Una società ha in essere un prestito obbligazionario ora in scadenza. Il tasso d'interesse risulta pari al 12 per cento. In caso di proroga del prestito obbligazionario, intervenuta prima della data di scadenza del prestito stesso e senza apportare alcuna modifica al regolamento del prestito obbligazionario, è possibile continuare a dedurre fiscalmente dal reddito d'impresa gli interessi maturati nella misura del 12% anche se il tasso non è allineato al tasso previsto dalle disposizioni fiscali vigenti al momento della proroga stessa?

Potete darmi anche dei riferimenti normativi o di prassi?

Grazie mille