Una SRL (chiamiamola A) intende vendere un capannone alla società B Srl. Ora A e B appartengono entrambi agli stessi soci e operano nel settore tessile.
Il capannone appartiene da A da 7 anni.
La normativa dice che ho 2 opzioni:
1 Visto che il prorata di detraibilità di B è del 100% allora posso vendere l' immobile in esezione IVA ma in questo caso la societò A dovrebbe rettificare l' IVA gia scaricata 7 anni prima in rapporto di 3/10 giusto? (perchè dopo i 10 anni non è prevista più alcuna rettifica).
2 applica l' iva (per opzione) e con il meccanismo della reverse charge non va a gravare su nessuna delle 2 società.

In pratica visto che la società appartiene agli stessi soci sarebbe più conveniente utilizzare il secondo metodo giusto?