Buon giorno , ho letto tutti i post relativi alle varie politiche di ammortamento ma la "teoria" si scontra con una pratica diffusa di operare ammortamenti civilistici e fiscali al 50% (sia per Srl che per ditte individuali) anche negli anni successivi al primo . Essendo agli inizi della professione metto in discussione facilmente le mie convinzioni (che derivano dallo studio del TUIR), che in merito alla questione di cui sopra sono :
Ammortamenti Obbligatori ogni anno al 100% con possibilitā del 50% solo nell'anno di entrata in funzione del bene e possibile esclusione di un bene dall'ammortamento previa valida giustificazione ; ogni altra via esclusa . E' corretto ?