Nell'ambito del rimborso del credito iva nel caso di una societÓ cessata, so che requisito fondamentale Ŕ che la societÓ sia operativa.
Mi chiedevo quando una societÓ Ŕ operativa e quando non lo Ŕ.
Leggo a riguardo:
A seguito delle modifiche apportate dalla L. n. 296/2006, si considerano źnon operative╗ le societÓ con un ammontare complessivo di ricavi, di incrementi delle rimanenze e di proventi (esclusi i proventi straordinari), risultanti dal conto economico, inferiori alla somma degli importi che risultano applicando:
Ľ

il 2% al valore dei beni indicati nell'art. 85, comma 1 lett. c), d) ed e) del TUIR (azioni e quote, strumenti finanziari, obbligazioni e altri titoli) e delle quote di partecipazione in societÓ di persone, anche se costituiscono immobilizzazioni finanziarie, aumentato dei valori dei crediti;
Ľ

il 6% al valore delle immobilizzazioni costituite da beni immobili e navi (art. 8-bis comma 1, lett. a) del D.P.R. n. 633/72), anche in locazione finanziaria;
Ľ

il 15% al valore delle altre immobilizzazioni, anche in locazione finanziaria.
Volevo leggere la risoluzione n.26/E 2008 dell'agenzia delle entrate ma oggi il sito non funziona affatto bene.
Potreste darmi una mano per approfondire l'argomento ed avere le idee pi¨ chiare?


Mi chiedevo inoltre se l'operativitÓ fosse solo quella finanziaria stabilita dalla legge.
Insomma,se io sono un'azienda che per esempio lavora con licenza concessa dal comune,vi Ŕ "non operativitÓ" nel caso in cui io non abbia pi¨ la licenza?

grazie