Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Socio accomandatario ed inps,aiuto per favore -_-'

  1. #1
    CDL_Marco è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    13

    Exclamation Socio accomandatario ed inps,aiuto per favore -_-'

    Salve,ho un problema con l'iscrizione di un socio accomandatario all'INPS;questa persona si occupa di certificazioni di qualità,sicurezza sul lavoro,corsi di formazione ecc.,non ha un propria cassa,quindi ne consegue l'iscrizione all'INPS.
    Ora,il commercialista (io sono il consulente del lavoro della società) sostiene che il socio accomandatario vada iscritto alla gestione separata, mentre l'INPS insiste nel dire che l'iscrizione deve essere fatta come commerciante(non vi nascondo che i dipendenti INPS mi hanno riso in faccia quando ho parlato di gestione separata per un socio accomandatario -_-').
    Chi ha ragione? sapreste indicarmi riferimenti normativi precisi?
    Grazie

  2. #2
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CDL_Marco Visualizza Messaggio
    Salve,ho un problema con l'iscrizione di un socio accomandatario all'INPS;questa persona si occupa di certificazioni di qualità,sicurezza sul lavoro,corsi di formazione ecc.,non ha un propria cassa,quindi ne consegue l'iscrizione all'INPS.
    Ora,il commercialista (io sono il consulente del lavoro della società) sostiene che il socio accomandatario vada iscritto alla gestione separata, mentre l'INPS insiste nel dire che l'iscrizione deve essere fatta come commerciante(non vi nascondo che i dipendenti INPS mi hanno riso in faccia quando ho parlato di gestione separata per un socio accomandatario -_-').
    Chi ha ragione? sapreste indicarmi riferimenti normativi precisi?
    Grazie
    Al di là dei riferimenti normativi che spero qualcuno abbia a portata di mano il ragionamento da farsi è questo: i soci acc.ri sono per definizione soci lavoratori e quindi vanno inquadrati nelle rispettive forme di previdenza. Se l'attività è artigianale sarà iscritto alla gestione artigiani, se l'attività è commerciale alla gestione commercianti se non rientra in nessuna delle precedenti sarà iscritto alla gestione separata. Ora se l'attività è da ritenersi inquadrabile nella gestione commercianti dovrà essere iscritto alla gestione commercianti diversamento no. Al fine di valutare l'inquadramento della fattispecie concreta è opportuna una ricerca della prassi inps e della giurisprudenza.
    E' probabile che il commercialista "non veda" l'inquadramento nella gestione commercianti. Ma parliamo di lavoro. Dovremo chiedere a un cdl .

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  3. #3
    shailendra è online Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,417

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CDL_Marco Visualizza Messaggio
    Salve,ho un problema con l'iscrizione di un socio accomandatario all'INPS;questa persona si occupa di certificazioni di qualità,sicurezza sul lavoro,corsi di formazione ecc.,non ha un propria cassa,quindi ne consegue l'iscrizione all'INPS.
    Ora,il commercialista (io sono il consulente del lavoro della società) sostiene che il socio accomandatario vada iscritto alla gestione separata, mentre l'INPS insiste nel dire che l'iscrizione deve essere fatta come commerciante(non vi nascondo che i dipendenti INPS mi hanno riso in faccia quando ho parlato di gestione separata per un socio accomandatario -_-').
    Chi ha ragione? sapreste indicarmi riferimenti normativi precisi?
    Grazie
    Non vedo come possa non essere iscritto alla cassa commercianti. Un socio di una società per definizione non può essere un libero professionista iscritto alla gestione separata

  4. #4
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Non vedo come possa non essere iscritto alla cassa commercianti. Un socio di una società per definizione non può essere un libero professionista iscritto alla gestione separata
    Sono moltissime le snc e le sas che esercitano attività di lavoro autonomo e non d'impresa

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  5. #5
    shailendra è online Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,417

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da robil Visualizza Messaggio
    Sono moltissime le snc e le sas che esercitano attività di lavoro autonomo e non d'impresa
    Qualche esempio, per favore? Io non ne ho mai viste, e sinceramente non le ho proprio mai concepite. Un conto è se mi dici uno studio associato, un altro è se mi dici una società di persone. Mai contemplato il lavoro autonomo in forma di società.

  6. #6
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Qualche esempio, per favore? Io non ne ho mai viste, e sinceramente non le ho proprio mai concepite. Un conto è se mi dici uno studio associato, un altro è se mi dici una società di persone. Mai contemplato il lavoro autonomo in forma di società.
    Conosco personalemente un presidente di regione (attuale), commercialista che ha uno studio come snc. Ho amici non abilitati che esercitano attività di consulenza con Sas. E via dicendo.

    Condivido con te il fatto che non capisco affatto come anche commercialisti abilitati scelgano la forma delle società di persone per la propria attività.

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  7. #7
    shailendra è online Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,417

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da robil Visualizza Messaggio
    Conosco personalemente un presidente di regione (attuale), commercialista che ha uno studio come snc. Ho amici non abilitati che esercitano attività di consulenza con Sas. E via dicendo.

    Condivido con te il fatto che non capisco affatto come anche commercialisti abilitati scelgano la forma delle società di persone per la propria attività.
    Il fatto che, ad esempio, un commercialista apra un attività come centro elaborazione dati in forma societaria, non significa che i soci della società possano essere iscritti alla gestione separata. Nel momento in cui sceglie la snc diventa automaticamente iscrivibile solo alla gestione commercianti o artigiani.

  8. #8
    lorma è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    698

    Smile

    Ho come cliente una sas operante nel campo agente di commercio il cui socio accomandatario è regolarmente iscritto all'inpa gestione commercianti.Ciao

  9. #9
    annadauria è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Salerno, Italy
    Messaggi
    150

    Predefinito

    Io sono Commercialista iscritta all'albo e alla Cassa dei dottori Commercialisti.
    Sono amministratore di una società di persone CED.
    Ho anche una mia partita IVA personale come professionista.
    Sono stata all'INPS diverse volte ma mi hanno sempre detto che non devo iscrivermi all'INPS commercianti perchè già iscritta alla Cassa.
    Questo mi ha generato e mi genera tanti dubbi... e ho chiesto anche a diversi consulenti del lavoro... ma i pareri sono discordanti...
    P.S. La scelta della società di persone è stata una "scelta obbligata" per poter accedere al finanziamento INVITALIA microimpresa... ...

  10. #10
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Il fatto che, ad esempio, un commercialista apra un attività come centro elaborazione dati in forma societaria, non significa che i soci della società possano essere iscritti alla gestione separata. Nel momento in cui sceglie la snc diventa automaticamente iscrivibile solo alla gestione commercianti o artigiani.
    Si se ci si iscrive alla camera di commercio si esercità un impresa e di conseguenza...
    come vedi ci sono testimonianze di non iscritti alla gestione commercianti.

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Contributi INPS socio accomandatario
    Di Joel nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-10-12, 09:58 AM
  2. recesso socio accomandatario sas
    Di sisko802 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-02-12, 03:07 PM
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-10-11, 08:39 PM
  4. Socio di snc o accomandatario sas e iscrizione INPS
    Di dott.mamo nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-11-09, 01:36 PM
  5. socio accomandatario sas
    Di fontajose nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-05-08, 12:18 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15