Salve gentile amici,
se c'Ŕ qualcuno che cortesemente mi sa rispondere :

Devo aprire prestissimo una societÓ estera e precisamente in Romania . La societÓ sarÓ completamente Rumena , partita iva rumena , sede legale e operativa rumena , nessuna sede distaccata italiana , nessun ufficio in italia .

La societÓ gestira un sito che si occupa di vendita di spazi pubblicitari per officine in tutta europa . Ovviamente quindi anche a officine italiane . La domanda Ŕ quindi di obbligo : Se vendiamo spazi a italiani a chi paghiamo le tasse ?? Alla Romania dove abbiamo la sede della nostra attivitÓ o all'italia ?? Io penso alla Romania senn˛ dovremmo diventare matti per pagarla ai vari stati europei ?? Per tasse mi riferisco chiaramente agli utili prodotti.

Poi ancora , avremmo diversi collaboratori professionali in tutta europa cosi' come in italia . Per quelli italiani che ci venderanno lo spazio tratterenno una percentuale come loro compenso di provvigione . Come ci regoliamo con loro . Dobbiamo farli una trattenuta di acconto del 20% da pagare al fisco italiano ?? Cosi' Ŕ sufficente ?? tenete presente che la maggior parte , essendo collaboratori occasionali non hanno partita iva , sono comuni privati

Grazie per chi saprÓ rispondere