Ho una diatriba con la CCIAA di Catania:
praticamente un mio cliente ha la licenza di tipo "C" per la somministrazione di alimenti e bavande connesse all'attivitā di svago.
Ho inviato la pratica Comunica e l'operatore della CCIAA mi ha sospeso la pratica sostenendo che: la licenza allegata č di tipo "C" - somminisitrazione di bevande analcoloiche e pertanto bisogna reinviare fedra a correzione descrivendo l'attivita' nel modo appena indicato".
Per quanto mi risulta, la licenza su indicata prevede sia quella di tipo "A" che di tipo "B", quindi vengono ricomprese anche le bevande alcooliche sup. al 21% di volume, sbaglio qualcosa?