Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Fattura emessa a soggetto non residente

  1. #1
    Teddymorsicchio è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    38

    Predefinito Fattura emessa a soggetto non residente

    Buongiorno a tutti, spero che qualcuno mi possa dare una mano a capire qualcosa in più... soprattutto a seguito delle modiche che sono intervenute dal 2010 in ambito di territorialità delle prestazioni di servizi.
    Ad esempio, correggetemi se sbaglio, se io sono un prestatore di servizi per uno dei servizi di cui all'art 7 ter del dpr 633/72, nei confronti di un soggetto passivo iva non residente ( quindi stabilito ue o extraue), la rilevanza ai fini iva è da riferirsi al luogo di stabilimento del committente, dunque non essendo operazione rilevante ai fini iva in Italia gli obblighi di autofatturazione e assolvimento iva spettando al soggetto estero. A questo punto mi chiedo, ma io prestatore del servizio stabilito in italia, emettendo la fattura comunque prevista dall'art 21, devo indicare cosa ai fini iva? fuori campo iva per carenza del requisito della territorialità penso...ma ai sensi di che articolo? una volta si faceva rif all'art 7 co 2 ma ad oggi è stato modificato...nomino l'art 7 oppure devo dire che la carenza del requisito è riferibile a quanto stabilito dall'art 7 ter? aiuto, forse sto incasinandomi.. qualcuno è così gentile da illuminarmi? e nel caso in cui si trattasse di una cessione di bene nei crf di un soggetto estero cosa cambierebbe?

  2. #2
    pettirosso è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    677

    Predefinito

    sono rilevanti nel territorio dello Stato i servizi resi nei confronti di committenti soggetti passivi stabiliti in Italia, mentre sono fuori del campo di applicazione dell’imposta le prestazioni di servizi effettuate nei confronti di committenti soggetti passivi non stabiliti nel territorio dello Stato.
    la dicitura in fattura è la seguente:
    operazione fuori campo iva ai sensi dell'articolo 7-ter, DPR 633/72

  3. #3
    Teddymorsicchio è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    38

    Predefinito grazie della tua risposta!

    Citazione Originariamente Scritto da pettirosso Visualizza Messaggio
    sono rilevanti nel territorio dello Stato i servizi resi nei confronti di committenti soggetti passivi stabiliti in Italia, mentre sono fuori del campo di applicazione dell’imposta le prestazioni di servizi effettuate nei confronti di committenti soggetti passivi non stabiliti nel territorio dello Stato.
    la dicitura in fattura è la seguente:
    operazione fuori campo iva ai sensi dell'articolo 7-ter, DPR 633/72
    Quindi come pensavo quando si indica un articolo va bene anche dire appunto che un'operazione è fuori campo per carenza di un requisito individuato all'art 7 ter oppure negli altri casi fosse ad esempio per carenza del requisito territorialità ma facendo rif a prestazioni di cui all'at 7 quater dovrei dire per carenza del requisito territoriale di cui art 7 quater. Ti faccio l'esempio, se fosse una prestazione di ristorazione effettuata in Francia ma il prestatore è italiano, la fattura che emette il prestatore italiano è fuori campo iva art 7 quater in quanto per tali prestazioni si considera la rilevanza iva nel luogo ove sono effettivamente realizzate. E se sbaglio anche qui dunque sarebbe poi onere del soggetto francesce effettuare l'autofattura secondo le proprie regole interne in campo iva. Giusto?

  4. #4
    pettirosso è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    677

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Teddymorsicchio Visualizza Messaggio
    Quindi come pensavo quando si indica un articolo va bene anche dire appunto che un'operazione è fuori campo per carenza di un requisito individuato all'art 7 ter oppure negli altri casi fosse ad esempio per carenza del requisito territorialità ma facendo rif a prestazioni di cui all'at 7 quater dovrei dire per carenza del requisito territoriale di cui art 7 quater. Ti faccio l'esempio, se fosse una prestazione di ristorazione effettuata in Francia ma il prestatore è italiano, la fattura che emette il prestatore italiano è fuori campo iva art 7 quater in quanto per tali prestazioni si considera la rilevanza iva nel luogo ove sono effettivamente realizzate. E se sbaglio anche qui dunque sarebbe poi onere del soggetto francesce effettuare l'autofattura secondo le proprie regole interne in campo iva. Giusto?
    per la ristorazione ed il catering il criterio della territorialità è il luogo di esecuzione
    tieni presente però che mentre per i 7-ter è prevista l'inversione da parte del committente , per i servizi in deroga ovvero 7-quater i paesi ue hanno la facoltà di prevedere l'applicazione del reverse charge oppure in alternativa a questo possono mantenere il principio cardine dell'iva ovvero che il debitore dell'imposta è il prestatore

    nel caso della francia non ci sono problemi emetterai la fattura fuori campo ed il soggetto passivo francese la integrerà
    nel caso ad esempio della grecia l'azienda dovrà nominare un rappresentante fiscale in loco per poter versare l'iva greca

