  5. rilevazione saldo e acconto ires
    Di francy nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-04-09, 09:12 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14