Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: unica operazione commerciale

  1. #1
    papettino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    22

    Predefinito unica operazione commerciale

    Un'associazione effettua un unica operazione commerciale.Presupposto per essere soggetto iva è l'esercizio abituale, quindi non è soggetto iva.
    L'acquirente però è commerciale e quindi ha interesse a scaricare l'iva.
    Quale è la soluzione?

  2. #2
    Rob62 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    523

    Predefinito

    Ciao, l'acquirente ha interesse di scaricare l'IVA ma ve la deve anche pagare; se fate una semplice operazione con ricevuta non scarica l'IVA ma nenache ve la paga. O c'è qualcosa che non mi è chiaro nella domanda?

    Roberto

  3. #3
    papettino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    22

    Predefinito

    mi sono espresso male
    in effetti l'acquirente mi ha solo richiesto la fattura ed io sono andato in fibrillazione....

  4. #4
    falcioni è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    420

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da papettino Visualizza Messaggio
    Un'associazione effettua un unica operazione commerciale.Presupposto per essere soggetto iva è l'esercizio abituale, quindi non è soggetto iva.
    L'acquirente però è commerciale e quindi ha interesse a scaricare l'iva.
    Quale è la soluzione?
    Per una occasionale prestazione di carattere commerciale, l'associazione no profit non è obbligata ad acquisire p.iva, emettere fattura ecc ecc. Basta una semplice "ricevuta" in cui dichiara di aver percepito la somma di € ...... relativamente a......... in data ....... dall'azienda .........

    per l'associazione non è assolutamente attività commerciale, mentre è cmq un documento fiscalmente deducibile (se inerente all'attività) per l'azienda ........ ovviamente, in questo caso, l'iva non centra nulla .....

    ciao

  5. #5
    papettino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    22

    Predefinito

    i miei dubbi erano fondati...
    il cliente dice che non può dare soldi così e quindi che deve fare una ritenuta d'acconto (il netto però da quello che ho capito rimarebbe quello concordato).
    Ed effettivamente trattandosi di prestazione occasionale darebbe comunque liuogo ad un reddito, ma in capo a chi? Il cliente emetterebbe una ricevuta a nome di una persona fisica tipo chi ha effettuato materialmente la prestazione, ma non è che mi convince molto...qualche suggerimento?

  6. #6
    Rob62 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    523

    Predefinito

    ciao, scusa, ma qui si tratta di capire il tipo di operazione; anzitutto è relativa in qualche modo all'attività sociale o è totalmente diversa?
    E' una prestazione di servizi da parte di un socio, sulla quale il committente effettua la ritenuta di acconto? In quel caso lo stesso avrebbe un reddito e poi dovrebbe fare una donazione a voi da scaricare fiscalmente con tutti i limiti del caso.

    A questo punto mi chiedo anche se parliamo di importi rilevanti, la durata del servizio reso ecc.

    Non è per farci gli affari vostri, ma più è chiara la situazione, più siamo in grado di dare una risposta.

    Roberto

  7. #7
    papettino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    22

    Predefinito

    l'associazione istituzionalmente organizza corsi di danza per i propri associati
    in occasione di un convegno viene chiamata ad effettuare un'esibizione in cui si esibiscono alcuni degli associati
    la prestazione viene chiaramente effettuata dall'associazione perchè è stata contattata l'associazione e non i singoli associati e perchè il compenso verrà impiegato per i fini istituzionali (ad esempio diminuendo le quote saggio di tutti gli associati)
    credo però che l'operazione sia imponibile ai fini del reddito perchè non è strettamente collegata all'attività istituzionale e quindi soggetta a ritenuta d'acconto
    credo anche che questo reddito andrà poi dichiarato (modello unico "enti non commerciali" quadro RF?)

Discussioni Simili

  1. Operazione Iva intrastat - Ente non commerciale
    Di maucard20 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-10-11, 01:14 PM
  2. operazione extra cee
    Di LEONARDO 2861 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-01-11, 08:07 PM
  3. Operazione triangolare?
    Di Atsit nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-01-11, 09:01 AM
  4. Operazione iva
    Di Silvan nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-10-10, 10:20 AM
  5. operazione extrastat
    Di xcontabilex nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-06-10, 11:14 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15