Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: detraibilità interessi muto intestato a coniuge a carico

  1. #1
    simovitto è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    4

    Predefinito detraibilità interessi muto intestato a coniuge a carico

    Salve a tutti e grazie a chi mi darà una mano.
    Questo il mio caso:
    Abitazione principale intestata per il 99% a mia moglie e 1% a me.
    Mutuo per acquisto abitazione principale intestato 100% a mia moglie, io compaio solo come garante.
    Moglie a carico, senza reddito se non quello derivante dall'immobile.

    Posso detrarre il 19% degli interessi passivi del mutuo?

    Grazie mille.

  2. #2
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2,533

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da simovitto Visualizza Messaggio
    Salve a tutti e grazie a chi mi darà una mano.
    Questo il mio caso:
    Abitazione principale intestata per il 99% a mia moglie e 1% a me.
    Mutuo per acquisto abitazione principale intestato 100% a mia moglie, io compaio solo come garante.
    Moglie a carico, senza reddito se non quello derivante dall'immobile.

    Posso detrarre il 19% degli interessi passivi del mutuo?

    Grazie mille.
    Si, essendo titolare di una quota dell'immobile ed essendo la moglie a carico, puoi scaricare tu il 100% degli interressi passivi
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  3. #3
    jam
    jam è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    315

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Si, essendo titolare di una quota dell'immobile ed essendo la moglie a carico, puoi scaricare tu il 100% degli interressi passivi
    Ma il marito non dovrebbe essere anche cointestatario del mutuo?

  4. #4
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2,533

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jam Visualizza Messaggio
    Ma il marito non dovrebbe essere anche cointestatario del mutuo?
    E' vero, ho sbagliato. Il marito può portare in detrazione al parte degli interessi della moglie ma solo se è anche lui intestatario di una parte del mutuo.
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  5. #5
    simovitto è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    E' vero, ho sbagliato. Il marito può portare in detrazione al parte degli interessi della moglie ma solo se è anche lui intestatario di una parte del mutuo.
    http://sicilia.agenziaentrate.it/sit...bre%202008.pdf

    pagina 7, secondo comma...chi è che ha l'onere??? chi ce l'ha intestato il mutuo o chi lo paga??? visto che mia moglie non ha reddito e il mutuo lo pago io, per una casa di abitazione principale...peraltro nè io nè mia moglie abbiamo altri immobili intestati...se non posso è il solito schifo italiano.

  6. #6
    jam
    jam è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    315

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da simovitto Visualizza Messaggio
    http://sicilia.agenziaentrate.it/sit...bre%202008.pdf

    pagina 7, secondo comma...chi è che ha l'onere??? chi ce l'ha intestato il mutuo o chi lo paga??? visto che mia moglie non ha reddito e il mutuo lo pago io, per una casa di abitazione principale...peraltro nè io nè mia moglie abbiamo altri immobili intestati...se non posso è il solito schifo italiano.
    leggendo la guida, a mio avviso, pare chiaro che la regola è: l' acquirente (prima casa) deve anche essere contraente del mutuo ipotecario. La circolare 17/E prevede una eccezzione (mi pare sia proprio il tuo caso) e cioè, acquisto in comproprietà, mutuo sottoscritto da uno solo dei coniugi e la detrazione spetta per intero al coniuge che sopporta l'onere (chi paga) degli interessi, pertanto...
    Ultima modifica di jam; 26-05-12 alle 05:37 PM

  7. #7
    simovitto è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jam Visualizza Messaggio
    leggendo la guida, a mio avviso, pare chiaro che la regola è: l' acquirente (prima casa) deve anche essere contraente del mutuo ipotecario. La circolare 17/E prevede una eccezzione (mi pare sia proprio il tuo caso) e cioè, acquisto in comproprietà, mutuo sottoscritto da uno solo dei coniugi e la detrazione spetta per intero al coniuge che sopporta l'onere (chi paga) degli interessi, pertanto...

    Pertanto???

