Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Imposte anticipate per perdite fiscali riportabili

  1. #1
    massymessina è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    207

    Predefinito Imposte anticipate per perdite fiscali riportabili

    Qualcuno mi spiega il principio e la rilevazione contabile delle imposte anticipate derivanti da perdite fiscali riportabili negli esercizi successivi?
    Grazie in anticipo

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    30,858

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da massymessina Visualizza Messaggio
    Qualcuno mi spiega il principio e la rilevazione contabile delle imposte anticipate derivanti da perdite fiscali riportabili negli esercizi successivi?
    Grazie in anticipo
    Leggi il principio contabile n. 25, all'omonimo paragrafo.

    La scrittura è
    crediti per imposte anticipate @ imposte anticipate

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    massymessina è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    207

    Predefinito

    Prima di tutto grazie Dott. Sciuto per la solita puntualità...
    Il mio dubbio deriva proprio dalla lettura dell'OIC 25, infatti in genere le imposte anticipate in CE vanno a ridurre l'importo delle imposte correnti...
    Per esempio immaginando una situazione con reddito civilistico pari a 10.000 e reddito fiscale pari a 12.000, con aliquota fittizia del 30%, si avrebbe:

    Reddito ante imposte 10.000
    Imposte correnti 3.600
    Imposte anticipate - 600
    Utile 7.000

    Ma se invece parto già da una situazione nella quale il reddito ante imposte è negativo, le imposte correnti saranno di conseguenza pari a 0 ed in questo modo le imposte anticipate mi genereranno un'imposta negativa...
    Sono in confusione...
    Forse le imposte anticipate le devo rilevare nell'esercizio successivo in una situazione in cui il reddito è positivo...

  4. #4
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    30,858

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da massymessina Visualizza Messaggio

    Reddito ante imposte 10.000
    Imposte correnti 3.600
    Imposte anticipate - 600
    Utile 7.000

    Ma se invece parto già da una situazione nella quale il reddito ante imposte è negativo, le imposte correnti saranno di conseguenza pari a 0 ed in questo modo le imposte anticipate mi genereranno un'imposta negativa...
    Imposta negativa, che aumenterà l'utile.
    Nel tuo esempio

    Reddito ante imposte -1.000
    Imposte correnti 0
    Imposte anticipate - 600
    perdita -400
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  5. #5
    ergo3 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    (Ba)
    Messaggi
    1,797

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da massymessina Visualizza Messaggio
    Prima di tutto grazie Dott. Sciuto per la solita puntualità...
    Il mio dubbio deriva proprio dalla lettura dell'OIC 25, infatti in genere le imposte anticipate in CE vanno a ridurre l'importo delle imposte correnti...
    Per esempio immaginando una situazione con reddito civilistico pari a 10.000 e reddito fiscale pari a 12.000, con aliquota fittizia del 30%, si avrebbe:

    Reddito ante imposte 10.000
    Imposte correnti 3.600
    Imposte anticipate - 600
    Utile 7.000

    Ma se invece parto già da una situazione nella quale il reddito ante imposte è negativo, le imposte correnti saranno di conseguenza pari a 0 ed in questo modo le imposte anticipate mi genereranno un'imposta negativa...
    Sono in confusione...
    Forse le imposte anticipate le devo rilevare nell'esercizio successivo in una situazione in cui il reddito è positivo...
    Si è così'. Le imposte anticipate vengono rilevate in base al principio di competenza. In poche parole si rileva oggi un componente positivo di reddito (civilistico naturalmente) che, essendo un vantaggio fiscale consistente nella possibilità di dedurre perdite attuali da redditi futuri, è pur sempre di competenza dell'esercizio in chiusura.
    Dal punto di vista patrimoniale, infatti, si rileva un credito che, nel momento in cui verrà utilizzata la perdita fiscale, determinerà una riduzione del debito fiscale non già dell'imposta corrente (in C.E.) dell'esercizio futuro.
    "...sentite ragazzi.. la legge è legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano Trinità")

  6. #6
    massymessina è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    207

    Predefinito

    Intanto grazie ancora.
    Non vorrei abusare della vostra pazienza ma sono alle prese con l'esame di abilitazione e l'aiuto dei futuri colleghi è uno dei pochi strumenti che permette di capire adeguatamente la materia...

    Il concetto da voi esposto mi è chiaro, ma mi viene un altro dubbio:

    L'OIC 25 permette l'iscrizione di imposte anticipate solo al verificarsi delle 2 condizioni che ovviamente conoscete molto meglio di me.
    Altrimenti lo stesso OIC 25 stabilisce che il beneficio fiscale deve essere iscritto in bilancio solo quando si è realizzato.

    Questo cosa significa?

