Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Imposte anticipate in presenza di perdite

  1. #1
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    164

    Predefinito Imposte anticipate in presenza di perdite

    Buongiorno, ho un dubbio:
    Una srl a seguito dell'acquisto di un ramo d'azienda ha proceduto ad iscrivere nel bilancio 2010 un avviameneto pari a 23.000,00 ed è stato stabilito che verrà ammortizzato in 5 esercizi.
    Considerato che ai fini fiscali di determinazione del reddito le quote di amm.to sono deducibili in ciascun esercizio in misura non superiore a 1/18, la temporanea indeducibilità dell'avviamento determina un'anticipazione del pagamento IRES E IRAP nei primi 5 anni.
    Considerato che nell'anno 2011, al 31/12/2011, è stata calcolata imposta antic. IRES per €.900,00 e iscritta:

    credito per imposte anticipate (S.P.) a Imposta anticipata (CE) 900,00

    al 01/01/2012 avrei dovuto stornare il conto "credito per imposte anticipate" ad imposta anticipata anche in presenza di una perdita nel 2012?

    es:
    01/01/2012
    imposta anticipata (CE) a credito per imposte anticipate (S.P.) 900,00

    Oppure visto che questo credito è stato iscritto supponendo che il 2012 si sarebbe chiuso con un utile, la dovrei utilizzare solo in questi casi.
    Ma visto che nel 2012 abbiamo rilevato una perdita, come mi devo comportare contabilmente e fiscalmente con queste imposta anticipata?
    Devo lasciarla nello stato patrimoniale alla voce C.II 4bis, o la devo solo girocontare e non stanziarla per il 2012?

    Grazie a chiunque mi sarà di aiuto

  2. #2
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    164

    Predefinito

    A chi è capitato n caso del genere?

  3. #3
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    5,281

    Predefinito

    Premesso che il calcolo delle imposte anticipate per Euro 900 non sembra corretto, ma prescindendo da questa considerazione, come più volte ribadito in questo Forum, lo stanziamento delle imposte anticipate resta ancorato alla possibilità di registrare utili in futuro. Poiché il tempo di osservazione per verificare il recupero è pari al tempo che il codice civile considera come tempo di ammortamento, non giroconterei subito a costo le imposte anticipate rilevate al 31/12/2011, ben potendosi configurare un loro riassorbimento anche successivamente al 2012 ed entro il 2015.

    Il problema è nel 2011, non nel 2012, quando si sono stanziate imposte anticipate, senza una fondata prospettiva di recupero delle stesse, visto che il 2012 è andato in perdita.

    Bisognerebbe chiedere all'amministratore cosa prevede per la società nel 2013, 2014 e 2015, per decidere se operare o meno la redditualizzazione delle imposte anticipate.

    Bisogna spiegargli che aver iscritto imposte anticipate nel 2011 senza la fondata prospettiva di recupero delle stesse ha accresciuto la quota di utili distribuiti nel 2011 o ha mantenuto più bassa la quota di perdite da ricapitalizzare.

    Questo è il vero problema.

    Ora, dal mio punto di vista, se la società naviga "ad occhio" senza una pianificazione aziendale formalizzata, è bene portare a costo le imposte anticipate.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  4. #4
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    164

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Premesso che il calcolo delle imposte anticipate per Euro 900 non sembra corretto, ma prescindendo da questa considerazione, come più volte ribadito in questo Forum, lo stanziamento delle imposte anticipate resta ancorato alla possibilità di registrare utili in futuro. Poiché il tempo di osservazione per verificare il recupero è pari al tempo che il codice civile considera come tempo di ammortamento, non giroconterei subito a costo le imposte anticipate rilevate al 31/12/2011, ben potendosi configurare un loro riassorbimento anche successivamente al 2012 ed entro il 2015.

    Il problema è nel 2011, non nel 2012, quando si sono stanziate imposte anticipate, senza una fondata prospettiva di recupero delle stesse, visto che il 2012 è andato in perdita.

    Bisognerebbe chiedere all'amministratore cosa prevede per la società nel 2013, 2014 e 2015, per decidere se operare o meno la redditualizzazione delle imposte anticipate.

    Bisogna spiegargli che aver iscritto imposte anticipate nel 2011 senza la fondata prospettiva di recupero delle stesse ha accresciuto la quota di utili distribuiti nel 2011 o ha mantenuto più bassa la quota di perdite da ricapitalizzare.

    Questo è il vero problema.

    Ora, dal mio punto di vista, se la società naviga "ad occhio" senza una pianificazione aziendale formalizzata, è bene portare a costo le imposte anticipate.
    La ringrazio per la risposta.
    In pratica l'amministratore pensava che essendo il 2011 il primo anno di attività c'era la possibilità di sperare in utili futuri, così non è stato visto la crisi economica. Quindi ero del parere di portare le imposte anticipate,nel 2012, a costo, dato che le prospettive non sono rosee.
    Ma se questo potrebbe arrecare dei problemi alla srl in merito, come sostiene Lei, ..."alla maggior quota di utili distribuiti nel 2011 o al fatto di aver mantenuto più bassa la quota di perdite da ricapitalizzare", è opportuno lasciare le imposte anticipate tra i crediti fino al 2015?

  5. #5
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    5,281

    Predefinito

    La risposta alla sua domanda (come dicevo nel precedente post) postula che la società possieda un budget economico, finanziario e patrimoniale formalizzato che indici i risultati attesi. Senza io porterei da subito tutto a costo e farei ricapitalizzare la società.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  6. #6
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    164

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    La risposta alla sua domanda (come dicevo nel precedente post) postula che la società possieda un budget economico, finanziario e patrimoniale formalizzato che indici i risultati attesi. Senza io porterei da subito tutto a costo e farei ricapitalizzare la società.
    Se giroconto le imp. antici. a credito v/imp. anticipate, in bilancio avrò un aumento della perdita d'esercizio., per €. 900,00. In questo caso sarei obbligato a ricapitalizzare?
    Ricapitalizzare significa andare dal Notaio e aumentare il capitale sociale?
    Oppure, stavo pensando di lasciare tutto come prima, ossia il credito per imp. anticip. tra l'attivo dello s.p. e aspettare sino al 2015 per tempi migliori. per il 2012 non dovrei stanziare latre imposte anticipate, giusto?
    che ne pensa?

  7. #7
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    5,281

    Predefinito

    Ricapitalizzare attraverso un versamento in conto copertura perdita non obbliga ad andare dal Notaio. Certamente non bisogna stanziare altre imposte anticipate se le prospettive non sono rosee.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  8. #8
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    164

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Ricapitalizzare attraverso un versamento in conto copertura perdita non obbliga ad andare dal Notaio. Certamente non bisogna stanziare altre imposte anticipate se le prospettive non sono rosee.
    Ossia contabilmente che tipo di scrittura dovrei fare?

Discussioni Simili

  1. Imposte anticipate su perdite fiscali
    Di fabio1977 nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-06-13, 02:53 PM
  2. Imposte anticipate per perdite fiscali riportabili
    Di massymessina nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 29-05-13, 06:20 AM
  3. Imposte anticipate
    Di Erikafr nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-04-11, 09:21 AM
  4. Imposte anticipate nel 2009 x Perdite 2008.
    Di infoconsulenza nel forum UNICO dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-05-10, 09:32 AM
  5. imposte anticipate a crediti per imposte anticipate
    Di studiocontabileab nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-05-09, 04:15 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14