Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Sottoscrizione dichiarazione telematica

  1. #1
    yuba02 è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    81

    Predefinito Sottoscrizione dichiarazione telematica

    In ambito di sottoscrizione della dichiarazione dei redditi trasmessa telematicamente, c'è qualcosa che mi sfugge.

    Ovviamente quando l'intermediario trasmette telematicamente la dichiarazione, sullo stesso non appare nessuna firma ma solo il nominativo di colui che ha sottoscritto l'atto.

    La firma invece, per quanto ne so, deve invece essere apposta sulla dichiarazione che viene conservata dall'intermediario o consegnata al dichiarante.

    Ma supponiamo che su questa copia, per così dire originale, della dichiarazione, non risulti alcuna firma del dichiarante. Si potrà in tal caso parlare a tutti gli effetti di omessa sottoscrizione della dichiarazione con tutto ciò che ne consegue in termini sanzionatori (omessa presentazione della dichiarazione)?

  2. #2
    yuba02 è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    81

    Predefinito

    Vediamo un pò se sono riuscito a fare chiarezza sull'argomento.

    In ordine alla violazione di omessa o tardiva presentazione della dichiarazione, la prova che la stessa sia stata correttamente presentata è costituita dalla apposita comunicazione che l'Agenzia dele Entrate invia all'utente (intermediario abilitato) per attestare l'avvenuto ricevimento della dichiarazione.

    A questo punto l'intermediario è obbligato a rilasciare al dichiarante, entro 30 giorni dal termine previsto per la presentazione della dichiarazione in via telematica, l'originale della dichiarazione i cui dati sono stati trasmessi telematicamente, debitamente sottoscritta dal contribuente unitamente appunto a copia della suddetta comunicazione dell'Agenzia delle Entrate.

    Ne deriva in ultima analisi, nell'ambito dell'eventuale sanzione di dichiarazione omessa per mancanza di sottoscrizione, che per i contribuenti che ttasmettono telematicamente la dichiarazione, tale ipotesi sanzionatoria è di fatto irrealizzabile considerato che, posto che ex art. 1 comma 6 DPR 322/98 secondo cui l'obbligo della sottoscrizione della dichiarazione per coloro che presentano la stessa telematicamente và riferito alla dichiarazione che gli stessi soggetti sono tenuti a conservare e non al modello trasmesso in via telematica, trattandosi appunto della copia del modello conservata dal contribuente, ne è sicura la provenienza dallo stesso e può esserne verificata in qualsiasi momento la sua conformità al modello telematicamente trasmesso.

    In sintesi, dovendosi fare esclusivo riferimento alla copia conservata e consegnata dall'intermediario, è pacifico che quest'ultima sia identica a quella telematicamente trasmessa e per la quale l'ipotesi di mancata sottoscrizione è irrealizzabile.

    Non so se sono stato chiaro, ma quello che mi pare d'aver acclarato è che per tutti coloro che trasmettono telematicamente la dichiarazione dei redditi, è appunto irrealizzabile la fattispecie sanzionatoria di omessa presentazione della dichiarazione per mancata sottoscrizione.

    Qualcuno conferma queste mie osservazioni?

  3. #3
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,043

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da yuba02 Visualizza Messaggio
    Qualcuno conferma queste mie osservazioni?
    Io.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  4. #4
    yuba02 è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    81

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Io.

    ciao
    Perfetto!!!

    Era proprio la conferma che cercavo a tutti i miei dubbi!!!

  5. #5
    ergo3 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    (Ba)
    Messaggi
    1,853

    Predefinito

    IO non confermo nè smentisco, perche sono pignolo.
    NEl caso di accesso, l'ade richiede copia in originale della dichiarazione che deve essere sottoscritta con firma autografa dall'intermediario e dal contribuente. NEl caso in cui non fosse, la stessa deve essere sottoscritta ed esibita entro 90 gg dalla richiesta per non incorrere in sanzioni.
    Praticamente una cavolata, anche se, immaginate un intermediario che impazzisce ed invia la tua dichiarazione dei redditi pur non conoscendoti. Uno di quelli che ha pochi clienti
    MA esiste ancora sta cosa?
    "...sentite ragazzi.. la legge è legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano Trinità")

  6. #6
    yuba02 è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    81

    Predefinito

    Follia per follia mi è sorto un altro dubbio.

    Le Istruzioni per la compilazione della dichiarazione, abbiamo detto che prevedono l'obbligo per l'intermediario di rilasciare al dichiarante, entro 30 giorni dal termine previsto per la presentazione della dichiarazione in via telematica, l'originale dela dichiarazione debitamente sottoscritta dal contribuente unitamente a quella famigerata copia della comunicazione dell'AdE che ne attesta l'avvenuto ricevimento.

    Che succede a carico dell'intermediario che non ottempera a tale obbligo? Le stesse Istuzioni dicono semplicemente che il contribuene è tenuto a verificare il rispetto di questo ed altri adempimenti posti a carico dell'intermediario, segnalando eventuali inadempienze all'AdE. Ma a parte ciò esistono norme sanzionatorie a carico di tali intermediari per così dire "sbadati"?

  7. #7
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    243

    Predefinito

    Copia elettronica delle dichiarazioni trasmesse, la risoluzione n. 354/e del 08/08/2008 è decisamente chiara su questo copia elettronica con firma digitale dell'intermediario e processo di conservazione annuale secondo il dm 23.01.2004 e le regole Cnipa.

