Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Rimborso imposta di bollo

  1. #1
    mirco c Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    388

    Predefinito Rimborso imposta di bollo

    L'imposta di bollo che si applica sulle prestazioni esenti iva che viene riaddebitato al cliente deve essere tassato ai fini irpef?

  2. #2
    Omografo Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    100

    Predefinito

    Acquisiti il bollo, te lo rimborsano.

    Compri 10 ti rimborsano 10.
    Pignori rem acceptam usu non capi mus, quia pro alieno possidemus

  3. #3
    mirco c Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    388

    Predefinito

    Operativamente: ti porti in deduzione la fattura della tabaccheria e poi consideri un ricavo il rimborso che ottieni dal cliente (in modo da avere utile zero); oppure non ti porti in deduzione la fattura dalla tabaccheria e non consideri come ricavo il rimborso del bollo in fattura?

  4. #4
    IlSole24ore Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    87

    Predefinito

    Io direi deduco la nota della tabaccheria e considero rimborso quanto pagato dal cliente
    Formazione Manageriale LT - ROMA

  5. #5
    mirco c Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    388

    Predefinito

    Questo rimborso va considerato come un normale compenso da assoggettare a ritenuta e a cap?

  6. #6
    Omografo Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    100

    Predefinito

    No ritenuta, no c.a.p.
    Pignori rem acceptam usu non capi mus, quia pro alieno possidemus

  7. #7
    mirco c Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    388

    Predefinito

    Mi Ŕ venuto il dubbio perchŔ, come sai, nel caso di rimborso spesa non si considera compenso quando la spesa Ŕ stata sostenuta in nome e per conto del cliente ed Ŕ documentata.
    In questo caso per˛ non c'Ŕ un documento sul quale Ŕ scritto il nome del cliente per il quale noi anticipiamo la spesa. O sbaglio?

  8. #8
    Omografo Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    100

    Predefinito

    Diciamo che emetto una fattura con importi non assoggettati ad IVA per 100,00 euro (compensi esenti) e devo applicare la marca da € 1,81 che il cliente mi paga unitamente al compenso.

    In questo caso non vi è dubbio che l'importo di € 1,81 non costituisce ricavo, non è soggetto a ritenuta e non è neppure soggetto a cpa.
    Pignori rem acceptam usu non capi mus, quia pro alieno possidemus

Discussioni Simili

  1. imposta di bollo su c/C B7 o B14
    Di carlorosati nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 19-03-15, 10:56 PM
  2. Imposta di bollo su c/c
    Di Tasselhoof nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08-01-13, 10:40 PM
  3. Imposta di bollo
    Di RobertaDR nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-10-09, 12:36 PM
  4. Imposta di bollo
    Di tartista nel forum Manovre fiscali, legge stabilitÓ e Finanziarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-12-08, 11:19 AM
  5. Imposta di bollo
    Di rerina nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-11-08, 01:25 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15