Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: fatture gemelle

  1. #1
    Rob62 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    523

    Predefinito fatture gemelle

    Come si sa, le fatture nascono in forma gemella perché una va inviata al cliente; si tratta di gemelle omozigote, perché sono identiche.

    L'impiegata Gioiabella non si intende di genetica; a fine 2007 invia una fattura con IVA a un importante cliente, che telefona il mese successivo (prima della chiusura dell'IVA), furioso per l'IVA addebitata, perché lui aveva inviato dichiarazione d'intento; comunica rudemente di aver soppresso senza pietà quella fattura e di pretenderne la versione corretta.

    L'impiegata Gioiabella, che invece l'IVA l'ha già chiusa, strapazzata con forza dal cliente, provvede a riemettere la fattura non imponibile art 8/c ma non ha il coraggio di sopprimere altrettanto crudelmente la sua fattura e quindi la lascia in vita, generando così due gemelle ...eterozigote .

    A fine anno la fattura di Gioiabella fa bella mostra di sé in bilancio assieme alle altre ancora da pagare (ovviamente nessuno si accorge di niente).

    I rapporti con il cliente sono parecchio complessi, con l'emissione di numerose fatture, pagamenti di acconti ecc ecc., così la differenza fra le due fatture gemelle si nasconde fra le pieghe dei conti, finché il cattivo consulente, preparando una situazione al 30 settembre esige che l'impiegata Gioiabella elenchi con chiarezza per tutti i clienti le singole partite aperte.

    Così si scopre che nel 2007 sono stati erroneamenti versati 5000 euro di IVA al nostro (allora) Vincenzo per una questione ... genetica. Bilancio 2007 chiuso da tempo, dichiarazioni 2007 appena inviate.

    A questo punto, nel bilancio 2008, tre soluzioni:

    1 - quella preferita da Giulio, che ha sostituito Vincenzo, è sopravvenienza passiva indeducibile ;

    2 - quella preferita dall'impiegata Gioabella è una rettifica interna sulla liquidazione di ottobre 2008 che faccia recuperare l'IVA, essendo in quel mese emerso l'errore (Gioiabella giura che in caso di verifica si getterà ai piedi dei verificatori implorando loro pietà per la sua fattura );

    3 - quella intermedia potrebbe essere considerare l'IVA irrecuperabile come perdita su crediti, giusto per recuperarne almeno parte a livello IRES. In effetti si trattava di un credito che nel 2008 si è scoperto non essere più recuperabile

    Come avete risolto simili problemi ...genetici?

    Grazie
    Roberto

    P.S. Nel frattempo l'impiegata Gioiabella è stata spedita a studiare le leggi dell'ereditarietà di Mendel...

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rob62 Visualizza Messaggio

    Come avete risolto simili problemi ...genetici?
    Mai quesito fu più piacevole a leggersi !

    Certo, Gioiabella, pora fìa ...... un nome tipo Catia, Ornella, Giulia, no eh ??

    Divago perchè non mi va di dire che casi del genere li ho risolti nell'unica maniera possibile.

    Saluti.
    Giulio
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    kennedy08 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    847

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rob62 Visualizza Messaggio
    Come si sa, le fatture nascono in forma gemella perché una va inviata al cliente; si tratta di gemelle omozigote, perché sono identiche.

    L'impiegata Gioiabella non si intende di genetica; a fine 2007 invia una fattura con IVA a un importante cliente, che telefona il mese successivo (prima della chiusura dell'IVA), furioso per l'IVA addebitata, perché lui aveva inviato dichiarazione d'intento; comunica rudemente di aver soppresso senza pietà quella fattura e di pretenderne la versione corretta.

    L'impiegata Gioiabella, che invece l'IVA l'ha già chiusa, strapazzata con forza dal cliente, provvede a riemettere la fattura non imponibile art 8/c ma non ha il coraggio di sopprimere altrettanto crudelmente la sua fattura e quindi la lascia in vita, generando così due gemelle ...eterozigote .

    A fine anno la fattura di Gioiabella fa bella mostra di sé in bilancio assieme alle altre ancora da pagare (ovviamente nessuno si accorge di niente).

    I rapporti con il cliente sono parecchio complessi, con l'emissione di numerose fatture, pagamenti di acconti ecc ecc., così la differenza fra le due fatture gemelle si nasconde fra le pieghe dei conti, finché il cattivo consulente, preparando una situazione al 30 settembre esige che l'impiegata Gioiabella elenchi con chiarezza per tutti i clienti le singole partite aperte.

