Buonasera a tutti !

Desideravo sapere se qualcuno ha avuto moto di imbattersi in questa norma: art. 9 comma 3-quater del DL 185/08

3-bis. Per l'anno 2009, su istanza del creditore di somme dovute per
somministrazioni, forniture e appalti, le regioni e gli enti locali, nel
rispetto dei limiti di cui agli articoli 77-bis e 77-ter del decreto-legge
25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto
2008, n. 133, possono certificare, entro il termine di venti giorni dalla
data di ricezione dell'istanza, se il relativo credito sia certo, liquido
ed esigibile, al fine di consentire al creditore la cessione pro soluto a
favore di banche o intermediari finanziari riconosciuti dalla legislazione
vigente.
Tale cessione ha effetto nei confronti del debitore ceduto, a far
data dalla predetta certificazione, che può essere a tal fine rilasciata
anche nel caso in cui il contratto di fornitura o di servizio in essere
alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente
decreto escluda la cedibilità del credito medesimo. Con decreto del
Ministro dell'economia e delle finanze, da adottare entro trenta giorni
dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente
decreto, sono disciplinate le modalità di attuazione del presente comma.