Ho gia' una libreria e sto per aprire un secondo punto di vendita, sempre nela stessa cittè.
In questi giorni acquisisco la licenza per la vendita di libri in questo nuovo punto vendita.
Una volta acquisita la licenza presento in comune la richiesta inizio attività, per la quale non occorre piu' che passino i 30 giorni per l'accettazione.
A questo punto intenderei iniziare la vendita temporanea di libri per il periodo natalizio.
Ritengo che per la vendita di solo libri, non sia necessario nessun registratore di cassa e nemmeno l'emissione di ricevute fiscali.
A titolo di documento per attestare la vendita emetterei solo degli scontrini non fiscali, che comunicaherei poi al mio primo e ufficiale negozio dove vengono registrati tra i corrispettivi della giornata insieme agli altri.
Ritenete che mi comporti in modo giusto?