Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Antiriciclaggio

  1. #1
    Lorena2546 è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Gabicce Mare
    Messaggi
    274

    Lightbulb Antiriciclaggio

    a partire dal primo gennaio 2008 cambiano le normative per gli assegni bancari, o meglio l'assegno bancario dovrà essere non trasferibile e non possono più essere girati. Inoltre per gli assegni non trasferibili andrà indicato il codice fiscale.... qualcuno ha letto qualcosa in merito? mi sapete dire dove posso trovare qualcosa in merito? un cliente oggi mi ha chiesto come funziona ed io non ne sapevo nulla.
    grazie mille a chi mi vorrà aiutare.

    buona serata

  2. #2
    swami è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    2,348

    Predefinito

    del cf sull'assrgno nn sapevo nulla ... circa il "nn trasferibile": sui nuovi assegni apparirà di norma già prestampato dalla banca
    La pubblicita' ci mette nell'invidiabile posizione di desiderare auto e vestiti, ma soprattutto possiamo ammazzarci in lavori che odiamo per poterci comprare idiozie che non ci servono affatto. (Brad Pitt in "Fight Club", 1999)

  3. #3
    bea69 è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    mantova
    Messaggi
    291

    Predefinito

    Mi pare saranno non trasferibili gli assegni di importo pari o superiori a € 5000,00.
    Ci saranno 2 tipi di blocchetti di assegno: quelli di importo inferiore e quelli di importo superiore a € 5.000,00.
    Per quanto riguarda la non traferibilità, secondo me non è vero che non saranno più trasferibili quelli di importo inferiore a € 5000,00, basta inserire il C.F. del soggetto a cui si trasferisce l'assegno, per la rintracciabilità.

  4. #4
    mr bean è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    i live where i like to
    Messaggi
    303

    Predefinito

    ma non è dal 01/05/2008?
    Mr Bean, rag. Commercialista in quel di Buckingham Palace

  5. #5
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mr bean Visualizza Messaggio
    ma non è dal 01/05/2008?

    Dovrebbe essere così ma già in Finanziaria pare ci siano emandamenti su alcuni aspetti tecnici; dovrebbe sparire ad esempio il "compenso" di 1,5 € a foglietto, è possibile pure che venga eliminato l'obbligo di indicazione del codice fiscale nella girata......

    Cmq aspettiamo
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  6. #6
    Lorena2546 è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Gabicce Mare
    Messaggi
    274

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Contabile Visualizza Messaggio
    Dovrebbe essere così ma già in Finanziaria pare ci siano emandamenti su alcuni aspetti tecnici; dovrebbe sparire ad esempio il "compenso" di 1,5 € a foglietto, è possibile pure che venga eliminato l'obbligo di indicazione del codice fiscale nella girata......

    Cmq aspettiamo
    Sono riuscita a trovare un articolo su "Il fisco" appena l'ho letto vi faccio un sunto.
    Comunque io avevo sentito dal 1 gennaio 2008. due blocchetti di assegni uno fino a 5000 euro ancora trasferibili con inserimento di cf del girante e con applicazione di marca da bollo ... ma non so di quanto. L'altro blocchetto per importi superiori e non trasferibile come già detto sopra.

    ps: swami oggi sono diventata zia della piccola Serena pesa 3,680 kg.

  7. #7
    Patty76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Anche se non sono swami.......AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII !!!!!!!

    (Ps. Come mamma di una bimba di 1 anno e mezzo sono sensibile a questi temi!!! )

  8. #8
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lorena2546 Visualizza Messaggio
    ps: swami oggi sono diventata zia della piccola Serena pesa 3,680 kg.
    Non sono swami ma auguri anche da parte mia

    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  9. #9
    Patty76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito Che dolce!!!

    Caro contabile.....non so proprio come riesci ad inserire queste splendide immagini.....

    E' fantastico!!!!

    Ps. mi piacerebbe avere questa immagine, e troppo disturbo chiederti di mandarmela per e-mail?

