Qualche collega avrà già probabilmente affrontato il problema di una ditta individuale che gestisce un'attività di giochi e scommesse per pronostici. Io mi sto trovando ad affrontarlo per la prima volta ed ho i seguenti dubbi:

a) come vanno certificati i compensi;
b) che registri contabili tenere;
c) il regime fiscale;

so che la mia domanda è abbastanza vaga, ma qualuno può essere così gentile ad indirizzarmi verso la strada giusta?

Grazie in anticipo a chi sarà così gentile da vler rispondere.