Buondì,
un mio cliente si trova ad avere la doppia cittadinanza Italiana/Statunitense.
Oggi risiede in Italia, ma all'epoca risiedeva negli USA e con il reddito percepito in USA aveva comprato alcuni titoli azionari di una società oggi quotata sul Nasdaq.
Ad oggi non possiede nessun deposito titoli presso intermediari USA, ma detiene i titoli tramite dei certificati di proprietà.
Vorrebbe far rientrare questi titoli o le somme derivanti dalla smobilizzazione senza infrangere alcuna normativa.
Chiedevo quale tipo di dichiarazione debba presentare e nel caso se sia fiscalmente indifferente richiedere un rientro tramite bonifico o trasferimento titoli su intermediario italiano.