  5. #5
    Teddymorsicchio è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    38

    Predefinito Scusa ma

    Citazione Originariamente Scritto da pettirosso Visualizza Messaggio
    per la ristorazione ed il catering il criterio della territorialità è il luogo di esecuzione
    tieni presente però che mentre per i 7-ter è prevista l'inversione da parte del committente , per i servizi in deroga ovvero 7-quater i paesi ue hanno la facoltà di prevedere l'applicazione del reverse charge oppure in alternativa a questo possono mantenere il principio cardine dell'iva ovvero che il debitore dell'imposta è il prestatore

    nel caso della francia non ci sono problemi emetterai la fattura fuori campo ed il soggetto passivo francese la integrerà
    nel caso ad esempio della grecia l'azienda dovrà nominare un rappresentante fiscale in loco per poter versare l'iva greca
    Quindi l'obbligo vige solo per i servizi di cui all'art 7 ter mentre per il 7 quater e quinquies ecc.. le deroghe insomma, se si tratta di Paesi Ue c'è facoltà di inversione contabile, mentre se è operazione che coinvolge un soggetto non UE c'è obbligo di inversione contabile?
    Inoltre non ho capito bene perché con la Grecia non si possa fare come con la Francia nel caso sopra esposto, non è sempre un Paese UE la Grecia?

  6. #6
    pettirosso è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    677

    Predefinito

    la direttiva 2006/112 nel caso di servizi specifici lascia liberi i paesi ue di decidere se applicare al loro interno il reverse charge
    ad esempio la francia lo consente quindi nel caso in cui un operatore francese riceve una fattura 7-quter questi dovà integrarla
    mentre la grecia non consente il reverse charge interno quindi il prestatore italiano dovrà applicare in fattura l'iva greca e nominare un rappresentante fiscale per versarla all'erario greco

    ripeto questo solo per i servizi in deroga mentre per quelli generici si applica sempre il reverse charge

  7. #7
    Teddymorsicchio è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    38

    Predefinito Ah ecco..

    [QUOTE=pettirosso;176789]la direttiva 2006/112 nel caso di servizi specifici lascia liberi i paesi ue di decidere se applicare al loro interno il reverse charge
    ad esempio la francia lo consente quindi nel caso in cui un operatore francese riceve una fattura 7-quter questi dovà integrarla
    mentre la grecia non consente il reverse charge interno quindi il prestatore italiano dovrà applicare in fattura l'iva greca e nominare un rappresentante fiscale per versarla all'erario greco

    ripeto questo solo per i servizi in deroga mentre per quelli generici si applica sempre il reverse charge

    Ma questo vale per tutte le deroghe, sia assolute che relative art 7 sexies e 7 septies? inoltre scusa ma come faccio a sapere se un paese come ad esempio la grecia non consente il reverse charge? scusami ma sono agli inizi degli studi di questi argomenti e non so bene dove reperire tutte le info..

  8. #8
    pettirosso è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    677

    Predefinito

    quanto ho detto si applica ai:
    -servizi relativi ad immobili
    -servizi di trasporto passegeri
    -serivizi di ristorazione e catering
    -servizi di locazione di mezzi di trasporto
    -servizi di accesso a manifestazioni culturali, artistiche e sportive ivi comprese fiere ed esposizioni

    che io sappia i paesi dove al momento non è previsto il reverse charge interno sono: grecia, cipro, lussembrugo

  9. #9
    Teddymorsicchio è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    38

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pettirosso Visualizza Messaggio
    quanto ho detto si applica ai:
    -servizi relativi ad immobili
    -servizi di trasporto passegeri
    -serivizi di ristorazione e catering
    -servizi di locazione di mezzi di trasporto
    -servizi di accesso a manifestazioni culturali, artistiche e sportive ivi comprese fiere ed esposizioni

    che io sappia i paesi dove al momento non è previsto il reverse charge interno sono: grecia, cipro, lussembrugo
    Grazie mille, mi sa che non sarà semplice imparare tutto su queste materie eheh, e che dovrò farne di domande per capire un po' di più..tu che metodo adotti per essere così aggiornata/o?

Discussioni Simili

  1. soggetto inglese senza partita Iva e fattura dallo stesso emessa.
    Di doclight nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-12-10, 08:22 AM
  2. Soggetto non residente che opera in Italia
    Di studiok nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-06-10, 08:35 AM
  3. Soggetto non residente che possiede immobili in Italia obbligo dichiarazione
    Di c@ligo nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25-09-09, 11:46 AM
  4. cessione a soggetto non residente
    Di encomm nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-12-08, 04:38 PM
  5. ICI soggetto residente all'estero
    Di ddani210 nel forum Enti Locali
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-06-08, 05:35 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14