Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Odontoiatra

  1. #1
    nickcarter è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    212

    Predefinito Odontoiatra

    Nel corso dell'anno 2006 un odontoiatra ha allestito il proprio studio comprando le attrezzature necessarie per lo svolgimento della propria attività.

    In unico 2007 ha portato in avanti l'IVA sugli acquisti non considerando nessuna percentuale di pro rata.

    Nel 2007 inizia l'attività e si ritrova con un pro rata al 100%.

    Chiedo se per l'IVA portata in avanti e relativa agli acquisti effettuati nel 2006 può essere richiesto il rimborso.

    Ringrazio quanti daranno il loro contributo.

  2. #2
    maxrobby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    347

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nickcarter Visualizza Messaggio
    Nel corso dell'anno 2006 un odontoiatra ha allestito il proprio studio comprando le attrezzature necessarie per lo svolgimento della propria attività.

    In unico 2007 ha portato in avanti l'IVA sugli acquisti non considerando nessuna percentuale di pro rata.

    Nel 2007 inizia l'attività e si ritrova con un pro rata al 100%.

    Chiedo se per l'IVA portata in avanti e relativa agli acquisti effettuati nel 2006 può essere richiesto il rimborso.

    Ringrazio quanti daranno il loro contributo.
    Se ho ben compreso, il tuo dentista nel 2006 non ha esercitato in quanto ha allestito lo studio.
    I beni strumentali acquistati sono stati quindi registrati con iva totalmente detraibile in quanto, in mancanza di operazioni esenti, non è stato calcolato il pro rata.
    Nel 2007 comincia l'attività e scatta ovviamente il pro rata; nel frattempo, ti trovi un credito Iva (maturato al 31/12/2006) che vorresti chiedere a rimborso ... giusto???

    Beh, ti sei messo proprio in un bel casino!!!
    Scherzi a parte, troverai copiosa giurisprudenza sull'argomento.
    Io ho seguito l'evoluzione di questo "casino" fino ad un paio d'anni fa e, in sintesi, ti posso dire che l'ADE considera indetraibile l'Iva versata su beni e servizi connessi alla produzione di ricavi esenti ex art. 10/633.

    Tale indirizzo si pone però in contrasto con la VI Direttiva UE che aveva imposto, agli Stati membri, di esentare da Iva le forniture di beni destinati esclusivamente ad un’attività esente dallo stesso tributo.

    La Corte di giustizia Europea arrivò perfino a condannare l'Italia per non aver tenuto conto della cennata direttiva, tant'è che tutte le case di cura italiane nonchè vari professionisti incardinarono un contenzioso per il rimborso dell'Iva versata per l'acquisto di beni strumentali (ma non solo ...).

    Diverse CTP hanno accolto questi ricorsi sulla scorta del fatto che la VI Direttiva obbligava a rendere esente da Iva l'acquisto, in particolare, di beni destinati esclusivamente ad attività esenti ex art. 10/633.
    Quando tali ricorsi sono arrivati in Cassazione, onde evitare un esborso MOSTRUOSO (per dirla alla Fantozzi) al'Erario, i Supremi Giudici hanno smontato la tesi dei Primi Giudici sostenendo che il cessionario avrebbe dovuto chiedere al cedente la restituzione dell'Iva (paradossale, no?) e, in caso di rifiuto, rivolgersi al giudice ordinario per la restituzione.
    Il che vale a dire che il tuo dentista, al momento dell'acquisto, avrebbe dovuto contestare al fornitore l'addebito di Iva per l'acquisto dei beni, riservandosi poi di citarlo in giudizio.

    E' palese che l'orientamento della Cassazione è dovuto a mere esigenze di "cassa" dello Stato perchè, come noto, la mancata attuazione di una direttiva comunitaria costituisce un illecito aquiliano; il che vale a dire, in parole semplici, che i danni derivanti ad un contribuente (nel tuo caso l'Iva detratta) dovrebbero essere risarciti dallo Stato inadempiente.

    Il punto ancora oggi è fonte di innumerevoli contrasti tra contribuenti e Fisco e tra l'Italia e la Corte di Giustizia Europea.

    Nel tuo caso, quindi, se vuoi recuperare questa Iva, dovresti metterti in una posizione "non contrastante" con quanto statuito dalla Cassazione, altrimenti perderesti subito in primo grado giacchè l'ufficio pretenderebbe (ed otterrebbe) dai Giudici l'applicazione del principio stabilito dalla Cassazione.

    In altre parole, non dovresti chiedere il rimborso di questa Iva, bensì portarla in compensazione, tanto per esemplificare, con le imposte / contributi da pagare.
    Così operando, non andresti contro il pluricitato principio in quanto oggetto del contendere non sarebbe la richiesta di rimborso dell'Iva "pagata" al fornitore sull'acquisto dei beni strumentali bensì l'applicazione dell'art. 19/633.

    Spero di averti messo sulla buona strada ma, atteso che non sono tanto aggiornato sulle recenti evoluzioni in materia, ti consiglio di fare una bella ricerca giurisprudenziale.

  3. #3
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Mi limito solo dopo l'esauriente risposta fornita da maxrobby a segnalare questa recentissima sentenza della Cassazione.

    Sentenza 9 settembre 2008, n. 22690
    La Corte di Cassazione ha stabilito che non spetta la detrazione ai fini IVA in relazione agli acquisti di beni impiegati successivamente nella realizzazione di operazioni esenti.
    Per beneficiare della detrazione IVA non è sufficiente che le operazioni esenti siano inerenti all’oggetto dell’attività d’impresa ma è necessario che esse siano, a loro volta, assoggettabili all’imposta.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  4. #4
    nickcarter è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    212

    Predefinito

    Ringrazio maxrobby per la risposta articolata.

    Ero a conoscenza della giurisprudenza ma speravo in un tocco magico; la circolare segnalata da Contabile mi ha tarpato definitivamente le speranze.

Discussioni Simili

  1. iscrizione odontoiatra
    Di giuseppe giannuzzi nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-07-13, 11:50 PM
  2. iscrizione odontoiatra
    Di giuseppe giannuzzi nel forum Le utilità del Commercialista telematico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-07-13, 12:27 PM
  3. Società costituita da odontoiatra
    Di Isabel77 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 02-03-12, 11:45 AM
  4. contabilità medico odontoiatra
    Di Isabel77 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 21-06-10, 08:18 PM
  5. Studio UK21U Odontoiatra
    Di valdor nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-06-09, 02:06 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15