  10. #10
    Tetsuo è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    75

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lorena2546 Visualizza Messaggio
    a partire dal primo gennaio 2008 cambiano le normative per gli assegni bancari, o meglio l'assegno bancario dovrà essere non trasferibile e non possono più essere girati. Inoltre per gli assegni non trasferibili andrà indicato il codice fiscale.... qualcuno ha letto qualcosa in merito? mi sapete dire dove posso trovare qualcosa in merito? un cliente oggi mi ha chiesto come funziona ed io non ne sapevo nulla.
    grazie mille a chi mi vorrà aiutare.

    buona serata

    Piccola circolarina mandata ai miei il 5/12. Ovviamente nessuno ha chiamato per saperne qualcosa. Perle ai porci....:-)

    Monza, 5 Dicembre 2007

    NOVITA’ IN TEMA DI ANTIRICICLAGGIO: RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA CE 60/2005
    Il decreto legislativo di recepimento della III Direttiva antiriciclaggio – approvato in via preliminare il 27 luglio scorso dal Consiglio dei Ministri – è entrato in vigore il 16 novembre 2007.

    1. Il decreto legislativo ha introdotto significative novità i cui effetti interessano un ampio numero di soggetti. In particolare si segnalano:
    a) il divieto di trasferire denaro contante quando il valore dell’operazione, anche frazionata, supera complessivamente la soglia di rischio di € 5.000,00.
    b) inserimento della clausola di non trasferibilità come regola per gli assegni bancari e postali e obbligo di indicazione del codice fiscale del girante;
    c) l’obbligo di adeguata verifica della clientela e identificazione prevista non solo per il cliente ma anche per il c.d. “titolare effettivo” e per le movimentazioni di mezzi di pagamento di importo pari o superiore ai 15.000 € ;
    d) istituzione presso la Banca d’Italia dell’Unità di Informazione Finanziaria con il compito principale di comunicare alle autorità competenti le informazioni che riguardano ipotesi di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo (segnalazione operazioni sospette);

    2. Il legislatore interno è intervenuto sotto molteplici profili sulla normativa relativa alla responsabilità da reato degli enti collettivi.
    Innanzitutto inserendo nel D.Lgs 231/2001 i delitti di ricettazione (art. 648, c.p.), riciclaggio (art. 648-bis) e c.d. reimpiego, prevedendo in relazione ad essi un impianto sanzionatorio sintetizzabile nel seguente modo:
    a) sanzione ordinaria da 200 a 800 quote;
    b) sanzione pecuniaria da 400 a 1000 quote qualora il denaro, i beni o le altre utilità provengono da delitto per il quale è stabilita la pena della reclusione superiore nel massimo a cinque anni;
    c) sanzioni interdittive ex art. 9, comma 2 D.Lgs. 231, per una durata non superiore a due anni.
    Il D.Lgs. è intervenuto apportando ulteriori novità nell’ambito del sistema della “231”. Il riferimento è all’art.52 del citato D.Lgs. dettato in tema di “Organi di controllo” che espressamente attribuisce al collegio sindacale, al consiglio di sorveglianza, al comitato di controllo di gestione, all’organismo di vigilanza di cui all’art. 6, D.Lgs. 231/2001, il compito di vigilare sull’osservanza delle norme contenute nel decreto in oggetto.
    Non solo. I predetti organi di controllo vengono a collocarsi in una posizione di garanzia, onerati di una serie articolata di obblighi informativi nei confronti delle competenti Autorità.
    Tali organismi, infatti, vengono ad essere coinvolti nella prevenzione dei reati mediante l’imposizione di doveri di controllo.
    Per la normativa antiriciclaggio, l’ODV non dovrà “soltanto” vigilare sull’attuazione dei Modelli, ma direttamente e in modo più pregnante, sul rispetto, da parte della società, della normativa in oggetto.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Antiriciclaggio
    Di StudioJ nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-01-13, 05:07 PM
  2. Antiriciclaggio
    Di Roberta78 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-04-10, 10:18 PM
  3. antiriciclaggio
    Di vialsy nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 15-04-08, 11:38 AM
  4. antiriciclaggio
    Di mariarosaria.madaio nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-04-08, 11:43 AM
  5. antiriciclaggio
    Di annti nel forum Altri argomenti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 06-03-08, 12:08 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15