Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Contributi Inps - Prescrizione e misura sanzioni

  1. #1
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,416

    Predefinito Contributi Inps - Prescrizione e misura sanzioni

    Con lettera datata 3 agosto 2010 a un mio cliente viene contestato il mancato versamento Inps Gestione Separata relativo all'anno 2004.
    Ma i contributi Inps non si prescrivono entro 5 anni dalla data di scadenza del pagamento? Ergo, dichiarazione del 2004, scadenza 20 giugno 2005, più cinque anni = 20 giugno 2010. Il mio cliente non ha mai ricevuto comunicazioni di sospensione della prescrizione. O sbaglio qualcosa?
    Inoltre, qualcuno mi sa dire come fa l'Inps a calcolare le sanzioni? Possibile che per un debito di 7.268 €uro applichi una sanzione di 5.951 €uro (82%)? Saranno passati anche cinque anni, ma mi sembra esagerato. Solo che non so come l'Inps calcola le sanzioni

  2. #2
    alias61 è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    289

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Con lettera datata 3 agosto 2010 a un mio cliente viene contestato il mancato versamento Inps Gestione Separata relativo all'anno 2004.
    Ma i contributi Inps non si prescrivono entro 5 anni dalla data di scadenza del pagamento? Ergo, dichiarazione del 2004, scadenza 20 giugno 2005, più cinque anni = 20 giugno 2010. Il mio cliente non ha mai ricevuto comunicazioni di sospensione della prescrizione. O sbaglio qualcosa?
    Inoltre, qualcuno mi sa dire come fa l'Inps a calcolare le sanzioni? Possibile che per un debito di 7.268 €uro applichi una sanzione di 5.951 €uro (82%)? Saranno passati anche cinque anni, ma mi sembra esagerato. Solo che non so come l'Inps calcola le sanzioni
    non ho certezze sulla prescrizione, però anche se fossero 5 anni...da quando? direi dalla data di presentazione dell'Unico che è il modello con il quale calcoli contributi dovuti alla gest. separata : quindi 5 anni dal 30.09.2005 e quindi ancora nei termini ....però ripeto non ne sono certo

    sulle sanzioni - l'inps di solito (almeno qui lo fa) dettaglia le sanzioni in base alle varie tipologie - in un caso come il tuo sanzioni sono pari a TUS + 5,5 punti (però per anni passati era diverso dovresti vedere anno per anno) col limite del 40% dell'importo non versato - quindi sembrano in effetti eccessive tuttavia da verificare sanzioni, interessi di mora etc, consiglio di andare all'inps

  3. #3
    dod
    dod è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Conversano
    Messaggi
    348

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Con lettera datata 3 agosto 2010 a un mio cliente viene contestato il mancato versamento Inps Gestione Separata relativo all'anno 2004.
    Ma i contributi Inps non si prescrivono entro 5 anni dalla data di scadenza del pagamento? Ergo, dichiarazione del 2004, scadenza 20 giugno 2005, più cinque anni = 20 giugno 2010. Il mio cliente non ha mai ricevuto comunicazioni di sospensione della prescrizione. O sbaglio qualcosa?
    Inoltre, qualcuno mi sa dire come fa l'Inps a calcolare le sanzioni? Possibile che per un debito di 7.268 €uro applichi una sanzione di 5.951 €uro (82%)? Saranno passati anche cinque anni, ma mi sembra esagerato. Solo che non so come l'Inps calcola le sanzioni
    Mi sembra esagerata la misura della sanzione. La prescrizione è quinquennale e decorre dalla data in cui sarebbe dovuto avvenire il versamento (entro il termine del versamento del saldo dell’irpef).
    Per quanto riguarda la misura delle sanzioni confermo quanto scritto da alias61
    Ciao

  4. #4
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Con lettera datata 3 agosto 2010 a un mio cliente viene contestato il mancato versamento Inps Gestione Separata relativo all'anno 2004.
    Ma i contributi Inps non si prescrivono entro 5 anni dalla data di scadenza del pagamento? Ergo, dichiarazione del 2004, scadenza 20 giugno 2005, più cinque anni = 20 giugno 2010. Il mio cliente non ha mai ricevuto comunicazioni di sospensione della prescrizione. O sbaglio qualcosa?
    Inoltre, qualcuno mi sa dire come fa l'Inps a calcolare le sanzioni? Possibile che per un debito di 7.268 €uro applichi una sanzione di 5.951 €uro (82%)? Saranno passati anche cinque anni, ma mi sembra esagerato. Solo che non so come l'Inps calcola le sanzioni
    Le sanzioni in anni "vecchi" ammontavano anche al 100% dei contributi omessi. Attualmente non superano il 10% annuo. Quindi una verifica del conteggio richiederebbe la costruzione di una matrice in cui indicare misura delle sanzioni e periodi di applicazione delle sanzioni stesse.