    Così si scopre che nel 2007 sono stati erroneamenti versati 5000 euro di IVA al nostro (allora) Vincenzo per una questione ... genetica. Bilancio 2007 chiuso da tempo, dichiarazioni 2007 appena inviate.

    A questo punto, nel bilancio 2008, tre soluzioni:

    1 - quella preferita da Giulio, che ha sostituito Vincenzo, è sopravvenienza passiva indeducibile ;

    2 - quella preferita dall'impiegata Gioabella è una rettifica interna sulla liquidazione di ottobre 2008 che faccia recuperare l'IVA, essendo in quel mese emerso l'errore (Gioiabella giura che in caso di verifica si getterà ai piedi dei verificatori implorando loro pietà per la sua fattura );

    3 - quella intermedia potrebbe essere considerare l'IVA irrecuperabile come perdita su crediti, giusto per recuperarne almeno parte a livello IRES. In effetti si trattava di un credito che nel 2008 si è scoperto non essere più recuperabile

    Come avete risolto simili problemi ...genetici?

    Grazie
    Roberto

    P.S. Nel frattempo l'impiegata Gioiabella è stata spedita a studiare le leggi dell'ereditarietà di Mendel...
    Forse la questione e' che non si tratta mai di parto gemellare la fattura e' unica (articolo 21 . Per ciascuna operazione imponibile deve essere emessa una fattura, ...................................4. La fattura deve essere emessa in duplice esemplare, dal soggetto che effettua la cessione o la prestazione) al limite siamo nell'ambito di cloni.

    Non trovo che la soluzione di Gioiabella sia sbagliata..... Sono stati compiuti degli errori che si possono definire "grossolani" ma privi, a quanto pare, dell'intenzione di arrecare danno ad alcuno... per cui da buon consulente troverei la soluzione che asseconda la realta' dei fatti piuttosto che una soluzione "tranquilla". Quindi fra le altre cose valuteri l'opportunita' di dichiarazioni a rettifica e sanzioni per irregolarita' formali. Ma sono sempre 5000 euro di iva che non sono bruscolini....
    Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle.
    Voltaire

  4. #4
    kennedy08 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    847

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Mai quesito fu più piacevole a leggersi !

    Certo, Gioiabella, pora fìa ...... un nome tipo Catia, Ornella, Giulia, no eh ??

    Divago perchè non mi va di dire che casi del genere li ho risolti nell'unica maniera possibile.

    Saluti.
    Giulio
    Ma anche Francesco Peppino Pasquale o Natale......
    Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle.
    Voltaire

  5. #5
    Rob62 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    523

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da kennedy08 Visualizza Messaggio
    Forse la questione e' che non si tratta mai di parto gemellare la fattura e' unica (articolo 21 . Per ciascuna operazione imponibile deve essere emessa una fattura,
    Ciao Jack, infatti i gemelli omozigoti derivano da una singola cellula uovo.
    Pero' succede che ad un certo punto l'embrione si divida in due embrioni perfettamente identici e che ognuno dei 2 embrioni continui il proprio sviluppo separatamente, come un vero e proprio clone ... reciproco

    Citazione Originariamente Scritto da kennedy08 Visualizza Messaggio
    Non trovo che la soluzione di Gioiabella sia sbagliata..... Sono stati compiuti degli errori che si possono definire "grossolani" ma privi, a quanto pare, dell'intenzione di arrecare danno ad alcuno... per cui da buon consulente troverei la soluzione che asseconda la realta' dei fatti piuttosto che una soluzione "tranquilla". Quindi fra le altre cose valuteri l'opportunita' di dichiarazioni a rettifica e sanzioni per irregolarita' formali. Ma sono sempre 5000 euro di iva che non sono bruscolini....
    Rettifiche nel 2007 non ne farei più, perché anche il bilancio è depositato e pubblicato e significherebbe attrarre l'attenzione. Se faccio la rettifica della dichiarazione dovrei anche rettificare le liquidazioni dall'ottobre 2007 in poi e ristampare i registri, compreso il giornale, che sarebbero però differenti da quanto risulta in bilancio e sul libro inventari

    Potrei sistemare solo con la nota rettificativa la liquidazione di ottobre a credito, annotando la storia (compresa copia fattura ricevuta dal cliente) a futura memoria, e avvisando il cliente che il tutto potrebbe essere recuperato in caso di scarsa sensibilità dei verificatori alla scena di disperazione di Gioiabella
    In effetti se il cliente avesse registrato la fattura giusta si poteva fare una nota di credito ufficiale essendo passato meno di un anno, per cui dal punto di vista "morale" non ci sarebbe nulla di censurabile nel fare la rettifica "interna".
    E' evidente che - stante il buco di bilancio - del punto di vista morale ai verificatori non importerebbe nulla, però quanto meno apparirebbe evidente la non volontà di imbrogliare.

