Cari consulenti del lavoro

un piccolo imprenditore (non artigiano e non commerciante) che esercita un attività qualificata (con responsabile tecnico) es. meccanico, installatore) ha obbligo di iscrizione all'INPS?? Come andrebbe inquadrato?

(le camere di commercio non richiedono nessun tipo di accertamento nel momento un cui un artigiano si cancella dall'albo Artigiani e si iscrive come piccolo imprenditore. Ma l'INPS come la pensa??)