Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: ici ed aggiornamento catastale

  1. #1
    GRAZIA è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    249

    Angry ici ed aggiornamento catastale

    Buonasera a tutti,
    vorrei sapere il vostro parere in merito alla seguente questione:
    Un clinete acquisisce in qualità di locatario in leasing un immobile nel 2004.
    Tale immobile è oggetto di ristrutturazione e variazione di classamento pertanto il comune rettifica l'ICI versata chiedendone la differenza con sanzioni ed interessi.
    Il geometra che ha presentato la pratica per conto del cliente ha detto di non aver attribuito alcuna rendita presunta (l'attuale rendita è più di 3 volte la vecchia) e che l'nere di verificare la nuava rendita spetta al commercialista che deve provvedere a richiedere visure storiche per aggiornare i propri dati e che il geometra non è responsabile di nulla e che soprattutto non ha idea di quale possa essere la nuova rendita attribuita dal catasto.
    Ora la diatriba nasce perchè la sanzione il geometra ed il cliente dicono che debba essere il mio studio a pagarla mentre secondo noi la responsabilità è o del geometra o del cliente che avrebbero dovuto informarci delle modifiche catastali fornendoci idonea documentazione.
    Voi cosa ne pensate????
    Inoltre c'è qualcosa da qualche parte che possa esibire al cliente per fargli capire che non è colpa nostra?
    Attendo le vostre considerazioni.
    Grazie

  2. #2
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GRAZIA Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti,
    vorrei sapere il vostro parere in merito alla seguente questione:
    Un clinete acquisisce in qualità di locatario in leasing un immobile nel 2004.
    Tale immobile è oggetto di ristrutturazione e variazione di classamento pertanto il comune rettifica l'ICI versata chiedendone la differenza con sanzioni ed interessi.
    Il geometra che ha presentato la pratica per conto del cliente ha detto di non aver attribuito alcuna rendita presunta (l'attuale rendita è più di 3 volte la vecchia) e che l'nere di verificare la nuava rendita spetta al commercialista che deve provvedere a richiedere visure storiche per aggiornare i propri dati e che il geometra non è responsabile di nulla e che soprattutto non ha idea di quale possa essere la nuova rendita attribuita dal catasto.
    Ora la diatriba nasce perchè la sanzione il geometra ed il cliente dicono che debba essere il mio studio a pagarla mentre secondo noi la responsabilità è o del geometra o del cliente che avrebbero dovuto informarci delle modifiche catastali fornendoci idonea documentazione.
    Voi cosa ne pensate????
    Inoltre c'è qualcosa da qualche parte che possa esibire al cliente per fargli capire che non è colpa nostra?
    Attendo le vostre considerazioni.
    Grazie
    Vorrei capire meglio l'acquisizione di cui si parla significa che il cliente è diventato proprietario dell'immobile nel 2004?
    La ristrutturazione presentata in catasto a nome di chi è stata fatta e quando è stata fatta ?
    Comunque la situazione è questa: il geometra ha dichiarato una rendita presunta diciamo 1000 il catasto la ha rettificata in aumento portandola diciamo a 3000.
    Questa nuova rendita 3000 deve essere per legge notificata al proprietario dell'immobile ed ai fini ICI ha efficacia solo dalla data di notifica.

  3. #3
    GRAZIA è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    249

    Predefinito

    Si il mio cliente è diventato proprietario, anzi locatario essendo il bene in leasing dal 2004, pertanto a questo punto penso che la notifica sia stata fatta ma direttamente alla società di leasing, la quale non ha provveduto a comunicarlo al conduttore dell'immobile e.... a quest punto la responsabilità del mancato adeguamento della rendita a chi può essere adde3bitato al mio studio che non ha provveduto a fare periodicamente una visura storica o a chi?