    Se io dovessi utilizzare le perdite pregresse solo quando avrò un utile non vuol dire che opererò una variazione in diminuzione in dichiarazione?
    Conseguentemente alla variazione in diminuzione non avrò delle imposte differite in bilancio con una riduzione delle imposte correnti?

    So per certo di avere scritto delle baggianate...
    Perdonate la mia ignoranza ed ancora grazie per la disponibilità.

  7. #7
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    5,168

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da massymessina Visualizza Messaggio
    Intanto grazie ancora.
    Non vorrei abusare della vostra pazienza ma sono alle prese con l'esame di abilitazione e l'aiuto dei futuri colleghi è uno dei pochi strumenti che permette di capire adeguatamente la materia...

    Il concetto da voi esposto mi è chiaro, ma mi viene un altro dubbio:

    L'OIC 25 permette l'iscrizione di imposte anticipate solo al verificarsi delle 2 condizioni che ovviamente conoscete molto meglio di me.
    Altrimenti lo stesso OIC 25 stabilisce che il beneficio fiscale deve essere iscritto in bilancio solo quando si è realizzato.

    Questo cosa significa?

    Se io dovessi utilizzare le perdite pregresse solo quando avrò un utile non vuol dire che opererò una variazione in diminuzione in dichiarazione?
    Conseguentemente alla variazione in diminuzione non avrò delle imposte differite in bilancio con una riduzione delle imposte correnti?

    So per certo di avere scritto delle baggianate...
    Perdonate la mia ignoranza ed ancora grazie per la disponibilità.
    Per prima cosa l'iscrizione di imposte anticipate conseguenti alla presenza di perdite fiscali riportabili, deve essere effettuata solo se esiste la fondata prospettiva che le imposte anticipate possano essere assorbite, vale a dire se esiste la fondata prospettiva che si possano conseguire utili capaci di assorbire le suddette perdite.

    Se questa fondata prospettiva non c'è o non è pressochè certa, in ossequio al principio della prudenza occorre astenersi dal contabilizzare imposte anticipate, che come è noto stornano costi fiscali dal bilancio d'esercizio, aumentando l'utile distribuibile.

    Ho ripetuto l'espressione "fondata prospettiva" in quanto non si può parlare di certezze in rapporto ad eventi futuri.

    Pur tuttavia la pianificazione aziendale di medio e lungo periodo e la programmazione di breve andare deve mostrare la capacità di invertire il risultato economico negativo registrato.

    Solo con queste condizioni l'iscrizione di imposte anticipate appare sorretta da elementi giustificativi.
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 21-05-13 alle 12:16 PM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  8. #8
    Skyfire è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    74

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Per prima cosa l'iscrizione di imposte anticipate conseguenti alla presenza di perdite fiscali riportabili, deve essere effettuato solo se esiste la fondata prospettiva che le imposte anticipate possano essere assorbite, vale a dire se esiste la fondata prospettiva che si possano conseguire utili capaci di assorbire le suddette perdite...
    Buongiorno,

    Riprendo l'interessantissimo argomento trattato per porre una domanda che mi è sorta leggendo il p.c. n.25:

    La "ragionevole certezza" deve essere commisurata ad un arco di tempo limitato??? esempio: la società deve produrre utile da utilizzare entro l'esercizio successivo o può ritrovarsi nuovamente in perdita???

    saluti.
    Skyfire

  9. #9
    bepizomon è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Treviglio (BG)
    Messaggi
    1,016

    Predefinito

    non necessariamente entro l'esercizio successivo, l'importante è che ci sia la prospettiva di compensare utili futuri.
    tieni conto però anche dei limiti temporali di riporto fiscale delle perdite.

  10. #10
    Skyfire è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    74

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bepizomon Visualizza Messaggio
    non necessariamente entro l'esercizio successivo, l'importante è che ci sia la prospettiva di compensare utili futuri.
    tieni conto però anche dei limiti temporali di riporto fiscale delle perdite.
    Certo!

    Quindi se la società, l'anno successivo al generare della perdita riportata in bilancio tra le imposte anticipate, non produce utile ma è nuovamente in perdita, i valori in negativo del conto imposte anticipate cresceranno e si riporteranno nell'ulteriore esercizio successivo????

    Grazie.

    Saluti.
    Skyfire

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Imposte anticipate in presenza di perdite
    Di Punteruolo Rosso nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 01-07-13, 07:37 AM
  2. Imposte anticipate su perdite fiscali
    Di fabio1977 nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-06-13, 02:53 PM
  3. Perdite riportabili all'80%
    Di dott.mamo nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 07-07-11, 09:01 AM
  4. Perdite fiscali dovute a imposte pregresse
    Di contabile77 nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-06-11, 06:00 PM
  5. Imposte anticipate nel 2009 x Perdite 2008.
    Di infoconsulenza nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-05-10, 09:32 AM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14