Nell'anno 2010 ho maturato un credito iva infrannuale I trimestre pari a 80.000euro che ho scelto di compensare.
Alla data del 31/12 mi residuano 20.000 circa di quel credito, e dalle liquidazione dell'ultimo trimestre emerge un credito annuale pari a 70.000 euro.
Posso liberamente compensare le restanti 20.000 del credito trimestrale da gennaio e attendere la dichiarazione con apposizione del visto di conformitā per il credito annuale?
Il dubbio mi viene in quanto dalla lettura della circolare 1/E/2010 Agenzia delle entrate sembrerebbe che i crediti infrannuali compensati nel 2010 formeranno parte del monte compensazione ai fini della verifica della soglia dei 10.000 euro.
In realtā io ho sempre considerato autonomamente i crediti trimestrali per cui a gennaio ho effettuato delle compensazioni sup a 10.000 euro liberamente.
grazie a chi vorrā rispondermi.