  8. #8
    jam
    jam è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    315

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da simovitto Visualizza Messaggio
    Pertanto???
    pertanto, a mio modesto avviso, puoi detrarre gli interessi. Comunque un parere più autorevole, sull'argomento, sarebbe gradito.
    Ultima modifica di jam; 27-05-12 alle 09:09 PM

  9. #9
    gibi1970 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    318

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jam Visualizza Messaggio
    pertanto, a mio modesto avviso, puoi detrarre gli interessi. Comunque un parere più autorevole, sull'argomento, sarebbe gradito.
    Non sono d'accordo.
    Ecco il testo della citata circolare.

    D. Nella Circolare n.15/E del 20 aprile 2005 e' stato chiarito che gli
    interessi passivi relativi ad un mutuo
    contratto per l'acquisto dell'abitazione principale possono essere detratti
    nei limiti del costo dell'immobile. Nel caso in cui l'acquisto sia
    effettuato dai coniugi al 50%, mentre il mutuo e' stipulato soltanto da uno
    dei coniugi, tenuto conto che una condizione essenziale per avere diritto
    alla detrazione deve essere l'iscrizione di ipoteca sull'immobile acquistato
    o su immobili diversi (v.Circolare n.7/E del 26/01/2001) e comunque riferita
    all'intero valore dell'immobile, la detrazione puo' essere rapportata
    all'intero costo dell'immobile?
    R. Con la Circolare n.15 del 20 aprile 2005, questa Agenzia ha chiarito
    che, al fine di calcolare l'effettivo ammontare degli interessi detraibili,
    e' necessario confrontare l'ammontare della somma presa a mutuo per
    l'acquisto dell'abitazione principale con il prezzo pattuito dalle parti
    quale risulta dall'atto di compravendita dell'abitazione stessa. La
    disposizione di cui all'art. 15, comma 1, lettera b), del TUIR, mira ad
    agevolare l'acquisto dell'abitazione principale. In coerenza con tale ratio,
    la precisazione contenuta nella circolare tende ad escludere la detrazione
    per gli interessi relativi a mutui contratti per finalita' diverse rispetto
    all'acquisto dell'abitazione principale. In tale ottica, infatti, e' stato
    richiesto che ci sia congruenza tra l'ammontare del mutuo e il valore
    dell'immobile Risulta invece ininfluente la ripartizione della proprieta'
    dell'immobile, alla quale non necessariamente corrisponde una identica
    ripartizione del costo di acquisto. Soprattutto nel quadro dei rapporti
    familiari puo' accadere, infatti, che la ripartizione del costo tra i
    soggetti acquirenti non corrisponda perfettamente alla percentuale di
    titolarita' del diritto reale acquistato. Nella fattispecie oggetto della
    domanda, quindi, il coniuge che ha stipulato un contratto di mutuo per
    l'acquisto dell'abitazione principale in comproprieta' con l'altro coniuge
    (che non ha stipulato il contratto di mutuo) puo' esercitare la detrazione
    in relazione a tutti gli interessi pagati (e non solo sul 50%).
    Qui si dice che chi ha stipulato il mutuo può detrarre il 100%, pur essendo comproprietario.
    Ma non il contrario!

    Ciao

  10. #10
    jam
    jam è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    315

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gibi1970 Visualizza Messaggio
    Non sono d'accordo.
    Ecco il testo della citata circolare.



    Qui si dice che chi ha stipulato il mutuo può detrarre il 100%, pur essendo comproprietario.
    Ma non il contrario!

    Ciao
    Esatto. La moglie è contraente del mutuo al 100% - abitazione intestata ad entrambi (99%lei+1%lui), ma essendo a carico del marito, quest'ultimo, spero di non sbagliare, può detrarre gli interessi.
    ciao.

Discussioni Simili

  1. coniuge a carico
    Di studio-10 nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 10-06-11, 05:43 PM
  2. coniuge a carico
    Di decadan nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 16-12-10, 10:20 PM
  3. Detrazione interessi mutuo intestato a 3 persone
    Di dott.mamo nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-07-09, 09:32 AM
  4. figlio a carico di coniuge a carico
    Di iva nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-06-09, 08:58 AM
  5. Coniuge a carico
    Di arturpop nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-06-08, 09:09 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14