Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: DDL intercettazioni

  1. #1
    Gontur è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    487

    Predefinito DDL intercettazioni

    Rendiamoci conto dove siamo arrivati...

    Wikipedia, l'enciclopedia libera

    Questo è quanto riesce a partorire la gentaglia che ci rappresenta.

  2. #2
    cesabas è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    801

    Predefinito

    ...ma scusami wikipedia è fatta solo di articoli sulle persone? mi sembra che non sia proprio il suo interesse principale. L'informazione va fatta tramite canali delegati, siamo arrivati al punto che chiunque apre un blog e diffama il medico, il politico, il compagno di banco.
    Le pubblicazioni sui neutrini o sul BEP non verranno oscurate, state tranquilli.
    Cesare Basilico
    Dottore Commercialista

  3. #3
    Gontur è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    487

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cesabas Visualizza Messaggio
    L'informazione va fatta tramite canali delegati, siamo arrivati al punto che chiunque apre un blog e diffama il medico, il politico, il compagno di banco.
    Le pubblicazioni sui neutrini o sul BEP non verranno oscurate, state tranquilli.
    IMHO, l'informazione dovrebbe essere libera senza bisogno di canali delegati. La libertà di espressione pure. Se uno apre un blog e dice che tizio è un poco di buono ne risponderà in tribunale davanti ad un giudice, sempre che si provi che trattasi di diffamazione.
    Qui siamo arrivati al punto la censura avviene in modo preventivo..

  4. #4
    cesabas è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    801

    Predefinito

    Quindi a te starebbe bene se qualcuno ti definisse un pedofilo o uno stupratore su una pagina web visibile al mondo, tanto poi lo porti di fronte ad un giudice?
    Cesare Basilico
    Dottore Commercialista

  5. #5
    Gontur è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    487

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cesabas Visualizza Messaggio
    Quindi a te starebbe bene se qualcuno ti definisse un pedofilo o uno stupratore su una pagina web visibile al mondo, tanto poi lo porti di fronte ad un giudice?
    Non mi andrebbe bene. Mi incaz*erei pure come una bestia.
    Adesso però il livello è questo : se io penso che una qualsiasi affermazione di chiunque sia dannosa alla mia immagine gli dico di cancellarla dal web entro 48 ore. E questa decisione è fatta solo a mia discrezione.
    Mi sembra che tra i due sistemi il secondo sia di gran lunga peggiore del primo. Praticamente si da la possibilità a chiunque di censurare qualunque contenuto di pagina web che faccia riferimento ad una persona.

  6. #6
    LB1967 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    395

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gontur Visualizza Messaggio
    Non mi andrebbe bene. Mi incaz*erei pure come una bestia.
    Adesso però il livello è questo : se io penso che una qualsiasi affermazione di chiunque sia dannosa alla mia immagine gli dico di cancellarla dal web entro 48 ore. E questa decisione è fatta solo a mia discrezione.
    Mi sembra che tra i due sistemi il secondo sia di gran lunga peggiore del primo. Praticamente si da la possibilità a chiunque di censurare qualunque contenuto di pagina web che faccia riferimento ad una persona.
    Scusa ma forse ho capito male: io non vedo da nessuna parte l'introduzione dell'obbligo a cancellare il contenuto "eventualmente diffamatorio"
    «Per i siti informatici, ivi compresi i giornali quotidiani e periodici diffusi per via telematica, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, entro quarantotto ore dalla richiesta, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono.»
    Wiki commenta:
    "Tale proposta di riforma legislativa, che il Parlamento italiano sta discutendo in questi giorni, prevede, tra le altre cose, anche l'obbligo per tutti i siti web di pubblicare, entro 48 ore dalla richiesta e senza alcun commento, una rettifica su qualsiasi contenuto che il richiedente giudichi lesivo della propria immagine."

    In pratica se uno viene definito stupratore sul Web e s'incaz*a come 1 bestia ha il diritto di replica, sullo stesso sito (e magari sulla stessa pagina) con pubblicazione entro 48 ore.
    Non vedo censura in questo, e per come va la giustizia in italia mi sembra una tutela in + per chi non ha molti mezzi o avvocati per impiantare una causa pluriennale.

    o no ?

  7. #7
    Johnny è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    99

    Predefinito

    Probabilmente Wikipedia teme che il grado di affidabilità dei suoi contenuti sia tale da obbligarli a inserire molte rettifiche.

    Comunque, è stato presentato un emendamento bipartisan per cambiare il comma 29 ("ammazzablog") del ddl sulle intercettazioni.
    L'emendamento prevede la rettifica entro 48 ore solo per le testate on-line che risultano registrate.

    Altre informazioni a questo indirizzo Rainews24

    Se passa l'emendamento, la gente potrà continuare a scrivere quello che vuole sui blog e sui siti personali. E su Wikipedia...
    Ultima modifica di Johnny; 06-10-11 alle 01:38 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15