Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Cuneo fiscale

  1. #1
    Robi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito Cuneo fiscale

    Ho un dubbio in merito alla deduzione per il "cuneo fiscale e contributivo":

    un dipendente cessato in data 09/05/07, per il calcolo di quanto sopra, io conto i giorni che vanno dal 01/02/07 al 09/05/07 e quindi pari a 98 gg. e lo imputo al 50%

    ora il consulente del lavoro mi ha mandato il prospetto in cui non mi calcola i 98 gg ma tutti i 150 (01/02/06 al 30/06/06) cioè facendo riferimento al 2006

    è ovvio che uno dei due canna di brutto... sono io??

  2. #2
    mocci è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    86

    Predefinito

    Ritengo che il consulente del lavoro abbia fornito il dato necessario per ridurre l'acconto IRAP 2007 per coloro che si avvalgono della possibilità di determinare lo stesso con il metodo del dato storico (vale a dire l'IRAP dovuta per il 2006).
    In questo caso, infatti, in base ai chiarimenti forniti dall'Agenzia delle Entrate con la circolare n. 61/E del 19 novembre scorso, rileva la situazione dei dipendenti esistente nel 2006, non quella del 2007.
    Resta invece inteso che in sede di deteriminazione del saldo IRAP del 2007 si farà riferimento alla situazione del 2007.

  3. #3
    vincenzo0 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    524

    Predefinito Decorrenza delle nuove deduzioni e determinazione dell'importo spettante

    Nell'auspicio che sia di utilità riporto di seguito la seguente parte della circolare Agenzia Entrate n. 61 del 19.11.2007: .............

    1.4 Decorrenza delle nuove deduzioni e determinazione dell'importo spettante
    per il primo periodo d'imposta

    I commi 267 e 268 della legge Finanziaria 2007 stabiliscono che le
    nuove deduzioni spettano nella misura del 50 per cento a decorrere dal mese
    di febbraio 2007 e in misura integrale a partire dal mese di luglio, con
    conseguente ragguaglio ad anno sia della deduzione base sia di quella
    maggiorata.
    Il periodo d'imposta in corso al 1 febbraio 2007 costituisce dunque
    l'esercizio a partire dal quale le nuove disposizioni risultano applicabili.
    Conseguentemente, i contribuenti con periodo d'imposta coincidente con
    l'anno solare fruiranno delle nuove agevolazioni a decorrere dal 2007,
    mentre i contribuenti con periodo d'imposta non coincidente con l'anno
    solare ne fruiranno per la prima volta in relazione al periodo d'imposta in
    corso al 1 febbraio 2007.
    Negli esempi che seguono viene illustrato il procedimento per
    determinare l'entita' delle deduzioni spettanti, applicabile solo in
    relazione alla deduzione base e alla deduzione maggiorata, atteso che la
    relazione di accompagnamento alla legge finanziaria chiarisce relativamente
    alla deduzione dei contributi che: "in questo caso si fara' riferimento agli
    importi di detti oneri relativi ai singoli mesi retributivi".
    In relazione agli oneri sociali relativi alla tredicesima mensilita',
    stabilita a livello di contrattazione e generalmente corrisposta nel mese di
    dicembre, tenuto conto che gli stessi maturano nel corso dell'anno,
    l'importo ammesso in deduzione dovra' essere calcolato pro-quota con
    riferimento a ciascuna mensilita'. Relativamente al periodo d'imposta in
    corso al 1 febbraio 2007, occorrera' tenere altresi' conto dei limiti
    stabiliti dal comma 267 della legge finanziaria (riduzione al 50 per cento
    nel periodo febbraio-giugno).
    Le deduzioni (5.000 / 10.000 euro) vanno ragguagliate al numero dei
    giorni che intercorrono tra il 1 febbraio 2007 e il giorno di chiusura del
    periodo d'imposta, tenendo conto che per i giorni compresi nell'arco
    temporale che va dal 1 febbraio 2007 alla data del 30 giugno 2007, le
    deduzioni spettano nella misura del 50%. Esplicitando quanto sopra in
    formula, si avra':
    Ds = D a1 /g) / 2) + D (a2 /g)
    dove:
    Ds = deduzione spettante;
    D = 5.000 o 10.000;
    a1 = numero di giorni che a decorrere dal 1 febbraio sono compresi
    nell'arco temporale che chiude al 30 giugno 2007 o alla data di chiusura del
    periodo d'imposta se antecedente al 30 giugno;
    a2 = numero di giorni che a decorrere dal 1 luglio 2007 sono compresi
    nell'arco temporale che termina con il giorno di chiusura del periodo
    d'imposta;
    g = 365.
    La formula e' stata elaborata in relazione ad un dipendente in
    servizio nell'intero arco temporale preso in considerazione.
    Nella diversa ipotesi in cui il lavoratore non sia stato in servizio per l'intero periodo cosi' individuato (ad esempio per assunzione o licenziamento), occorrera' scomputare da a1 ed a2 i giorni in cui il lavoratore non era alle dipendenze del contribuente.
    ....................

Discussioni Simili

  1. Cuneo fiscale
    Di spider nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 31-05-12, 10:22 AM
  2. cuneo fiscale
    Di jam nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 11-08-08, 11:00 AM
  3. cuneo fiscale
    Di jam nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 11-08-08, 11:00 AM
  4. Cuneo fiscale
    Di martina@esatek.it nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-05-08, 03:52 PM
  5. cuneo fiscale
    Di tetanino nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-11-07, 06:02 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15