Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: nota di credito professionista

  1. #1
    lucacz è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    89

    Predefinito nota di credito professionista

    Un professionista si trova a dover restituire nel luglio del 2008 delle somme già percepite nell'anno 2007 per le quali ha già emesso fattura e, quindi, subito ritenuta d'acconto. La relativa nota di credito dovrà contenere la ritenuta d'acconto? Non riesco a trovare nulla in proposito.

  2. #2
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lucacz Visualizza Messaggio
    Un professionista si trova a dover restituire nel luglio del 2008 delle somme già percepite nell'anno 2007 per le quali ha già emesso fattura e, quindi, subito ritenuta d'acconto. La relativa nota di credito dovrà contenere la ritenuta d'acconto? Non riesco a trovare nulla in proposito.
    Senza entrare nel merito della possibilità o meno di poter emettere una nota di credito per rettificare una fattura già emessa in precedenza (più o meno di un anno fa), la nota di credito riporta soltanto l'imponibile e l'iva senza alcuna indicazione della ritenuta di acconto.
    La ritenuta di acconto viene in ogni caso certificata dal sostituto d'imposta e può essere recuperata dal sostituito, a prescindere dalla nota di credito emessa.
    alberto leggi
    i.a.

  3. #3
    lucacz è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    89

    Predefinito

    Il merito riguarda il fatto che originariamente la fattura è stata emessa sulla base di un decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo ma che a distanza di un anno è stato "corretto" da un giudice che in sentenza ha intimato al professionista di restituire parte della somma precedentemente incassata ed i miei dubbi derivavano dal fatto che spesso in sentenza i giudici liquidano gli importi facendo riferimento alla loro esatta natura: ad esempio 100 per compensi, 2 per cassa e 20 per iva. Nella sentenza con cui si intima la restituzione invece c'è scritto: Tizio dovrà restituire "tot" euro.

  4. #4
    tuareg è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Posto che concordo con Speedy sulla sorte della ritenuta, io direi che la restituzione del Giudice fa riferimento al totale da restituire (già ivato) ciò in mancanza di ulteriori chiarimenti.

  5. #5
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tuareg Visualizza Messaggio
    Posto che concordo con Speedy sulla sorte della ritenuta, io direi che la restituzione del Giudice fa riferimento al totale da restituire (già ivato) ciò in mancanza di ulteriori chiarimenti.
    Quanto ordinato dal Giudice fa seguito al contenuto del decreto ingiuntivo originale. Se quindi la somma ingiunta era comprensiva di cap e iva, la rettifica del Giudice è in conseguenza comprensiva di cap e iva (salvo che il Giudice abbia disposto diversamente). Stesso meccanismo se la somma ingiunta non era comprensiva di cap e iva.
    alberto leggi
    i.a.

  6. #6
    Sezz è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    RE
    Messaggi
    182

    Predefinito

    Nello stesso periodo di imposta è possibile emettre nota di accredito per compensi erroneamente corrisposti, rettificando anche la ritenuta di acconto?
    Es:
    - a gennaio fattura di 1.000 con ritenuta di 200 e netto di 800;
    - a febbraio nota di accredito di 1.000 con ritenuta di 200 e netto di 800.
    Nell'anno non certificherò nulla al professionista, perchè le due operazioni si compensano. Il problema è che l'AdE vedrà un importo di € 200 versato in febbraio in più e un importo di € 200 versato in marzo in meno.
    Cosa ne pensate?
    Stefano

  7. #7
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sezz Visualizza Messaggio
    Nello stesso periodo di imposta è possibile emettre nota di accredito per compensi erroneamente corrisposti, rettificando anche la ritenuta di acconto?
    Es:
    - a gennaio fattura di 1.000 con ritenuta di 200 e netto di 800;
    - a febbraio nota di accredito di 1.000 con ritenuta di 200 e netto di 800.
    Nell'anno non certificherò nulla al professionista, perchè le due operazioni si compensano. Il problema è che l'AdE vedrà un importo di € 200 versato in febbraio in più e un importo di € 200 versato in marzo in meno.
    Cosa ne pensate?
    Staiu dicendo che l'azienda ha recuperato i 200 euro versandoli in meno a marzo ??? Se è così, ha sbagliato.
    Per la ritenuta non dovuta occorre chiedere rimborso all'AdE, mediante il 770.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  8. #8
    Sezz è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    RE
    Messaggi
    182

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Staiu dicendo che l'azienda ha recuperato i 200 euro versandoli in meno a marzo ??? Se è così, ha sbagliato.
    Per la ritenuta non dovuta occorre chiedere rimborso all'AdE, mediante il 770.
    Si, intendevo prorpio quello. Come saldo annuale non viene evidenziata nessuna differenza, ma praticamente avrei anticipato a febbraio un importo che dovevo versare a marzo.
    Non sei daccordo, eh?

    Se non applicassi la ritenuta d'acconto sulla nota di credito, dovrei farmi restituire dal professionista l'importo intero (ha incassato 800 e mi dovtebbe riversare 1.000) e poi lui vanterebbe un credito di 200 verso l'Erario (considerato che quelle sarebbero le uniche fatture che ha fatto per poi chiudere la p.iva, avrebbe un credito senza compensi). Mi pare molto più incasinata così...

    Forse è maggiormente corretto non scomputare il credito della ritenuta dal mese di marzo, versando quanto effettivamente dovuto, e evidenziando un credito da 770 di € 200. Vero?
    Ultima modifica di Sezz; 28-02-11 alle 11:16 AM
    Stefano

  9. #9
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sezz Visualizza Messaggio

    Se non applicassi la ritenuta d'acconto sulla nota di credito, dovrei farmi restituire dal professionista l'importo intero (ha incassato 800 e mi dovtebbe riversare 1.000) e poi lui vanterebbe un credito di 200 verso l'Erario (considerato che quelle sarebbero le uniche fatture che ha fatto per poi chiudere la p.iva, avrebbe un credito senza compensi). Mi pare molto più incasinata così...
    Infatti non è questa la soluzione. Sei tu che devi farti dare il soldi dall'Erario, non il professionista.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  10. #10
    Sezz è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    RE
    Messaggi
    182

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Infatti non è questa la soluzione. Sei tu che devi farti dare il soldi dall'Erario, non il professionista.

    ciao

    Ci sono arrivato, con la modifica che ho scritto nel massaggio di prima. Grazie.
    Stefano

Discussioni Simili

  1. Nota di credito professionista
    Di paolo67 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-09-13, 12:03 PM
  2. nota credito
    Di electra84 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-03-10, 07:39 AM
  3. nota accredito professionista ritenuta d'acconto?
    Di cash nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-01-10, 02:48 PM
  4. Nota di credito fattura professionista, come fare??
    Di fabrizio75 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-11-08, 10:51 PM
  5. Nota spese di Professionista
    Di France78 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-09-08, 05:42 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15