Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Rimborso km auto fa reddito?

  1. #1
    nenkutu Guest

    Predefinito Rimborso km auto fa reddito?

    Buongiorno, un saluto a tutti i partecipanti del forum;
    Lavoro come consulente commerciale autonomo e sono pagato con un compenso fisso + rimborso km. fatti con la mia auto personale; La ditta per cui lavoro mi fa includere in fattura anche il rimborso spese rendendolo soggetto IVA ed alle detrazioni irpef e inps mentre a me queste risultano spese vive!? Inoltre siccome il mio lavoro si svolge oltre al comune di residenza, mi risulta che (fonte www.studiobraga.com):

    l’esclusione del rimborso spese a piè di lista dalla formazione del reddito imponibile e, quindi, dalla applicazione della ritenuta fiscale, è condizionata al verificarsi delle seguenti condizioni:
    - il collaboratore o il dipendente, per effettuare le prestazioni, deve recarsi fuori dal territorio comunale del proprio domicilio fiscale;
    - il rimborso avviene previa acquisizione dei documenti di spesa in originale;
    - le spese sostenute dal collaboratore e rimborsate dall’impresa devono essere inerenti all’attività del soggetto erogante;
    - la trasferta deve essere giustificata dalle lettere di incarico o dal verbale di autorizzazione o dal contratto di collaborazione.

    ....pertanto nel mio caso dovrei essere esentato dall'includere nel reddito i rimborsi km auto come mi sembra sacrosanto! Qualora non vi risulti questo come posso fare per ovviare questo problema che mi ridurrebbe del 30/35% il rimborso spese auto? Saluti,Cirillo (Padova)

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,719

    Predefinito

    Una soluzione per le sole spese di vitto e alloggio è fornita dal Decreto Visco - Bersani (art. 36, co. 29 D.L. 223/06 conv. in L.248/2006). Seguendo la procedura prevista dalla C.M. 28/E del 04/08/2006 potrà receperare le spese di vitto e alloggio per intero che avrà rifatturato all'impresa committente. Il trattamento del rimborso "a piè di lista" con la modalità da lei indicata riguarda dipendenti, collaboratori coordinati e continuativi e lavoratori a progetto, non i professionisti per i quali il rimborso delle spese di produzione del reddito professionale è considerato corrispettivo accessorio all'onorario del quale ne segue il trattamento. In tal senso, la C.M. 1/1973 del Ministero delle Finanze. Per un approfondimento della sua questione sul sito c'è in area riservata agli abbonati un articolo scritto da me dal titolo: La manovra-bis cambia la tassazione dei redditi di lavoro autonomo che tratta anche le novità su quest'argomento.

  3. #3
    vincenzo0 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    524

    Predefinito

    Ha la ragione la ditta che pretende tutto fatturato con IVA, infatti, le spese del professionista con partita IVA, devono essere obbligatoriamente assoggettate ad IVA.
    Il ragionamento esposto (sulle cui regole di esattezza o meno comunque non vi ho entro in merito) vale solo per i dipendenti e i collaboratori.

  4. #4
    sindoni Guest

    Predefinito rimborso spese a forfait a professionisti

    Io non ancora letto l'intervento citato, ma ho motivo di ritenere che si sia fatta un po' di confusione nella individuazione dei soggetti percettori del rimborso spese a forfait, ossia tra dipendenti e collaboratori e professionisti. Peraltro, il citato parere è abbastanza chiaro: non riguarda i professionisti.
    Il rimborso spese di locomozione al professionista è un rimborso forfettario ed in quanto tale è soggetto ad iva, è soggetto a ritenuta d’acconto e concorre alla formazione del reddito di lavoro autonomo.

  5. #5
    nenkutu Guest

    Predefinito

    Allora se ho capito bene ho ragione io : i rimborso km auto non devono essere soggetti a iva e irpef! Infatti io NON sono un professionista ma solo un collaboratore (non dipendente)!

  6. #6
    vincenzo0 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    524

    Predefinito

    Se all'inizio del Suo quesito Lei parla di fattura con IVA, quindi vuol dire che Lei é in possesso di partita IVA. Allora in tale caso non é un collaboratore (co.co.co o a progetto o occasionale), in realtà dal tenore del primo quesito Lei dice dice di essere un consulente ecc.
    Pertanto, in tali ipotesi i rimborsi spese sono soggetti ad IVA e rientrano tra gli importi imponibili IVA, tranne il caso dei soli rimborsi per spese di bolii, cancelleria, ecc. esclusi da IVA ai sensi dell'art. 15 del DPR 633.1972.

  7. #7
    nenkutu Guest

    Predefinito Rimborso km auto

    Ma allora se ho capito bene, facciamo un'ipotesi:

    compenso 1000 + rimborso km auto 1000
    totale 2000 euro - RA (20%) = 1600 euro

    pago al fisco 200 euro sulle spese auto per lavoro (non divertimento)......come le recupero?......non mi conviene far noleggiare un'auto alla ditta? Salve,Cirillo

Discussioni Simili

  1. acquisto auto e reddito
    Di RIK nel forum Auto & autocarri
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-02-12, 05:31 PM
  2. rimborso iva auto
    Di nadir nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-01-11, 03:07 PM
  3. Bollo auto in ritardo e reddito professionista
    Di dott.mamo nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-07-10, 12:36 PM
  4. Rimborso iva auto
    Di eliiii nel forum Auto & autocarri
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 18-10-07, 07:02 PM
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-06-07, 08:03 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15