  4. #4
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GRAZIA Visualizza Messaggio
    Si il mio cliente è diventato proprietario, anzi locatario essendo il bene in leasing dal 2004, pertanto a questo punto penso che la notifica sia stata fatta ma direttamente alla società di leasing, la quale non ha provveduto a comunicarlo al conduttore dell'immobile e.... a quest punto la responsabilità del mancato adeguamento della rendita a chi può essere adde3bitato al mio studio che non ha provveduto a fare periodicamente una visura storica o a chi?
    Capisco che il proprietario sia la Società di leasing nel senso che è quella che ha titolo valido per la trascrizione a favore e per la voltura catastale.
    Cioè il bene è catastalmente intestato alla Società. Se cosi è siccome la norma specifica che la notifica va fatta alla ditta intestataria catastale credo che era compito della Società informare il conduttore.

  5. #5
    Alessandra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Monza
    Messaggi
    435

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da RENA84 Visualizza Messaggio
    Vorrei capire meglio l'acquisizione di cui si parla significa che il cliente è diventato proprietario dell'immobile nel 2004?
    La ristrutturazione presentata in catasto a nome di chi è stata fatta e quando è stata fatta ?
    Comunque la situazione è questa: il geometra ha dichiarato una rendita presunta diciamo 1000 il catasto la ha rettificata in aumento portandola diciamo a 3000.
    Questa nuova rendita 3000 deve essere per legge notificata al proprietario dell'immobile ed ai fini ICI ha efficacia solo dalla data di notifica.
    Una domanda, ma la rendita definitiva notificata al proprietario PF non soggetto d'impresa che non ha fatto ricorso, il 29.06.2009, come incide su ici 2009 , mi spiego ora al 16.12.09 tengo conto della nuova rendita per calcolo ICI E PER unico pf 2010 REDDITI 2009? Si tratta in questo caso di un D/7. e possono richiedere anni pregressi o no? Bisognerà presentare dichiarazione ici per variazione? Grazie mille.
    Alessandra

  6. #6
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandra Visualizza Messaggio
    Una domanda, ma la rendita definitiva notificata al proprietario PF non soggetto d'impresa che non ha fatto ricorso, il 29.06.2009, come incide su ici 2009 , mi spiego ora al 16.12.09 tengo conto della nuova rendita per calcolo ICI E PER unico pf 2010 REDDITI 2009? Si tratta in questo caso di un D/7. e possono richiedere anni pregressi o no? Bisognerà presentare dichiarazione ici per variazione? Grazie mille.
    Alessandra
    Se è stata notificata una nuova rendita il 29 giugno scorso significa che c'era stata una variazione o accatastamento precedente. Nel senso un ampliamento del precedente immobile o una ristruttrazione o un cambio di destinazione d'uso.......oppure un accatastamento di un nuovo immobile.
    Queste operazioni sono state effettuate prima del 29 giugno ed andavano dichiarate ai fini ICI nell'anno successivo alla loro realizzazione, pagando invece la nuova imposta nell'anno della realizzazione. Questo dovrebbe essere già avvenuto ed il pagamento della nuova imposta dovrebbe essere stato fatto con la rendita "proposta" dalla parte.
    Con la notifica è cambiata solo la rendita che da proposta è divenuta definitiva. Per cui, sempre che la dichiarazione ICI è stata già fatta, fino al 31 maggio bisogna pagare l'ICI con la vecchia rendita dal 1° giugno con la rendita notificata.

  7. #7
    Alessandra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Monza
    Messaggi
    435

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da RENA84 Visualizza Messaggio
    Se è stata notificata una nuova rendita il 29 giugno scorso significa che c'era stata una variazione o accatastamento precedente. Nel senso un ampliamento del precedente immobile o una ristruttrazione o un cambio di destinazione d'uso.......oppure un accatastamento di un nuovo immobile.
    Queste operazioni sono state effettuate prima del 29 giugno ed andavano dichiarate ai fini ICI nell'anno successivo alla loro realizzazione, pagando invece la nuova imposta nell'anno della realizzazione. Questo dovrebbe essere già avvenuto ed il pagamento della nuova imposta dovrebbe essere stato fatto con la rendita "proposta" dalla parte.
    Con la notifica è cambiata solo la rendita che da proposta è divenuta definitiva. Per cui, sempre che la dichiarazione ICI è stata già fatta, fino al 31 maggio bisogna pagare l'ICI con la vecchia rendita dal 1° giugno con la rendita notificata.
    Ma la dichiarazione ICI dovrà essere fatta nel 2010 non nel 2009 la variazione è avvenuta nel corso del 2009 e solo per un'attribuzione rendita definitiva non è stato fatto alcun lavoro e nessuna richiesta dalla persona fisica il fatto è che non hanno mai attribuito la rendita definitiva e l'ici è stata versata il 16.06.2009 I acconto LA NOTIFICA datata 25.06.2009 timbro su lettera è pervenuta al soggetto il 10.07.2009.
    Giusto?
    e ho fatto fare visura catasto e risulta descritto accertamento in autotutela che annulla precedente relativo a dichiarazione del 20.12.1986 e avente la medesima data di efficacia del provvedimento annullato, in atti dal 25.06.2009, che cavolo vuol dire? Grazie mille

