Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: indennità fine mandato agenti

  1. #1
    robiberta è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    51

    Predefinito indennità fine mandato agenti

    Un agente di commercio ha disdetto il contratto stipulato con una sas nei termini di contratto. Ora domanda l'indennità di fine mandato.
    Premetto che il contratto così prevedeva:"durata dal 01/04/2004 al 01/10/2005 dopodichè rinnovo tacito se non c'è disdetta. PEr la cessazione del mandato spetteranno all'agente gli indennizzi e le competenze previste dal C.c. quantificati nel modo stabilito dagli A.E.C. in vigore a tale data.
    Chi può darmi delucidazioni in merito? Ai sensi dell'art. 1751 c.c se è l'agente a recedere mi sembra che l'indennità non sia dovuta.

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    L'articolo 1751 prevede che l'indennità non è dovuta se:

    - la risoluzione del rapporto da parte del preponente è imputabile ad inadempienze dell’agente che non consentano la prosecuzione del rapporto neanche in via provvisoria;

    - l’agente recede dal contratto, salvi i casi in cui il recesso dipenda da circostanze attribuibili al preponente, o da circostanze attribuibili all’agente (quali ad esempio l’età, l’infermità, o la malattia) che non consentano la prosecuzione del rapporto;

    - l’agente cede il contratto a un terzo, che subentra nei diritti e negli obblighi con il preponente.

    Le ipotesi appena elencate sono tassative, per cui l’indennità risulta dovuta in tutti gli altri casi, anche qualora il contratto si risolva per mutuo dissenso.


    ciao

    Citazione Originariamente Scritto da robiberta Visualizza Messaggio
    Un agente di commercio ha disdetto il contratto stipulato con una sas nei termini di contratto. Ora domanda l'indennità di fine mandato.
    Premetto che il contratto così prevedeva:"durata dal 01/04/2004 al 01/10/2005 dopodichè rinnovo tacito se non c'è disdetta. PEr la cessazione del mandato spetteranno all'agente gli indennizzi e le competenze previste dal C.c. quantificati nel modo stabilito dagli A.E.C. in vigore a tale data.
    Chi può darmi delucidazioni in merito? Ai sensi dell'art. 1751 c.c se è l'agente a recedere mi sembra che l'indennità non sia dovuta.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

Discussioni Simili

  1. Principio Cassa o Competenza x indennità fine mandato agente.
    Di infoconsulenza nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-07-11, 04:03 PM
  2. Trattamento (o indennità) di fine mandato degli amministratori
    Di Auron2002 nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-04-11, 09:09 AM
  3. indennita' di fine mandato (ancora)
    Di WEB nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 11-04-11, 08:20 AM
  4. trattamento fine mandato
    Di annadauria nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-03-11, 10:07 AM
  5. Indennità corrisposta ad agente alla fine del mandato
    Di dott.mamo nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 19-01-10, 06:16 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15