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  5. #5
    dod
    dod è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Conversano
    Messaggi
    348

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da robil Visualizza Messaggio
    Le sanzioni in anni "vecchi" ammontavano anche al 100% dei contributi omessi. Attualmente non superano il 10% annuo. Quindi una verifica del conteggio richiederebbe la costruzione di una matrice in cui indicare misura delle sanzioni e periodi di applicazione delle sanzioni stesse.
    la riforma del regime sanzionatorio è avvenuta ad opera dell'art.116,comma 8 e seguenti, della legge 23 dicembre 2000, n. 388
    ciao

  6. #6
    iosono66 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    2

    Thumbs up

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Con lettera datata 3 agosto 2010 a un mio cliente viene contestato il mancato versamento Inps Gestione Separata relativo all'anno 2004.
    Ma i contributi Inps non si prescrivono entro 5 anni dalla data di scadenza del pagamento? Ergo, dichiarazione del 2004, scadenza 20 giugno 2005, più cinque anni = 20 giugno 2010. Il mio cliente non ha mai ricevuto comunicazioni di sospensione della prescrizione. O sbaglio qualcosa?
    Inoltre, qualcuno mi sa dire come fa l'Inps a calcolare le sanzioni? Possibile che per un debito di 7.268 €uro applichi una sanzione di 5.951 €uro (82%)? Saranno passati anche cinque anni, ma mi sembra esagerato. Solo che non so come l'Inps calcola le sanzioni
    Ho avuto il tuo stesso problema e in effetti tale richiesta è prescritta, lo dice la circolare 69/05 dell'Inps la quale si adegua all'orientamento giurisprudenziale ovvero la prescrizione parte dal giorno nel quale va versato il saldo risultante dalla dichiarazione dei redditi, fino a quel momento l?inps faceva partire la prescrizione dalla data in cui l'Amministrazione finanziaria gli comunicava il reddito del contribuente tenuto a pagare la contribuzione previdenziale. Con il nuovo criterio, l'Inps non può utilizzare il periodo di tempo che il Fisco impiega a verificare le dichiarazione dei redditi e avrà quindi meno tempo per recuperare i versamenti.

  7. #7
    ius
    ius è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da iosono66 Visualizza Messaggio
    Ho avuto il tuo stesso problema e in effetti tale richiesta è prescritta, lo dice la circolare 69/05 dell'Inps la quale si adegua all'orientamento giurisprudenziale ovvero la prescrizione parte dal giorno nel quale va versato il saldo risultante dalla dichiarazione dei redditi, fino a quel momento l?inps faceva partire la prescrizione dalla data in cui l'Amministrazione finanziaria gli comunicava il reddito del contribuente tenuto a pagare la contribuzione previdenziale. Con il nuovo criterio, l'Inps non può utilizzare il periodo di tempo che il Fisco impiega a verificare le dichiarazione dei redditi e avrà quindi meno tempo per recuperare i versamenti.
    Ciao, anche io sono nella stessa situazione. Mi farebbe molto piacere sapere come hai risolto iosono66.
    Tramite lettera del tuo avvocato? Oppure esiste un fac-simile online da scaricare e compilare? A chi l'hai inviato?
    Grazie1000 per l'aiuto
    ius

  8. #8
    roberta66 è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Roma Ostia Lido
    Messaggi
    122

    Predefinito

    Ho lo stesso identico problema, la notifica è avvenuta a metà settembre 2010, e sapete come hanno interpretato la circolare 69/05 nella parte in cui recita "Conseguentemente il termine prescrizionale decorre dal giorno in cui i contributi in argomento dovevano essere corrisposti secondo la normativa vigente e, quindi, dal giorno in cui doveva essere versato il saldo risultante dalla dichiarazione dei redditi dell’anno di riferimento." ???
    Hanno risposto dicendo che poichè esiste la possibilità di rateizzare il debito da Unico fino a novembre....la prescrizione è novembre dei 5 anni successivi!!!!
    Qui da me non sentono ragioni e vogliono i soldi.
    Che fareste? Visto che nel mio caso sono 12.000 euro, ce lo mettiamo in mezzo un ricorsino?

