Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2
Risultati da 11 a 16 di 16

Discussione: 36 bis e f24 a zero

  1. #11
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da robil Visualizza Messaggio
    Eh Vera Vera!!!! Ti assicuro che ho visto tutto e puoi fare tutti i ricorsi che vuoi e se non hai regolarizzato nei 30 giorni (decorrenti dalla notifica via posta cartacea ovvero dai 60 giorni successivi alla trasmissione dell'avviso telematico) paghi il 30%. Diversamente ragionando chi ha crediti erarariali non sarebbe mai soggetto alla sanzione del 30 in caso di avvisi bonari posto che potrebbe sempre presentare un f24 a zero mediante ravvedimento. Non puoi ravvedere fidati.

    Comunque son curioso e aspetto altri interventi qualificati!!!
    io ti ho riportato una norma tu delle "prugnette", scusa sai ma prova ad avvolarare quello che dici con qualcosa di più concreto.
    stiamo parlando di F24 in compensazione, la compensazione leggendo il primo comma dell'articolo 19 riguarda: I versamenti delle imposte, dei contributi, dei premi previdenziali ed assistenziali e delle altre somme, al netto della compensazione, sono eseguiti mediante delega irrevocabile ad una banca convenzionata ai sensi del comma
    esiste un articolo di legge che norma le compensazioni punto.
    dove leggi questa esclusione ?
    dare delle risposte è saggio
    fare delle domande è umano

  2. #12
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,272

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da studiovera Visualizza Messaggio
    io ti ho riportato una norma tu delle "prugnette", scusa sai ma prova ad avvolarare quello che dici con qualcosa di più concreto.
    stiamo parlando di F24 in compensazione, la compensazione leggendo il primo comma dell'articolo 19 riguarda: I versamenti delle imposte, dei contributi, dei premi previdenziali ed assistenziali e delle altre somme, al netto della compensazione, sono eseguiti mediante delega irrevocabile ad una banca convenzionata ai sensi del comma
    esiste un articolo di legge che norma le compensazioni punto.
    dove leggi questa esclusione ?
    dare delle risposte è saggio
    fare delle domande è umano
    Spett.le Studiovera, se c'è uno che risponde con i dovuti riferimenti normativi è il sottoscritto. Esporre riferimenti normativi nel caso di specie significa richiamare concetti di diritto privato generico ed in particolare "il diritto soggettivo dell'individuo" ; " la condizione", "la decadenza". In particolare la decadenza è quel termine al verificarsi del quale un diritto non può più essere esercitato in quanto appunto decaduto (è un termine di decadenza per intenderci lo spirare del 31 dicembre del quarto anno successivo entro il quale l'agenzia delle entrate deve notificare un avviso di accertamento). Un termine di decadenza non è soggetto a sospensione (come lo è un termine soggetto a prescrizione) e pertanto non può in alcun modo essere prolungato. ora il termine dei 30 giorni entro cui hai diritto ad usufruire della sanzione ridotta è un termine di decadenza oltre il quale il diritto all'agevolazione sanzionatoria è decaduto. Il ravvedimento del mod f24 a zero non ha "il potere" di prolungare il termine dei 30 giorni ormai decaduto.

    Quindi presentarti una lista di articoli normativi significherebbe richiamare non tanto un insieme di norme di diritto tributario ma rifarmi al codice civile. In poche parole più un lavoro da avvocato che da commercialista.

    Io credo che vincerei questo ricorso anche senza richiami normativi, con prugnette come dici tu (speriamo siano buone e mature al punto giusto) pensa un po' quanto sono fuori di testa.

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  3. #13
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da robil Visualizza Messaggio
    Spett.le Studiovera, se c'è uno che risponde con i dovuti riferimenti normativi è il sottoscritto. Esporre riferimenti normativi nel caso di specie significa richiamare concetti di diritto privato generico ed in particolare "il diritto soggettivo dell'individuo" ; " la condizione", "la decadenza". In particolare la decadenza è quel termine al verificarsi del quale un diritto non può più essere esercitato in quanto appunto decaduto (è un termine di decadenza per intenderci lo spirare del 31 dicembre del quarto anno successivo entro il quale l'agenzia delle entrate deve notificare un avviso di accertamento). Un termine di decadenza non è soggetto a sospensione (come lo è un termine soggetto a prescrizione) e pertanto non può in alcun modo essere prolungato. ora il termine dei 30 giorni entro cui hai diritto ad usufruire della sanzione ridotta è un termine di decadenza oltre il quale il diritto all'agevolazione sanzionatoria è decaduto. Il ravvedimento del mod f24 a zero non ha "il potere" di prolungare il termine dei 30 giorni ormai decaduto.

    Quindi presentarti una lista di articoli normativi significherebbe richiamare non tanto un insieme di norme di diritto tributario ma rifarmi al codice civile. In poche parole più un lavoro da avvocato che da commercialista.

    Io credo che vincerei questo ricorso anche senza richiami normativi, con prugnette come dici tu (speriamo siano buone e mature al punto giusto) pensa un po' quanto sono fuori di testa.
    Simpaticissimo Robil, ti ringrazio tanto, secondo me abbiamo interpretato al massimo lo spirito del forum con questo ns battibeccarci sull'argomento.

    Mi hai convinto: farò il ricorso.

    grazie.

  4. #14
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,272

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da studiovera Visualizza Messaggio
    Simpaticissimo Robil, ti ringrazio tanto, secondo me abbiamo interpretato al massimo lo spirito del forum con questo ns battibeccarci sull'argomento.

    Mi hai convinto: farò il ricorso.

    grazie.
    Bene allora fai cosi': fai ricorso, fai un ravvedimento di f24 a zero che retrodata il ricorso a data antecedente al primo maggio di quest'anno in modo da poter rientrare nella sanatoria delle liti pendenti di prossima approvazione. Se il valore della causa è inferiore ai 2000 euro sani il tutto con "soli" 150 euro e poi non ci pensi più. Causa chiusa.

    Alcune indicazioni sotto:

    http://rassegnastampa.mef.gov.it/mef...3019084068.pdf
    Ultima modifica di robil; 30-06-11 alle 05:38 PM

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  5. #15
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da robil Visualizza Messaggio
    Bene allora fai cosi': fai ricorso, fai un ravvedimento di f24 a zero che retrodata il ricorso a data antecedente al primo maggio di quest'anno in modo da poter rientrare nella sanatoria delle liti pendenti di prossima approvazione. Se il valore della causa è inferiore ai 2000 euro sani il tutto con "soli" 150 euro e poi non ci pensi più. Causa chiusa.

    Alcune indicazioni sotto:

    http://rassegnastampa.mef.gov.it/mef...3019084068.pdf
    La lite pendente è "sanabile" se esite già un ricorso a quella data.
    grazie

    ps guarda come ignoro bene il sarcasmo della proposta

  6. #16
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,272

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da studiovera Visualizza Messaggio
    La lite pendente è "sanabile" se esite già un ricorso a quella data.
    grazie

    ps guarda come ignoro bene il sarcasmo della proposta
    Appunto se il ravvedimento dell'f24 a zero ti consente di rientrare nei 30 giorni intendevo dire che magari ha anche la capacità di retrodatare il ricorso a data utile alla sanatoria delle liti pendenti. Basta dai, non vorrei complicassimo le idee a chi magari non addetto ai lavori e non cogliesse i confini dello scherzo dalla verità delle cose contenuti in queste righe.

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15