Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: pretesa basata sul Valore normale

  1. #1
    Recinella è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    88

    Predefinito pretesa basata sul Valore normale

    Ho un grosso problema, ad una SRL operante nel settore dell' edilizia e sottoposta a verifica fiscale, è stata contestata un maggior ricavo derivate da una indagine basata sul cd. Valore normale dalla quale si evince il che il valore dell' immobile venduto a mq è inferiore rispetto ai dati da loro rivaleti.
    Il problema è:
    1 Gli immobili in questione risultano venduti in data 2004 mentre i valori da loro considerati partono dal 2° semestre 2006 (periodo di inizio rilevazione), ho cercato di far loro capire che proprio in quel periodo si è avata una grossa impennata dei prezzi.
    2 Ho letto che l' UE considera inoltre illegittima questa prassi del fisco.

    Adesso vi chiedo, come mi devo comportare? L 'imponibile accertato è molto alto (a titolo non solo di IVA ma anche di IRES e IRAP), ma in effetti ingiusto! Qualcuno di voi si è trovato nel mia stessa situazione?
    Grazie
    Ultima modifica di Recinella; 05-02-09 alle 10:50 AM

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,034

    Predefinito

    Si, Italia Oggi di qualche giorno fà, faceva presente che la norma sul valore normale come valore minimo di cessione, era incompatibile con le norme comunitarie.

    Che fare chiedi ? Disapplicare la norma e attendere il possibile contenzioso, facendo valere in quella sede l'illegittimità della norma nazionale rispetto alle sovraordinate norme comunitarie.

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Puoi anche, se non lo hai già fatto, e se si parla di immobili non a destinazione abitativa , far rilevare quanto previsto dal provvedimento del 27 luglio 2007 n. 120811 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n. 182 del 7-8-2007 dell'Agenzia delle Entrate.


    1.3 Per gli immobili diversi dalle abitazioni il valore normale è determinato dalla media fra il valore minimo e massimo espresso dall'osservatorio del mercato immobiliare riferite al periodo dell'atto di compravendita e allo stato conservativo "normale" per la specifica destinazione d'uso dell'immobile ivi censita, in particolare "negozi", "magazzini", "uffici", "capannoni industriali", "capannoni tipici", "laboratori", "autorimesse", "posti auto scoperti", "posti auto coperti", "box".
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  4. #4
    Recinella è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    88

    Predefinito

    la cosa che mi lasia più scettico è che sono stati presi dati riferiti al 2006 mentre la vendita era stata fatta nel 2004 (i dati rilevati partono da quel periodo).
    Cmq trattasi di abitazioni con box auto e mansarda (locale di sgombro)

  5. #5
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    854

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Recinella Visualizza Messaggio
    la cosa che mi lasia più scettico è che sono stati presi dati riferiti al 2006 mentre la vendita era stata fatta nel 2004 (i dati rilevati partono da quel periodo).
    Cmq trattasi di abitazioni con box auto e mansarda (locale di sgombro)
    Devono prendere i valori 2004, nelle verifiche che ho assisti l'Ade li ottiene gratis dall'Agenzia del Territorio.... se non lo fanno ai buon gioco in contenzioso...

  6. #6
    Recinella è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    88

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da valeria.nicoletti@libero.it Visualizza Messaggio
    Devono prendere i valori 2004, nelle verifiche che ho assisti l'Ade li ottiene gratis dall'Agenzia del Territorio.... se non lo fanno ai buon gioco in contenzioso...
    Si ma dal sito dell' agenzia del territorio le rilevazioni partono dal 2 sem 2006, prima non c'è nulla!

  7. #7
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Vai sul sito F.I.A.I.P. - Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali clicca su Servizi e poi su Servizi on line.
    Lì trovi "Osservatorio Immobiliare" ci clicchi ed avrei un memorandum per tutta Italia anche per l'anno 2004
    Ultima modifica di Contabile; 06-02-09 alle 08:38 AM
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  8. #8
    Recinella è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    88

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da valeria.nicoletti@libero.it Visualizza Messaggio
    Devono prendere i valori 2004, nelle verifiche che ho assisti l'Ade li ottiene gratis dall'Agenzia del Territorio.... se non lo fanno ai buon gioco in contenzioso...
    Si ma dovrei impegnare da subito il 50% della pretesa, non è semplice!

  9. #9
    Recinella è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    88

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Contabile Visualizza Messaggio
    Vai sul sito F.I.A.I.P. - Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali clicca su Servizi e poi su Servizi on line.
    Lì trovi "Osservatorio Immobiliare" ci clicchi ed avrei un memorandum per tutta Italia anche per l'anno 2004
    Grazie, però mi riporta solo i dati della provincia, dove i prezzi sono completamente diversi rispetto alla periferia

  10. #10
    LucZan è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    300

    Predefinito

    Agenzia del Territorio - Home

    Selezioni Quotazioni OMI, trovi le provincie, comuni, zone ecc.
    I dati attualmente disponibili on line partono dal 2006.

    Nulla vieta di recarsi alla locale Agenzia del Territorio e farsi dare, se esistenti, i dati per gli anni precedenti.

    Naturalmente i mq. devono essere calcolati con il criterio di calcolo dei mq. utilizzato ai fini OMI, affinchè la comparazione dei prezzi sia possibile.
    Le contestazioni possibili per il contribuente sono:
    - contestare con idonea motivazione l'illogicità dei moltiplicatori-parametri OMI per il caso concreto;
    - in caso di mancanza di dati OMI per la specifica tipologia e zona di fabbricato, la comparazione può anche essere fatta valutando ad es. la congruità del prezzo confrontandolo con zone OMI più pregiate o altre zone più distanti ma del tutto simili per quotazioni di mercato.

    Nelle librerie giuridiche, ho visto anche software specifici per calcolare il valore OMI.
    Qui online un calcolatore:
    Calcolo valore normale abitazioni by RR
    Questo è del Commerc. Telemat.:
    http://www.commercialistatelematico.....html?doc=2276
    Ultima modifica di LucZan; 12-02-09 alle 11:19 AM

Discussioni Simili

  1. Accertamento valore normale
    Di Francosar nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01-04-10, 04:27 PM
  2. Valore normale immobile
    Di lucam78 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 22-12-09, 10:12 AM
  3. Valore normale - Invalidità
    Di Aggiornamenti nel forum Studi di settore
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-11-09, 09:15 AM
  4. Autovetture - valore normale
    Di ergo3 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-07-09, 05:42 PM
  5. IVA e valore normale
    Di dott.mamo nel forum Altri argomenti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 24-01-09, 05:12 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15