Un immobile distrutto dal sisma del 1980, dichiarato inagibile, è stato ricostruito con i contributi dello stato però per problemi burocratici tra i comproprietari non è stato possibile procedere con l'accatastamento. I proprietari non hanno più pagato l'ici dal momento in ciu è stato abbattuto pre la ricostruzione, adesso il comune ha inviato accertamento Ici anno 2011 e pretende il pagamento dell'imposta applicata alla rendita catastale dell'immobile distrutto. E' giusta la pretesa? anche senza accatastamento è dovuta l'imposta?
Grazie