Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: limite di importo per incassi in contanti

  1. #1
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    31,502

    Red face limite di importo per incassi in contanti

    Sappiamo tutti le novità che sono intervenute in merito. Qui vorrei fare una considerazione.
    Supponiamo che un cliente venga da me, e, per pagare la mia consulenza, mi metta sul tavolo 1.100 euro in contanti. Io li prendo, faccio la corrispondente fattura, e li vado a versare nel mio conto corrente.
    Bene, in base alla legge, dovrei essere sanzionato (non so come, visto che di sanzione nella legge non se ne parla) perchè non ho incassato con assegno non trasferibile o bonifico, o con i "comodissimi" canali alternativi quali il Pos per carta di credito o bancomat (un po' come se lo studio fosse un alimentari, con tutto il rispetto). Ma ammesso e non concesso che si possa applicare una sanzione, mi piacerebbe chiedere agli autori di questa legge: che danno ho fatto all'erario?

  2. #2
    Roberto3142 Guest

    Predefinito

    sottoscrivo in tutto e per tutto la tua considerazione e aggiungo:

    se io nn faccio la fattura e "ovviamente" incasso in contanti, in ke modo l' elusione viene combattuta???
    Il problema dell' elusione secondo me sta a monte, non sulle modalità in cui io incasso le mie fatture, che regolarmente emetto!

  3. #3
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    5,314

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Sappiamo tutti le novità che sono intervenute in merito. Qui vorrei fare una considerazione.
    Supponiamo che un cliente venga da me, e, per pagare la mia consulenza, mi metta sul tavolo 1.100 euro in contanti. Io li prendo, faccio la corrispondente fattura, e li vado a versare nel mio conto corrente.
    Bene, in base alla legge, dovrei essere sanzionato (non so come, visto che di sanzione nella legge non se ne parla) perchè non ho incassato con assegno non trasferibile o bonifico, o con i "comodissimi" canali alternativi quali il Pos per carta di credito o bancomat (un po' come se lo studio fosse un alimentari, con tutto il rispetto). Ma ammesso e non concesso che si possa applicare una sanzione, mi piacerebbe chiedere agli autori di questa legge: che danno ho fatto all'erario?
    Premesso che la scelta governativa è indifendibile, la questione centrale dell'obbligo di tracciabilità degli incassi é che la gestione in contanti rende difficile accertare il reale periodo di competenza reddituale delle somme percette, specie per chi si propone - pensiero rencondito - di effettuare controlli direttamente " a tavolino" dagli Uffici dell'Agenzia delle Entrate di allineamento tra il fatturato IVA e volume dei compensi professionali. Nel pensiero ministeriale, definire la competenza, non deve essere lasciato all'arbitrio del professionista, ma deve essere controllabile dal Ministero. Se consideriamo che le operazioni in contanti secondo il D.Lgs. sull'antiriciclaggio potrebbero essere gestite fino a 12.500 per operazione considerata unitariamente considerato l'effetto moltiplicativo del fattore n. clienti dello studio ci si può rendere conto di quanto reddito è possibile spostare da una anno all'altro.

    Per me sarebbe stato meglio obbligare i professionisti alla contabilità ordinaria con l'obbligo di rilevare nel cronologico incassi e pagamenti anche le operazioni extra-professionali quali: prelievi del titolare in c/utili e apporti del titolare.

    Dello stesso orientamento è Alberto Buscema in "Il Fisco" n. 33 del 11/09/2006 in un articolo dal titolo "D.L. n. 223/2006: profili di incostituzionalità della norma sul tracciamento delle movimentazioni finanziarie riguardanti i professionisti" , nel quale il collega padovano afferma: Sarebbe stato molto più semplice, e meno oneroso, instaurare il regime di contabilità ordinaria, cioè l'utilizzo dei conti riguardanti le movimentazioni finanziarie, per tutti gli artisti e professionisti. In questo modo, il semplice controllo del conto (ragionieristicamente inteso)"titolare" avrebbe potuto segnalare agevolmente tutti i movimenti di versamento avvenuti per cassa da parte del professionista.

    La soluzione proposta, seppur semplice, passa però per l'avvio di una accertamento analitico che le Finanze vogliono evitare, preferendo soluzioni più semplici e rapide.
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 12-10-06 alle 09:47 AM

  4. #4
    pitecchio è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    9

    Predefinito anticipazioni

    .... e se un cliente essendo senza conto corrente mi porta 2.000 euro per pagargli l'F24 online ..... posso prenderli in contanti secondo voi?
    Io credo di si, ma non ho trovato niente di chiaro e risolutivo.

  5. #5
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    5,314

    Predefinito

    In quest'articolo dal titolo: La "tracciabilità" dei compensi dei professionisti: dubbi applicativi e perplessità di sistema
    di Marco Thione
    (in "il fisco" n. 42 del 13 novembre 2006, pag. 1-6512)

    nella discussione sul concetto di "somma incassata" che farebbe scattare il divieto di riscossione in contanti per importo superiore a 1.000 Euro, appare in modo evidente che il divieto riguarda i soli compensi che nell'accezione (nda dell'articolo) più equilibrata si dovrebbe riferire ai compensi al lordo della ritenuta, non considerando nella cifra anzidetta, Contributo integrativo Cassa Nazionale, IVA e anticipazioni. Cosicchè qualunque altra cifra che transiti ad esempio dal registro cronologico o dal registro delle somme in deposito a titolo diverso dai "compensi", non soggiacerebbe al divieto, proprio perchè la norma impone restrizioni all'incasso in contanti di somme versate a titolo di compenso e non per altra causa. In particolare si veda il paragrafo "Regola Mista". Il pubblicista conclude, però, che occorrerebbe un chiarimento ufficiale in tal senso.

    Personalmente concordo con questa impostazione e nel caso dei 2.000 Euro versati per eseguire il pagamento on-line di imposte e contributi non vi sarebbe l'obbligo di riscossione con strumenti tracciabili. Tale obbligo scatterebbe, in virtù della legge antiriciclaggio superati i 12.500 Euro.
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 07-12-06 alle 09:46 AM

  6. #6
    supermario è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    24

    Predefinito

    Sono cambiate le cose?

  7. #7
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,356

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da supermario Visualizza Messaggio
    Sono cambiate le cose?
    Sì, diciamo che s'è scherzato
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  8. #8
    supermario è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    24

    Predefinito

    In che senso scherzato? Ora si possono incassare onorari per contanti fino a quale somma?

Discussioni Simili

  1. Limite contanti
    Di pipelly nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28-01-13, 08:22 AM
  2. limite contanti
    Di sterpy nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 12-07-12, 09:30 AM
  3. Limite uso contanti
    Di dani67 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 13-03-12, 05:27 PM
  4. Limite ai contanti
    Di RAGGG. nel forum Altri argomenti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 24-10-11, 03:42 PM
  5. Limite ai contanti
    Di RAGGG. nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 05-07-11, 03:37 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14