Una srl al 31.12.2009 rileva una perdita che da sola erode il capitale sociale di oltre un terzo e lo ridurrebbe al di sotto del minimo legale.Nello specifico, CAPITALE .................................................. ...............10.000 €
PERDITA 2009 .................................................. ..............39.000 €
ALTRE RISERVE E UTILI ANNI PRECEDENTI UTILIZZABILI............ 3.000 €.

Tra le poste di bilancio chiuso al 31.12.2009 ci sono DEBITI PER FINANZIAMENTI SOCI per complessivi 30.000 €
mentre nell'arco del 2010 ce ne sono altre 9.000 €
per un totale per questa posta di bilancio pari ad € 39.000

Si va dal Notaio e si redige Verbale di Assemblea Ordinaria per la rinuncia da parte dei Soci a questi Finanziamenti e si converte di fatto tale posta di bilancio a copertura integrale della perdita.

Ho tuttavia dei dubbi in merito ad alcune questioni e cioè:
1) si doveva utilizzare comunque obbligatoriamente almeno i 3.000 € disponibili delle altre Riserve Disponibili o puo andare bene come è stato fatto?
2) E' sufficiente il Verbale di Assemblea Ordinaria di Rinuncia Soci fatto dal Notaio e ovviamente da trascrivere sul Libro Decisioni dei Soci o c'è bisogno di qualche altro atto/intervento?
3) La copertura integrale disposta dall'atto notarile, si dovrà realizzare contabilmente a partire dalla data dell'atto notarile o si dovra comunque predisporre il tutto in occasione della prossima approvazione di Bilancio a maggio?Contabilmente è corretta la duplice scrittura in P.D:
FINANZIAM SOCI a VERSAMENTO SOCI CAPITALE 39.000
e contestuelmente VERSAMENTO SOCI CAPITALE a PERDITA?????

GRAZIE A TUTTI