Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Mya

Discussione: IMU, legge di stabilità e immobili in comodato

  1. #1
    iello81 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    20

    Predefinito IMU, legge di stabilità e immobili in comodato

    Buonasera, avrei un dubbio da sciogliere in merito alla nuova legge di stabilità e al relativo sconto del 50% per gli immobili dati in comodato d'uso.
    Il caso è molto semplice, l'articolo dice testualmente "Al contempo, si estende detto beneficio anche al caso in cui il comodante, oltre all’immobile concesso in comodato, possieda nello stesso Comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale (non di lusso).".

    il mio cliente è proprietario della casa di abitazione principale e di altre tre case nello stesso comune e che vorrebbe dare in comodato ai 3 figli. Il mio dubbio nasce proprio dal numero di immobili di cui dovrebbe essere proprietario un soggetto passivo IMU. La dicitura "possieda nello stesso Comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale", preclude la possibilità che vi sia proprietà di altri immobili diversi dall'abitazione principale e e da quello oggetto di comodato?

    Ringrazio per le eventuali risposte e buon Natale

  2. #2
    Mya
    Mya è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    37

    Predefinito

    Forse avrà già risolto...ma possedendo 4 immobili abitativi non può usufruire della riduzione per l'IMU
    GaiaMichela likes this.

  3. #3
    Fr@ntic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    560

    Predefinito

    Buongiorno a tutti,
    non apro una discussione apposita visto che il titolo della presente è generico.
    Ho questo caso: un immobile appartiene al 50% a due proprietari (A e B) che concedono ad uso gratuito tale immobile al padre.
    1) il proprietario A non risiede nel comune ove è ubicato l'immobile concesso in comodato => agevolazione non applicabile

    2) il proprietario B vi risiede ed ha solo un altro immobile adibito ad abitazione principale => può applicare l'agevolazione solo sul 50% (la sua quota) dell'immobile?

    Il comodatario ha anche altri due immobili ma non vi risiede (non mi sembra siano previste limitazioni in capo al comodatario sul possesso di altri immobili a differenza del comodante che non può averne altri al di fuori eventualmente di quello adibito a propria abitazione principale)

    Ricapitolando è corretto secondo voi sostenere che:
    1) il proprietario A paga imu/tasi interamente non potendo usufruire dell'agevolazione
    2) il proprietario B paga imu/tasi ridotta al 50% sulla propria porzione di immobile?
    3) il contratto di comodato può essere registrato solo con l'indicazione della parte di B o deve comunque "assorbire" tutto l'immobile e quando prevedere entrambi i nominativi proprietari?

    grazie a chi vorrà dare il proprio parere

  4. #4
    GaiaMichela è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    721

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fr@ntic Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti,
    non apro una discussione apposita visto che il titolo della presente è generico.
    Ho questo caso: un immobile appartiene al 50% a due proprietari (A e B) che concedono ad uso gratuito tale immobile al padre.
    1) il proprietario A non risiede nel comune ove è ubicato l'immobile concesso in comodato => agevolazione non applicabile

    2) il proprietario B vi risiede ed ha solo un altro immobile adibito ad abitazione principale => può applicare l'agevolazione solo sul 50% (la sua quota) dell'immobile?

    Il comodatario ha anche altri due immobili ma non vi risiede (non mi sembra siano previste limitazioni in capo al comodatario sul possesso di altri immobili a differenza del comodante che non può averne altri al di fuori eventualmente di quello adibito a propria abitazione principale)

    Ricapitolando è corretto secondo voi sostenere che:
    1) il proprietario A paga imu/tasi interamente non potendo usufruire dell'agevolazione
    2) il proprietario B paga imu/tasi ridotta al 50% sulla propria porzione di immobile?
    3) il contratto di comodato può essere registrato solo con l'indicazione della parte di B o deve comunque "assorbire" tutto l'immobile e quando prevedere entrambi i nominativi proprietari?

    grazie a chi vorrà dare il proprio parere
    1)ok
    2) ok
    3) il contratto di comodato dpuo anche essere cd parziale quindi prevedere la sola indicazione del sogetto B
    saluti
    gaia

Discussioni Simili

  1. Agevolazione contributi legge stabilita' 2015
    Di donatoteo nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-09-15, 01:54 PM
  2. Sgravio triennale legge di stabilita'
    Di MARCO IULIANO nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-06-15, 10:40 AM
  3. Legge stabilita' nuovo limite di 1.000 tracciabilita' per asd
    Di DOTT.STEFANIA CONTATO nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-01-15, 05:23 PM
  4. Legge stabilità e deducibilità auto 40%
    Di LONGBOARD nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-12-14, 11:44 AM
  5. Legge stabilita'
    Di tecno1 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 17-01-13, 10:48 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16