Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: apertura partita iva per lavori di grafica

  1. #1
    mercury è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    295

    Predefinito apertura partita iva per lavori di grafica

    Buongiorno, devo aprire la partita iva ad una persona che fa lavori di grafica.ho due quesiti 1) l'iter da seguire è: apertura della partita iva (avevo pensato di adottare il regime delle nuove attività) e iscrizione alla gestione separata inps, poi? manca qualcosa? 2) per avere 600 euro netti la fattura deve essere fatta così? onorari 600 + 4% gestione separata inps 24 + 20% iva 124.8 per un totale di 748.8, giusto?

  2. #2
    PaoloG è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    132

    Predefinito

    Caro Collega,

    1)per quanto concerne il primo punto l'iscrizione alla gestione separata implica che l'attività viene inquadrata come professionale e non d'impresa (per intenderci, fai il quadro RE e il soggetto dovrà fatturare attività di consulenza e non produzione di servizi). Inoltre, devi controllare all'inps se con il codice attività che scegli è prevista la gestione separata o devi per forza collegarla a quella dei commercianti.
    2) se puoi inquadrarla come consulenza lo schema della fattura è OK ricorda che la ritenuta d'acconto, in questo caso, va calcolata su compenso + inps (per intenderci è uguale all'iva).
    Saluti e buon lavoro

  3. #3
    mercury è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    295

    Predefinito

    innanzitutto grazie per le risposte.io avevo pensato di fargli svolgere l'attività come lavoro professionale e nn di impresa. come codice attività sul sito della agenzia delle entrate ho trovato il 7487. il problema è che in questo primo periodo, molto probabilmente i lavori saranno saltuari, quindi avevo pensato anche di consigliare di effettuare delle prestazione occasionali,visto che la sua attività nn prevede nessuna iscrizione ad albi, però in questo modo mi precludo la possibilità di adottare il regime delle nuove iniziative nel momento in cui il lavoro cominci ad andare bene e ad essere continuo,oppure avevo pensato al regime della franchigia, però c'è lo stesso problema della successiva preclusione dell'altro regime, che ne dite?

  4. #4
    PaoloG è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    132

    Predefinito

    Se devi aprire la p.iva ti consiglio il regime delle nuove iniziative è quello attualmente più conveniente. Le prestazioni occasionali permettono di temporeggiare con l'inps ma non ti fanno crescere!!!
    Ti esorto però a valutare la convenienza ad inquadrarla come attività professionale piuttosto che come impresa, perchè nel primo caso poi solo fatturare attività di consulenza precludendo tutte le forme di fornitura di beni o servizi che un grafico può fare!!!! Cmq dipende dai committenti!!!!!!!!
    Saluti

  5. #5
    mercury è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    295

    Predefinito

    quindi il consiglio è di gestirla come una attività di impresa, però la mia preoccupazione è legata ai scarsi guadagni iniziali. in che senso dipende dai committenti?

  6. #6
    PaoloG è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    132

    Predefinito

    Se i commettenti che trovi sono persone che hanno esigenze del prodotto finito (es. un'azienda ti commissiona la realizzazione di volantini pubblicitari; gli fornisci il disegno finito anche se la stampa non la fai tu!!!) in questo caso fornirai un servizio; se invice ti proponi come consulente d'immagine o di grafica pubblicitaria (es. le aziende ti chiamano per capire come strutturare una campagna pubblicitaria grafica, quindi gli occorre un consiglio consulenza ma non un prodotto finito).
    Certo l'inquadramento come azienda comporta iscrizione all'inps credo come artigiano perchè (forse) il lavoro di grafico si può inquadrare come artigiano!! Non ne sono certo è da controllare!!!!
    Beh!! La creazione di un'impresa è sempre una scommessa rischiosa, sta a chi la intraprendere di decidere. Il consulente, secondo me,funge da consigliere indicando quale schema è più conveniente ma, la decisione finale è del cliente!!!
    Un saluto e in bocca al lupo!!!

Discussioni Simili

  1. Apertura partita IVA
    Di Bomber nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-01-12, 03:11 PM
  2. Apertura Partita Iva
    Di Giovane155 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-01-12, 08:26 PM
  3. Apertura partita Iva
    Di fra234 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-09-11, 10:05 AM
  4. Apertura partita iva
    Di Pachiderma nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-06-10, 04:58 PM
  5. Apertura Partita iva
    Di lucamarabese nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-01-10, 04:38 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15