    L'intermediario che non ottempera ai suoi compiti rischia la revoca (slide di un convegno dell'Ordine di Venezia) ma non credo che la tardiva o mancata consegna di un originale possa essere considerata grave mancanza .

    Comunque il contribuente che si sente danneggiato dall'intermediario può rivolgersi all'Ade che può disporre ispezioni.

    Non posso linkare le slide ma posso dire che la relazione è stata tenuta dai dott. Valentino Bonechi e Marco Sambo.

  8. #8
    yuba02 è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    81

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da claudio.caprara Visualizza Messaggio
    Copia elettronica delle dichiarazioni trasmesse, la risoluzione n. 354/e del 08/08/2008 è decisamente chiara su questo copia elettronica con firma digitale dell'intermediario e processo di conservazione annuale secondo il dm 23.01.2004 e le regole Cnipa.

    L'intermediario che non ottempera ai suoi compiti rischia la revoca (slide di un convegno dell'Ordine di Venezia) ma non credo che la tardiva o mancata consegna di un originale possa essere considerata grave mancanza .

    Comunque il contribuente che si sente danneggiato dall'intermediario può rivolgersi all'Ade che può disporre ispezioni.

    Non posso linkare le slide ma posso dire che la relazione è stata tenuta dai dott. Valentino Bonechi e Marco Sambo.
    Ho letto attentamente la risoluzione da te citata: sinteticamente afferma che la sottoscrizione della dichiarazione è un elemento essenziale della dichiarazione conservata dal contribuente, mentre analogo requisito non è invece prescritto per i soggetti incaricati della trasmissione che conservano su supporto informatico le copie delle dichiarazioni trasmesse.

    A questo punto mi si pone davanti una fattispecie concreta piuttosto complicata in materia: ditta individuale in cui la titolare non è in grado di esibire copia della dichiarazione sostenendo di non aver mai sottoscritto la medesima ed intermediario che dal canto suo non è in grado di esibire copia dell'attestazione con cui certifica l'avvenuta trasmissione telematica al contribuente.

    In tal caso, non essendoci di fatto nessuna dichiarazione debitamente sottoscritta dal contribuente, si potrebbero ravvisare gli estremi di omessa presentazione della dichiarazione?

  9. #9
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    243

    Predefinito

    Non ho capito bene la situazione

    L'intermediario ha trasmesso ? se si deve poter produrre una ricevuta su richiesta del contribuente e deve avere copia cartacea o elettronica del modello.

    Se no , sono cavoli amari, sempre che il contribuente gli abbia affidato un incarico e consegnato dei documenti per tempo.

    si pone difatti il problema (ma era venuto fuori anche in altre discussioni) di documentare l'andi rivieni dei documenti tra lo studio e i clienti.

    Però puntualizziamo, nulla nasce dal nulla, nel senso che :
    1 - quel cliente sarà stato chiamato in qualche modo (telefono fax sms email )
    2 - gli addetti dell'ufficio lo hanno sicuramente visto entrare ed andare via,
    3 - della stampa / consegna dei documenti anche se non in modo formale ma vi sarà sicuramente traccia (un foglio excel spuntato, un elenco con su scritto consegnato)

    Credo che in un sistema documentale la prova non sia data SOLO ED ESCLUSIVAMENTE da un documento specifico, vi sono "tracce" accessorie che comunque giustificano i comportamenti.

    E evidente che se fai l'elenco delle dichiarazioni consegnate, lo spunti e poi lo butti via perdi ogni traccia e di conseguenza ti esponi ad ogni critica.

    Una bella ricevuta "consegna modello unico 2010" sottoscritta taglia la testa al toro. ma va conservata.

    non so se è venuto fuori ma nella copia consegnata deve essere sottosctritta dall'intermediario la parte relativa all'impegno a trasmettere.

  10. #10
    yuba02 è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    81

    Predefinito

    Il caso di specie è un pò (un bel pò a dir la verità!) particolare.

    Si tratta di una ditta individuale facente capo a Tizio anche se di fatto completamente gestita da Caio con la compiacenza del commercialista Sempronio. Quel che forse è avvenuto è che la dichiarazione (infedele in quanto a zero) presentata da Tizio, sia stata in realtà trasmessa telematicamente da Sempronio con l'avallo di Caio ed appunto è assai probabile che Tizio non sia in grado di esibire l'originale della dichiarazione debitamente sottoscritta, proprio perchè da lui mai effettivamente sottoscritta.

    In tal caso, a parte eventuali responsabilità paneli, mi chiedo se potrebbe addirittura configurarsi l'omessa presentazione della dichiarazione in quanto appunto non esiste alcuna copia della medesima mai effettivamente sottoscritta dal contribuente (Tizio) a cui fa capo.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Sottoscrizione della dichiarazione
    Di Silvan nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-11-09, 09:13 AM
  2. Data sottoscrizione
    Di valdor nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-07-09, 11:15 PM
  3. sottoscrizione dichiarazione
    Di studiocontabileab nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-03-09, 08:17 PM
  4. Sottoscrizione e versamento
    Di maxrobby nel forum Altri argomenti
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 29-10-08, 12:06 PM
  5. dichiarazione telematica unico2008PF in ritardo
    Di mmmx nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-10-08, 12:16 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15