  8. #8
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandra Visualizza Messaggio
    Ma la dichiarazione ICI dovrà essere fatta nel 2010 non nel 2009 la variazione è avvenuta nel corso del 2009 e solo per un'attribuzione rendita definitiva non è stato fatto alcun lavoro e nessuna richiesta dalla persona fisica il fatto è che non hanno mai attribuito la rendita definitiva e l'ici è stata versata il 16.06.2009 I acconto LA NOTIFICA datata 25.06.2009 timbro su lettera è pervenuta al soggetto il 10.07.2009.
    Giusto?
    e ho fatto fare visura catasto e risulta descritto accertamento in autotutela che annulla precedente relativo a dichiarazione del 20.12.1986 e avente la medesima data di efficacia del provvedimento annullato, in atti dal 25.06.2009, che cavolo vuol dire? Grazie mille
    Dunque la variazione è del 1986, poi evidentemente l'Ufficio ha attribuito una rendita che a distanza di 13 anni dice di aver sbagliato ed in autotutela d'ufficio ha rettificato e notificato dichiarando che vale dal 1986.
    Non è necessaria alcuna dichiarazione ICI perché la variazione è anteriore alla istituzione dell'ICI.
    Circa la retroattività ho dei dubbi perché bisogna vedere se si tratta della rettifica di un grave errore logico tipo una abitazione di 10 vani è stata erroneamente considerata di 1 vano.
    Comunque visto che non è stato fatto ricorso alla notifica è opportuno pagare l'ICI con la nuova rendita e aspettare cosa fa il comune per gli anni precedenti per fare un eventuale ricorso all'accertamento del comune.
    Se vuoi approfondire contattami in mp

  9. #9
    Alessandra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Monza
    Messaggi
    435

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da RENA84 Visualizza Messaggio
    Dunque la variazione è del 1986, poi evidentemente l'Ufficio ha attribuito una rendita che a distanza di 13 anni dice di aver sbagliato ed in autotutela d'ufficio ha rettificato e notificato dichiarando che vale dal 1986.
    Non è necessaria alcuna dichiarazione ICI perché la variazione è anteriore alla istituzione dell'ICI.
    Circa la retroattività ho dei dubbi perché bisogna vedere se si tratta della rettifica di un grave errore logico tipo una abitazione di 10 vani è stata erroneamente considerata di 1 vano.
    Comunque visto che non è stato fatto ricorso alla notifica è opportuno pagare l'ICI con la nuova rendita e aspettare cosa fa il comune per gli anni precedenti per fare un eventuale ricorso all'accertamento del comune.
    Se vuoi approfondire contattami in mp
    Ti ringrazio, domani provo a contattarti in mail privata. Grazie mille ancora.
    Buona serata. scusa l'orario! in atto preparativi per cuginetti dei regali per Santa Lucia.

Discussioni Simili

  1. aggiornamento EAS
    Di GRAZIA nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-03-11, 05:46 PM
  2. Aggiornamento tom tom intra?
    Di La matta nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-01-09, 04:23 PM
  3. corso aggiornamento
    Di nervus nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21-03-08, 10:12 AM
  4. Aggiornamento Ine
    Di francy nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-06-07, 07:10 AM
  5. Aggiornamento Ine
    Di francy nel forum Le utilità del Commercialista telematico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-06-07, 07:10 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15