Buongiorno e Buon 2011 a tutti,

devo presentare all'Agenzia delle Entrate la dichiarazione di successione per mio suocero deceduto a Novembre.
Ho alcuni dubbi, forse banali, sulle proprietā immobiliari.........anche se forse sono dubbi stupidi meglio perō non sbagliare........

Dunque, la situazione č la seguente:
dichiarazione per ereditā legittima, due eredi il coniuge ed 1 figlia.
mio suocero era comproprietario con il coniuge di due appartamenti, uno come prima casa, l'altro come seconda casa tenuta a disposizione.

Leggendo la guida dell'Agenzia delle Entrate ho capito che c'č da pagare l'imposta ipotecaria e catastale e che sulla prima casa č una quota fissa di euro 168 ciascuna, in quanto uno degli eredi ( la moglie ) č prima casa, mentre sull'altra č pari rispettivamente al 2% e 1%.
Domande:
-le imposte devono essere calcolate sul valore totale dell'immobile o solo sulle quote di proprietā del defunto ?
-le suddette imposte sono da considerarsi una sola volta oppure moltiplicate per il numero degli eredi ?
- imposte di bollo, tributi speciali, tributi speciali catastali e tassa ipotecaria sono dovute sempre e in che misura ?

Grazie in anticipo per le vostre preziose delucidazioni.