Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

Discussione: Inps e Cessazione attività

  1. #1
    Raptusis è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    8

    Predefinito Inps e Cessazione attività

    Salve a tutti,
    inanzi tutto faccio i complimenti al sito ai gestori e a tutti quelli che partecipano a questa interessante iniziativa.

    Volevo un informazione :

    in pratica io ho aperto una ditta individuale , è durata meno di un anno infatti l'ho subito chiusa poichè , aimè , lavoro ce ne stato poco niente.

    Ufficialmente l'attività l'ho chiusa l' 1/03/2007.

    Ora mi è arrivata una raccomandata dall'inps dove devo pagare 1617 di contributi!

    (2006 1 +2 rate) 2007 ( 1 rata)


    Come mi devo comportare?
    Se si chiude l'attività entro un anno e non si guadagna niente devo per forza pagare i contributi?


    grazie anticipatamente e ancora grazie per questo servizio.
    Angelo

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito

    I contributi che ti chiede l'Inps sono "fissi", ossia prescindono dal fatturato.
    Quindi, non c'è nulla da fare per non pagarli.

    ciao

    Citazione Originariamente Scritto da Raptusis Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,
    inanzi tutto faccio i complimenti al sito ai gestori e a tutti quelli che partecipano a questa interessante iniziativa.

    Volevo un informazione :

    in pratica io ho aperto una ditta individuale , è durata meno di un anno infatti l'ho subito chiusa poichè , aimè , lavoro ce ne stato poco niente.

    Ufficialmente l'attività l'ho chiusa l' 1/03/2007.

    Ora mi è arrivata una raccomandata dall'inps dove devo pagare 1617 di contributi!

    (2006 1 +2 rate) 2007 ( 1 rata)


    Come mi devo comportare?
    Se si chiude l'attività entro un anno e non si guadagna niente devo per forza pagare i contributi?


    grazie anticipatamente e ancora grazie per questo servizio.
    Angelo

  3. #3
    Raptusis è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Davvero?
    io sapevo che se chiudevi entro l'anno e non guadagnavi niente i contributi non si pagavano, oppure si pagava di meno...

    mi sa che ho sbagliato io ad affidarmi alla CNA invece che un commercialista indipendente...

  4. #4
    swami è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    2,348

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Raptusis Visualizza Messaggio
    Davvero?
    io sapevo che se chiudevi entro l'anno e non guadagnavi niente i contributi non si pagavano, oppure si pagava di meno...

    mi sa che ho sbagliato io ad affidarmi alla CNA invece che un commercialista indipendente...
    ... probabilmente intendevano dirti che avresi pagato solo i contributi minimi ( quelli dovuti da tutti) e nn quelli oltre il minimale che sono in percentuale oltre certi redditi ... nella polemica dottori contro ragionieri contro centri di elaborazione dati contro associazioni ... meglio nn entrare

  5. #5
    Raptusis è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    8

    Predefinito

    un reddito neanche ce l'ho perchè non lavoro...
    cmnq ho capito... devo pagare ,(un servizio che oltre a non aver usufruito, molto probabilmente non ne usufruirò in futuro) non so come...

    Grazie a tutti per le informazioni

  6. #6
    sindoni Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da swami Visualizza Messaggio
    ... probabilmente intendevano dirti che avresi pagato solo i contributi minimi ( quelli dovuti da tutti) e nn quelli oltre il minimale che sono in percentuale oltre certi redditi ... nella polemica dottori contro ragionieri contro centri di elaborazione dati contro associazioni ... meglio nn entrare
    I contributi fissi sono calcolati su un reddito minimo annuo di € 13.598,00 (per l’anno 2007). Quindi, per un reddito pari od inferiore nulla è dovuto a titolo di contributo a percentuale.
    I contributi sono dovuti solo per i mesi di esercizio dell’attività. Pertanto, nel caso di esercizio dell’attività per pochi mesi, il contributo annuo va ragguagliato ai mesi di esercizio dell’attività…

    Sì, condivido, sono polemiche sterili... la preparazione professionale è ben altra cosa della formazione scolastica... Salvo che qualcuno, ancora in odore di banchi di scuola, vorrebbe dimostrarmi il contrario...

  7. #7
    Raptusis è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Scusate un ultima domanda forse banale :

    i "mesi di esercizio dell’attività"
    sono i mesi in cui l'attività e stata aperta, quindi non c'entra nulla se ho guadagnato o meno, giusto?

  8. #8
    sindoni Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Raptusis Visualizza Messaggio
    Scusate un ultima domanda forse banale :

    i "mesi di esercizio dell’attività"
    sono i mesi in cui l'attività e stata aperta, quindi non c'entra nulla se ho guadagnato o meno, giusto?
    Appunto, non c'entra nulla! Ma questo m’era sembrato d’averlo anche evidenziato. Inesistenti redditi eccedenti il minimo annuo di € 13.598,00 la contribuzione previdenziale è dovuta nei limiti del reddito minimo da ragguagliare ai mesi di esercizio dell’attività…

  9. #9
    swami è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    2,348

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Raptusis Visualizza Messaggio
    Scusate un ultima domanda forse banale :

    i "mesi di esercizio dell’attività"
    sono i mesi in cui l'attività e stata aperta, quindi non c'entra nulla se ho guadagnato o meno, giusto?

    se hai tempo puoi andare al'INPS con le tue rate e verificare che ti abbiano "addebitato" il periodo corretto, magri nn hanno elaborato ancora la comunicazione di chiusura

    l'attovità è cessata il 1° marzo, quando era iniziata?

  10. #10
    Raptusis è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da swami Visualizza Messaggio
    se hai tempo puoi andare al'INPS con le tue rate e verificare che ti abbiano "addebitato" il periodo corretto, magri nn hanno elaborato ancora la comunicazione di chiusura

    l'attovità è cessata il 1° marzo, quando era iniziata?

    13 / 07 / 2006

    come potrei calcolare il periodo corretto?


    ( vi ringrazio ulteriormente tutti quanti gentilissimi )

Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. comunicazione cessazione attività all'Inps
    Di ania2 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-02-13, 07:24 PM
  2. Credito GS inps e cessazione attività
    Di inter3MA nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-06-12, 06:19 PM
  3. gestione separata inps, cessazione attività
    Di vincenzo.mina nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-03-12, 09:57 AM
  4. Cessazione attività Snc
    Di carloargento nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-11-09, 06:17 PM
  5. Cessazione attività
    Di Lorena2546 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-10-07, 05:38 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15