    D'altra parte anch'io vorrei evitare di far buttare quei soldi, visto che Gioiabella nel 2006 aveva fatto analogo regalino a Vincenzo, solo che era riuscita a chiudere il tutto con una bella ... differenza di cambio , scoperta solo per caso quest'anno, quando ormai la frittata era fatta, mangiata e digerita. Comincio a sospettare un "enlacement" fra Gioiabella e gli inquilini di via XX Settembre

    Se ci sono altri suggerimenti e riflessioni per prendere una decisione lunedì, sono benvenuti.

    Grazie

    Roberto

  6. #6
    kennedy08 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    847

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rob62 Visualizza Messaggio
    Ciao Jack, infatti i gemelli omozigoti derivano da una singola cellula uovo.

    Rettifiche nel 2007 non ne farei più, perché anche il bilancio è depositato e pubblicato e significherebbe attrarre l'attenzione. Se faccio la rettifica della dichiarazione dovrei anche rettificare le liquidazioni dall'ottobre 2007 in poi e ristampare i registri, compreso il giornale, che sarebbero però differenti da quanto risulta in bilancio e sul libro inventari


    Roberto
    Devi rettificare solo la dichiarazione IVA

    Per quanto riguarda il Bilancio e' nel 2008 che hai scoperto l'errore per cui la registrazione la devi fare in quell'anno (tant'e' che la correttiva dell'iva la fai ora).

    Deve essere possibile tradurre la realta' delle cose in adempimenti contabili/fiscali....altrimenti vuol dire che il sistema non funziona...
    Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle.
    Voltaire

  7. #7
    Rob62 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    523

    Predefinito

    scusa, non mi sono chiare le date; se faccio la correttiva IVA del 2007, comunque chiudo con un saldo IVA che non corrisponde a quello del bilancio 2007.
    Se faccio la rettifica nell'ottobre 2008 - come se avessi emesso una normale nota di credito nei termini - non ho invece problemi perché le liquidazioni successive sono a credito (particolare che mi sono dimenticato di scrivere), quindi non ho correzioni reali da fare.
    E' quest'ultima via che intendevi?

    Roberto

  8. #8
    kennedy08 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    847

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rob62 Visualizza Messaggio
    scusa, non mi sono chiare le date; se faccio la correttiva IVA del 2007, comunque chiudo con un saldo IVA che non corrisponde a quello del bilancio 2007.
    Se faccio la rettifica nell'ottobre 2008 - come se avessi emesso una normale nota di credito nei termini - non ho invece problemi perché le liquidazioni successive sono a credito (particolare che mi sono dimenticato di scrivere), quindi non ho correzioni reali da fare.
    E' quest'ultima via che intendevi?

    Roberto
    No ottobre 2008 non c'entra e neanche la nota integrativa.
    E' sbagliata la dichiarazione iva del 2007 avete eseguito un maggiore versamento iva (le fatture sono diciamo sempre state omozigote) quindi si chiude (quella rettificata) con un credito. Ok?
    Te ne accorgi nel 2008 fai la scrittura in contabilita' nel 2008 illustri in nota integrativa come il credito da v/clienti e' diventato v/erario.

    Poi si dice a Gioiabella di stare piu' attenta la prossima volta con un bel sorriso e lei ti rispondera' con un altro sorriso ( da Gioiabella dovrebbe essere tutto da vedere..)
    ciao
    Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle.
    Voltaire

  9. #9
    Rob62 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    523

    Predefinito

    l'idea è in effetti attraente, devo però chiarire moooolto bene con il cliente che cosa vuol fare e i relativi rischi.

    Grazie per il suggerimento

    Roberto

Discussioni Simili

  1. Fatture con iva al 20
    Di gi.gi nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-02-13, 09:15 PM
  2. Fatture
    Di Dea nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-05-11, 04:22 PM
  3. iva fatture 55%
    Di lauramanci nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-06-10, 12:47 PM
  4. Fatture ced
    Di ConsulTM nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 13-12-09, 11:27 AM
  5. Pag. fatture s.r.l.
    Di francy nel forum Altri argomenti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 05-04-08, 11:22 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15