In un condominio formato da 12 unità immobiliari tutte destinate ad abitazione sono stati effettuati i lavori di sostituzione eternit con pannelli che beneficiano del recupero fiscale del 55%.
Un condomino titolare dell'appartamento non può portare in detrazione le spese relative al proprio appartamento poichè esentato dalla presentazione del modello 730/UNICO. Con lui vive la madre a titolo gratuito. Può la madre portare in detrazione nella propria dichiarazione 730 l'importo dei lavori eseguiti? Ho letto che limitatamente agli interventi su immobili di tipo residenziale, possono accedere alle agevolazioni anche i familiari conviventi con il possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento (coniuge, parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado), che sostengono le spese per la realizzazione dei lavori. In questo caso senza nessun tipo di contratto (locazione o comodato ad uso gratuito) è possibile che la madre porti in detrazione le quote per il recupero fiscale?

Grazie