    Citazione Originariamente Scritto da iosono66 Visualizza Messaggio
    Ho avuto il tuo stesso problema e in effetti tale richiesta è prescritta, lo dice la circolare 69/05 dell'Inps la quale si adegua all'orientamento giurisprudenziale ovvero la prescrizione parte dal giorno nel quale va versato il saldo risultante dalla dichiarazione dei redditi, fino a quel momento l?inps faceva partire la prescrizione dalla data in cui l'Amministrazione finanziaria gli comunicava il reddito del contribuente tenuto a pagare la contribuzione previdenziale. Con il nuovo criterio, l'Inps non può utilizzare il periodo di tempo che il Fisco impiega a verificare le dichiarazione dei redditi e avrà quindi meno tempo per recuperare i versamenti.

  9. #9
    ius
    ius è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da roberta66 Visualizza Messaggio
    Ho lo stesso identico problema, la notifica è avvenuta a metà settembre 2010, e sapete come hanno interpretato la circolare 69/05 nella parte in cui recita "Conseguentemente il termine prescrizionale decorre dal giorno in cui i contributi in argomento dovevano essere corrisposti secondo la normativa vigente e, quindi, dal giorno in cui doveva essere versato il saldo risultante dalla dichiarazione dei redditi dell’anno di riferimento." ???
    Hanno risposto dicendo che poichè esiste la possibilità di rateizzare il debito da Unico fino a novembre....la prescrizione è novembre dei 5 anni successivi!!!!
    Qui da me non sentono ragioni e vogliono i soldi.
    Che fareste? Visto che nel mio caso sono 12.000 euro, ce lo mettiamo in mezzo un ricorsino?
    Beh, nel ricorso che ho presentato (specifico che io rientro nella categoria gestione separata) la normativa vigente menzionata dalla circolare succitata stabiliva che il versamento del saldo relativo all’anno di riferimento è effettuato entro il 20 giugno dell'anno di presentazione della dichiarazione stessa, come stabilito ai sensi del Decreto legge n° 63 del 15 aprile 2002 (convertito con modificazioni in legge n° 112 del 15 giugno 2002) il quale afferma che tali contributi devono essere versati alle scadenze previste per il pagamento delle imposte sui redditi (IRPEF) (quindi il 20 giugno!);
    In particolare, il versamento a saldo del contributo INPS per l’anno 2004 era stabilito dalla Legge entro il 20 giugno 2005 come riportato anche nel sito web dell’Agenzia delle Entrate: www1.agenziaentrate.it/documentazione/scadenzefiscali/index.htm?categoriacontribuente=B&tipologiatributo =6&selezionetemporale=mese&mese=06-2005

    quindi il termine prescrizionale iniziava a decorrere da tale data! la legge parla chiaro!
    indi, secondo me, si stanno arrampicando sugli specchi...
    io fossi in te farei ricorso e se non lo accettano adirei per vie legali! cmq non sono un avvocato, prima di farlo ti consiglio di consultarne uno competente (avvocato tributarista/amministrativo)
    fammi sapere


    PS: attenzione ai tempi per fare ricorso: nella lettera c'è scritto che hai 90 giorni dalla data di ricevimento dell'avviso bonario ma su un altro forum ho letto questo:
    - Avviso pagamento contributi INPS - Ricorsi.net
    e questo è la pagina web del sito inps dove parla di 30 giorni e non 90:
    INPS - Canale Informazioni
    Quindi se l'avviso ti è arrivato a metà settembre, per sicurezza ti consiglio di ricorrere entro 30 giorni (io ho fatto così)
    spero di esserti stato utile
    Ultima modifica di ius; 06-10-10 alle 04:06 PM

  10. #10
    roberta66 è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Roma Ostia Lido
    Messaggi
    122

    Predefinito

    Utilissimo!!!
    Grazie mille

    Citazione Originariamente Scritto da ius Visualizza Messaggio
    spero di esserti stato utile

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. sanzioni per pagamento in ritardo contributi inps
    Di antnik78 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-07-12, 11:16 AM
  2. prescrizione contributi Inps
    Di studiocommisso nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-07-11, 10:05 AM
  3. prescrizione contributi inps
    Di grimar nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-03-10, 08:50 AM
  4. Prescrizione contributi INPS
    Di MAGOR nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 05-02-10, 09:59 AM
  5. prescrizione termini notifica cartelle per sanzioni stradali
    Di lauramanci nel forum Altri argomenti
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 21-03-08, 01:53 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15