Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: associazione in partecipazione agli utili

  1. #1
    francy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    666

    Predefinito associazione in partecipazione agli utili

    Buonasera a tutti!Devo redigere un contratto di associazione i partecip. agli utili tra una società s.r.l. e un lavoratore dip.Ora mi chiedo:
    1)la s.r.l. a fine ano avrà un utile un po' elevato(II° anno) può distribuire tale utile? Non ci sono dei requisiti da rispettare?
    2) è obbligatorio farlo davanti al notaio o basta una scrittura privata ?
    3) il lavoratore dip. deve essere iscritto alla gestione separata Inps?
    4)La s.r.l. dovrà decidere la percentuale da dare all'associato, esiste una pecentuale obbligatoria?
    5) Mi è stato detto che la socetà dovrà pagare la ritenuta d'acconto sulla parte di utile distribuito all'associato,è vero? Se si farà per fine mese, l'aasociato potrà partecipare all'utile anno 2008? Rngrazio anticipatamente, a chi vorrà aiutarmi!!!

  2. #2
    falcioni è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    420

    Predefinito

    1)la s.r.l. a fine ano avrà un utile un po' elevato(II° anno) può distribuire tale utile? Non ci sono dei requisiti da rispettare? potrà distrubiore l'utile al netto della percentuale dovuta all'associato in partecipazione

    2) è obbligatorio farlo davanti al notaio o basta una scrittura privata ? basta la scrittura priva cmq registrata

    3) il lavoratore dip. deve essere iscritto alla gestione separata Inps? si

    4)La s.r.l. dovrà decidere la percentuale da dare all'associato, esiste una pecentuale obbligatoria? non è che "dovrà" ... ma deve al momento in cui si sottorscire il contratto di associazione in partecipazione ....... le parti possono decidere qualunque percentuale...

    5) Mi è stato detto che la società dovrà pagare la ritenuta d'acconto sulla parte di utile distribuito all'associato,è vero? ti hanno detto bene (partecipazione di lavoro ...20%)

    Se si farà per fine mese, l'associato potrà partecipare all'utile anno 2008?
    all'utile per la parte del periodo cui fa riferimento l'associazione in partecipazione ..... se la stipuli oggi ..... per il periodo 07/11 - 31/12...

    ciao

  3. #3
    francy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    666

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MAURI Visualizza Messaggio
    1)la s.r.l. a fine ano avrà un utile un po' elevato(II° anno) può distribuire tale utile? Non ci sono dei requisiti da rispettare? potrà distrubiore l'utile al netto della percentuale dovuta all'associato in partecipazione

    2) è obbligatorio farlo davanti al notaio o basta una scrittura privata ? basta la scrittura priva cmq registrata

    3) il lavoratore dip. deve essere iscritto alla gestione separata Inps? si

    4)La s.r.l. dovrà decidere la percentuale da dare all'associato, esiste una pecentuale obbligatoria? non è che "dovrà" ... ma deve al momento in cui si sottorscire il contratto di associazione in partecipazione ....... le parti possono decidere qualunque percentuale...

    5) Mi è stato detto che la società dovrà pagare la ritenuta d'acconto sulla parte di utile distribuito all'associato,è vero? ti hanno detto bene (partecipazione di lavoro ...20%)

    Se si farà per fine mese, l'associato potrà partecipare all'utile anno 2008?
    all'utile per la parte del periodo cui fa riferimento l'associazione in partecipazione ..... se la stipuli oggi ..... per il periodo 07/11 - 31/12...

    ciao
    Grazie MAURI, sei stato gentilissimo!!!Scusami però riguardo al primo punto, io intendevo: dato che i costi di impianto e ampl. non sono del tutto ammortizzati, l'utile la s.rl. lo può distribuire lo stesso? Infine se la società a fine anno, ammettiamo che avrà un utile di €. 30.000,00, e la percentuale dell'associato sarà del 30%, come andranno calcolate le tasse? Ci sarà il risparmio?Un'ultima cosa: di questo contratto se ne deve occupare il consulente del lavoro o il commercialista? Perchè se non erro, l'associato oltre alla gestione separata dell'inps, deve essere iscritto all'ufficio di collocamento!!!Ciao e grazie ancora!!

  4. #4
    cirillico è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    1

    Predefinito Contratto in associazione sul fatturato netto

    Volevo sapere se è valido redigere un contratto in associazione in partecipazione basando il compenso sul fatturato netto cioè sul venduto detratto dell'iva e non sugli utili. Così il compenso non è un fisso ma varia in base al totale delle vendite almeno per il primo anno dopodicchè assunzione con CCNL.
    ciao e grazie

  5. #5
    francy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    666

    Predefinito

    scusate se insisto su questo argmento, ma volevo chiedervi se un dipendente già assunto a tempo pieno può, partecipare agli utile d'impresa, con sola prestazione lavorativa. Se sì, deve essere iscritto anche alla gestione separata Inps?Inoltre l'associante cosa si deduce dal reddito d'impresa?Grazie in anticipo.

  6. #6
    kennedy08 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    847

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francy Visualizza Messaggio
    scusate se insisto su questo argmento, ma volevo chiedervi se un dipendente già assunto a tempo pieno può, partecipare agli utile d'impresa, con sola prestazione lavorativa. Se sì, deve essere iscritto anche alla gestione separata Inps?Inoltre l'associante cosa si deduce dal reddito d'impresa?Grazie in anticipo.
    Perche la societa' non gli fa un bell'aumento di stipendio?
    Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle.
    Voltaire

  7. #7
    francy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    666

    Predefinito

    Quindi kennedy, non si può fare???vero?

  8. #8
    kennedy08 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    847

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francy Visualizza Messaggio
    Quindi kennedy, non si può fare???vero?
    Hai colto il mio dubbio.
    Non lo so se si puo' fare ma mi domando come potrai giustificare quel rapporto di associazione all'ispettore inps che invece lo vede come sottrazione di imponibile contributivo.
    Se riusciamo a darci delle risposte potrebbe funzionare.
    Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle.
    Voltaire

  9. #9
    francy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    666

    Predefinito

    scusami ma non ho capito, perchè parli di sottrazione contributiva!!Ciao.

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-10-12, 06:21 PM
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-10-09, 09:05 AM
  3. dubbio su % di partecipazione agli utili impresa familiare
    Di angelacottone nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10-09-09, 10:10 AM
  4. associazione in partecipazione agli util e...
    Di francy nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-05-09, 10:53 PM
  5. Recesso socio e variazione delle percentuali di partecipazione agli utili. Decorrenza
    Di pippus63 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-11-08, 10:15 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15