Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Adempimenti "antiriciclaggio".

  1. #1
    AlessandroV. è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    290

    Predefinito Adempimenti "antiriciclaggio".

    Salve a tutti.

    Un mio cliente socio di maggioranza in una srl, ha pensato bene, nonostante le mie numerose raccomandazioni preventive, di effettuare un versamento infruttifero nella sua società di 20.000 euro, ma nel farlo, invece di procedere ad un bonifico direttamente dal suo conto corrente personale, ha versato la cifra, proveniente dagli incassi giornalieri di un'altra sua attività, in CONTANTI.

    Ovviamente secondo me in questo caso scatta l'obbligo di segnalazione. Secondo voi potrebbe esistere un qualche "cavillo", magari contabile, per evitarla?
    Poichè immagino che la risposta sia no, con che data dovrei effettuarla, posto che l'operazione è avvenuta in agosto, ma gli estratti conto bancari e la prima nota mi sono stati consegnati solo adesso?

  2. #2
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AlessandroV. Visualizza Messaggio
    ...Ovviamente secondo me in questo caso scatta l'obbligo di segnalazione. Secondo voi potrebbe esistere un qualche "cavillo", magari contabile, per evitarla?....
    E' sufficiente non effettuare la registrazione del movimento finanziario. Nel verbale ha scritto che il versamento è stato o sarà effettuato in contanti?
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  3. #3
    AlessandroV. è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    290

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Niccolò Visualizza Messaggio
    E' sufficiente non effettuare la registrazione del movimento finanziario. Nel verbale ha scritto che il versamento è stato o sarà effettuato in contanti?
    In effetti non sono stato chiarissimo...
    Il cliente in esame non ha "consapevolmente" pensato di fare un aumento di capitale. Semplicemente, senza alcun verbale preventivo (tanto gli altri soci sono la moglie ed il figlio...), ha pensato bene di versare sul conto corrente della società questa cifra in contanti, per cui, in ogni caso, sull'estratto conto bancario della società risulterà quel movimento ed io non potrò in alcun modo negare di esserne a conoscenza.
    Al massimo mi chiedevo una cosa: ma la banca, quando si è vista spuntare il soggetto in questione, con la proverbiale "mazzetta" di 20.000, non ha effettuato per conto suo la segnalazione?
    Se così fosse, questo mi esenterebbe dall'obbligo, oppure dovrei comunque provvedervi anch'io?

  4. #4
    marco.M è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    983

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AlessandroV. Visualizza Messaggio
    In effetti non sono stato chiarissimo...
    Il cliente in esame non ha "consapevolmente" pensato di fare un aumento di capitale. Semplicemente, senza alcun verbale preventivo (tanto gli altri soci sono la moglie ed il figlio...), ha pensato bene di versare sul conto corrente della società questa cifra in contanti, per cui, in ogni caso, sull'estratto conto bancario della società risulterà quel movimento ed io non potrò in alcun modo negare di esserne a conoscenza.
    Al massimo mi chiedevo una cosa: ma la banca, quando si è vista spuntare il soggetto in questione, con la proverbiale "mazzetta" di 20.000, non ha effettuato per conto suo la segnalazione?
    Se così fosse, questo mi esenterebbe dall'obbligo, oppure dovrei comunque provvedervi anch'io?
    Mi intrometto nella discussione in quanto ho caso simile.... socio di maggioranza effettua un versamento per aumento di capitale di € 10.000 in contanti. A monte c'è un verbale del notaio datato 2009 attraverso il quale viene effettuato un aumento di capitale scindibile nell'arco di 3 anni.

    Secondo me la banca ha effettuato la segnalazione e, pertanto, io non devo fare nulla ..... almeno spero che la mi conclusione sia corretta.

    Un saluto e buon lavoro

  5. #5
    AlessandroV. è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    290

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marco.M Visualizza Messaggio
    Mi intrometto nella discussione in quanto ho caso simile.... socio di maggioranza effettua un versamento per aumento di capitale di € 10.000 in contanti. A monte c'è un verbale del notaio datato 2009 attraverso il quale viene effettuato un aumento di capitale scindibile nell'arco di 3 anni.

    Secondo me la banca ha effettuato la segnalazione e, pertanto, io non devo fare nulla ..... almeno spero che la mi conclusione sia corretta.

    Un saluto e buon lavoro
    In effetti la mia situazione è molto simile, seppure senza l'intervento del notaio.
    Anche io sono dell'idea che il controllo antiriciclaggio della banca sia a monte rispetto a quello del professionista, dato che quest'ultimo viene quasi sempre a conoscenza dell'operazione dopo l'arrivo dell'estratto conto di periodo al cliente o addirittura in sede di bilancio.
    Per questo una banca che si vede versare 20.000 euro in contanti avrà già fatto per forza la comunicazione. Ma in questi casi il professionista che obblighi ha? Mi devo informare con la banca per sapere se l'ha effettivamente segnalata? In caso affermativo, dovrei comunque ribadire la segnalazione, posto che l'operazione è la stessa, ma io in quanto professionista di fiducia potrei sapere cose che la banca non sa?

  6. #6
    iam
    iam è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marco.M Visualizza Messaggio
    Secondo me la banca ha effettuato la segnalazione e, pertanto, io non devo fare nulla ..... almeno spero che la mi conclusione sia corretta.
    confermo la tua interpretrazione.
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

  7. #7
    AlessandroV. è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    290

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da iam Visualizza Messaggio
    confermo la tua interpretrazione.
    Ma secondo te si può dare per scontata la segnalazione della banca oppure mi dovrei accertare che sia stata effettivamente fatta? Ed in tal caso, a me o al cliente, verrebbe comunicato, posto che dovrebbe esserci il divieto di informare l'interessato delle segnalazioni effettuate?

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-03-13, 01:46 PM
  2. licenziamento, part time e "ricerca di altra occupazione" CNL "trasportie logistica"
    Di devavi nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-04-12, 02:27 PM
  3. UNICO 2012, "ieri" sfitto, "oggi" locato con cedolare
    Di vincenzo.mina nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-04-12, 04:32 PM
  4. passaggio dal regime delle "nuove attività" al "superminimi" 2012
    Di Umberto.Bergamo nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-03-12, 04:20 PM
  5. Black-list: acquisto con IVA in dogana, da indicare come "imponibile" o "no"?
    Di dott.mamo nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-10-10, 10:37 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15