Buongiorno a tutti, ho un dubbio: un tabaccaio con annessa ricevitoria lotto intende vendere all'interno del proprio locale caramelle, cioccolattini, bevande in lattina etc. Abbiamo presentato alla asl la Dia semplificata per il commercio marginale di pastigliacci e una copia del nulla osta è stato protocollato al comune di competenza. Per poter vendere concretamente ci necessita la licenza di vicinato per il commercio alimentare? esite una licenza semplificata limitata a pastigliacci e bevande in lattina? il comune ancora non sa come comportarsi e il tabaccaio aspetta una risposta. qualcuno sa consigliarmi?