Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: Vendite a privati maggiori di 3.600 euro e scontrino

  1. #11
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,351

    Predefinito

    "Per le operazioni rilevanti ai fini dell’imposta sul valore aggiunto per le
    quali non ricorre l’obbligo di emissione della fattura il predetto limite è elevato a euro
    tremilaseicento al lordo dell’imposta sul valore aggiunto applicata."

    E', vero, però non sono poi tante le tipologie di operazioni per le quali non c'è l'obbligo della fattura e che abbiano iva agevolata. Infatti io avevo lanciato il sasso per assurdo.
    Per esempio, le manutenzioni edili verso privati godono del 10%, ma solo se si emette fattura... chissà se in questo caso può considerarsi "obbligo"?
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  2. #12
    car
    car è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    13

    Predefinito

    In riferimento alla comunicazione da effettursi tramite entratel,
    benchè la prima scadenza sia ad ottobre, qualcuno sà se il software è già disponibile e dove si può trovare.
    Grazie,
    buon lavoro

  3. #13
    cucci cucci è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    153

    Predefinito medici

    Salve,
    che obblighi hanno i medici che effettuano prestazioni a privati es. art.10?

  4. #14
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cucci cucci Visualizza Messaggio
    Salve,
    che obblighi hanno i medici che effettuano prestazioni a privati es. art.10?

    Gli stessi di tutti gli altri, a questi fini.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  5. #15
    triggerhappy è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    69

    Predefinito

    Salve, visto che negli ultimi tempi sono usciti in rete dei chiarimenti su questa faccenda dello "spesometro", volevo fare alcune considerazioni per quanto è stato scritto nei post precedenti e chiedere un parere su alcuni casi pratici che mi riguardano personalemnet nella gestione della contabilità della ditta in cui lavoro.
    Intanto non mi sembra che da questa disposizione (vedere il Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate n° 184182 del 2010) nasca l'onere per i dettaglianti di emettere obbligatoriamente la fattura per le vendite al di sopra dei 3.000,00 di imponibile, altrimenti non si parlerebbe di imponibili di 3.000,00 per le operazioni fatturate e di 3.600,00 per quelle con scontrino fiscale o ricevuta fiscale. L'obbligo riguarderebbe solamente la comunicazione delle operazioni interessate. A tal prosposito nel caso in cui:
    a) un cliente fa un acquisto di 4.000, dà in momenti diversi 3 acconti da 1.000 cadauno regolarmente fatturati o scontrinati, alla consegna gli fatturo o scontrino gli ultimi 1.000; bene tutto questo corrisponde a quanto scritto sul provvedimento di cui sopra là dove dice al punto 2 "qualora siano stipulati più contratti tra loro collegati, al fine del calcolo del limite, si considera l'ammontare complessivo dei corrispettivi previsti per i predetti contratti"?
    b) avendo un contratto di affitto di un locale con canone mensile di 3.048,00 (iva compresa) con regolare fattura, può rientrare questa operazione nel punto 2.2 "....e gli altri contratti da cui derivino corrispettivi periodici, l'operazione è da comunicare qualora i corrispettivi dovuti in un anno solare siano complessivamente di importo pari o seuperiore ai 3.000 €."?
    c) idem come al punto b per il servizio di Trasporto e Montaggio per cui emetto ogni mese una fattura che varia a secondo delle consegne fatte dal trasportatore (sempre lo stesso) per cui le fatture non sempre hanno un imponibile maggiore di 3.000 .
    E comunque per notizia: per le operazioni per le quali non si è emessa fattura non vi è l'obbligo di comunicarle (anche se superiori a 3.600) se effettuate sino al 30/06/2011 (prima era il 30/04). Per quelle fatturate dai 3.000 d'imponibile in su si parte invece dal 1° gennaio, ma il programma ancora non c'è.....Se qualcuno può chiarirmi i vari punti lo ringrazio anticipatamente, saluti Michele.
    il link del provvedimento:
    http://www.agenziaentrate.gov.it/wps...6eae5fb0a15d73

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2

Discussioni Simili

  1. Tassazione vendite online tra privati
    Di p.prandoni nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-06-18, 06:56 AM
  2. compensi maggiori di € 7500
    Di MAGNUM nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-02-13, 05:13 PM
  3. incassi maggiori
    Di tecno1 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-06-12, 04:26 PM
  4. saldo e acconti maggiori !
    Di vincenzo.mina nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-02-12, 04:44 PM
  5. maggiori ricavi adeguamento e Registri Iva
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-03-11, 03:40 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15